Fine anno tra le dune con Aviomar

Il fascino del deserto, meravigliosa cornice di una vacanza invernale per le feste di Natale o Capodanno in Libia, scegliendo tra proposte da 7 a 11 giorni.

Con Aviomar anche quest’anno è possibile programmare una vacanza invernale nell’atmosfera magica della Libia, con le proposte del catalogo Sahara 2005-2006: non solo deserto ma anche cultura, grazie alla visita degli straordinari siti archeologici con pitture rupestri preistoriche o nelle località puniche e romane di Tripolitania e Cirenaica.
Il nuovo catalogo propone alcuni itinerari particolarmente adatti a chi è alla sua prima esperienza nel deserto, dato che la sistemazione è prevista in un campo tendato fisso, in mezzo a falesie di arenaria e chiuso da dune di sabbia in uno scenario di straordinaria bellezza, che consente uno standard di comfort impensabile finora in pieno deserto: è composto infatti da 25 grandi tende fisse dotate di due letti confortevoli, con bagni e docce individuali, spazio ristorante coperto con tavoli e sedie, grande tenda beduina come zona soggiorno, luce elettrica fornita la sera da un gruppo elettrogeno fino alle 22 e telefono satellitare.
Il tè nel deserto, per esempio, è un tour ‘classico’ di 8 giorni nel cuore del Fezzan, in fuoristrada, alla scoperta dei laghetti incastonati tra le dune dell’erg di Ubari, dell’arte rupestre dell’uadi Mathendush e dei paesaggi fatati dell’Acacus. Partenze garantite ogni venerdì con un minimo di 4 partecipanti, con quote a persona in camera doppia in pensione completa a partire da 1.574 euro; quote da 1.667 euro per la partenza di Natale del 19 dicembre, 1.864 euro per quella di Capodanno del 26 dicembre e di 1.732 euro per quella del 2 gennaio.
Riunisce le bellezze del deserto e quelle delle città romane della Tripolitania il tour Sahara e Africa romana, di 11 giorni, che si snoda in parte lungo la costa mediterranea, toccando Sabratha e Leptis Magna, e in parte nel Fezzan, con tappe a Germa, ai laghi dell’erg di Ubari, ai siti di Mathendush, In Galghien e nell’Acacus. Partenze garantite con un minimo di 4 partecipanti ogni venerdì con sistemazione in camera doppia in hotel e in campo tendato fisso, in pensione completa, esclusi 2 pasti a Tripoli. Quote per persona a partire da 1.949 euro (1.989 euro per la partenza di Natale del 19 dicembre, 2.186 euro per quella di Capodanno del 26 dicembre e di 2.055 euro per quella del 2 gennaio).
Dalla costa al deserto, di 11 giorni, comprende le località più importanti della Libia, tra Cirenaica, Tripolitania e Acacus. Si visitano infatti Qsar Libya, Cirene, Apollonia, Sabratha, Leptis Magna, sulla costa, e poi i siti principali dell’Acacus e la zona dei laghi. Sono previsti voli di collegamento interni Bengasi/Tripoli/Sebha/Tripoli. La sistemazione è di 7 notti in hotel e 3 al campo tendato fisso nell’Acacus, in pensione completa, escluso un pasto a Tripoli. Trasferimenti in minibus o pullman GT secondo il numero di partecipanti sulla costa e veicoli fuoristrada al sud. Partenze garantite ogni martedì con un minimo di 7 partecipanti, con quote per persona a partire da 2.070 euro; (partenza del 27 dicembre, 2.326 euro; del 3 gennaio, 2.262 euro).
Cirenaica e Tripolitania, ovvero la costa meridionale della Libia in 7 giorni: il meglio delle città punico-romane e delle civiltà romana, greca e latina riunite in un solo viaggio. Da Bengasi a Tripoli, con tappe a Qsar Libya, a Cirene, Apollonia (odierna Susa), Sabratha, Leptis Magna. Partenze garantite con un minimo di 7 partecipanti, ogni martedì con quote per persona a partire da 1.422 euro (1.544 euro per la partenza del 27 dicembre) e sistemazione in camera doppia sempre in hotel e in pensione completa, esclusi 3 pasti a Tripoli.
Il Gran tour della Libia, di 9 giorni, aggiunge all’itinerario precedente due giornate per la visita di Ghadames, la leggendaria città-oasi alle porte del deserto. Partenze garantite con un minimo di 7 partecipanti, ogni martedì con quote per persona a partire da 1.679 euro (1.800 euro la partenza del 27 dicembre), in camera doppia in hotel, in pensione completa, escluse 2 cene a Tripoli.
Infine, una spedizione di 8 giorni I deserti – Traversata del Fezzan, per chi sogna un’avventura indimenticabile nel cuore del Sahara libico, con trasferimenti in fuoristrada e pernottamenti in campo bivacco, in tende igloo a due posti (eccetto la prima sera in hotel a Germa e quella prima del rientro in Italia a Tripoli). Rispetto al tour ‘Il tè nel deserto’, di cui percorre grosso modo gli stessi luoghi, è quindi un viaggio più ‘spartano’, adatto a chi vuole vivere il deserto in modo più naturale, assaporando le emozioni di fare campo, sera dopo sera, in un posto diverso, dello spazio infinito intorno fino all’orizzonte, del silenzio totale e del cielo stellato a cupola sopra la testa. Partenze garantite con un minimo di 7 partecipanti, ogni venerdì con quote per persona a partire da 1.515 euro, in pensione completa (1.581 euro la partenza del 26 dicembre).
Aviomar è il tour operator leader in Italia per le vacanze balneari. La sua ricca programmazione comprende un’offerta completa di hotel, villaggi, case e residence in tutta Italia, proposti in due cataloghi di oltre 800 pagine complessive: il meglio dell’ospitalità in Sardegna, Sicilia, Puglia, Calabria, Basilicata, Campania, Liguria, Toscana, Isola d’Elba, Riviera Adriatica, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Cataloghi specifici sono inoltre dedicati a Corsica, Costa Azzurra, Croazia e Malta. Una particolare attenzione è dedicata anche al benessere: un catalogo ad hoc contiene le migliori proposte per soggiorni alle terme, in beauty farm o di talassoterapia in Italia, Francia, Austria e Slovenia e due specifici sono dedicati a soggiorni in Toscana e in Emilia-Romagna. Per gli appassionati della montagna, ricca anche la proposta neve, con le più interessanti offerte in albergo e residence dell’arco alpino. Al Sahara infine è dedicato un catalogo con tour e spedizioni in Libia, Mali e Sudan. I cataloghi Aviomar si trovano nelle migliori agenzie di viaggio.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Libia iscriviti alla nostra newsletter