Festival gastronomico "I Sapori sulla Costa del Mito" a Marina di Camerota, Salerno

Sarà la grande cucina a sbarcare in Cilento e a dar vita, dal 22 al 30 agosto, alla prima edizione di un festival gastronomico in cui Marina di Camerota sarà baricentro d'incontro di una gastronomia che incrocia Nord e Sud Italia (non a caso, il filo conduttore di questa prima edizione è ‘Nord(In)controSud’).

Obiettivo ambizioso quello della Pro Loco presieduta da Gino Del Gaudio e del Comune di Camerota che, nell’ultimo scorcio di stagione, lanceranno un calendario di eventi dedicati al mondo del ‘food’ e della cucina: non solo cene e ‘show-cooking’, ma incontri culturali, presentazioni di libri, un innovativo ‘pasta-contest’, il primo ‘Camerota wine&food festival’ e la consegna del premio “Camerota” alla critica gastronomica.

L’idea e la direzione artistica sono di Jacopo Fontaneto, critico gastronomico piemontese. Protagonisti della rassegna saranno le cucine e le loro brigate: i ristoratori di Marina di Camerota accoglieranno quattro ‘firme’ emergenti della cucina del nord Italia: dopo l’anteprima di presentazione domani all’Happy Village con Paolo Fioravanti, chef a Varallo Sesia, Vercelli, ma di origini toscane (coadiuvato dal sous chef Francesco Ferrante), sarà la volta, sabato 22, di Giorgio Arrighini, che presso il relais ‘Pian delle Starze’ si misurerà con la chef maison Rosa Perazzo nella ‘sfida gastronomica’ “Marecontrolago”. Poi altri due chef, Samuele Bettini dalle terre veneziane, e il piemontese Federico Libretti. Tutte le cene si apriranno con uno ‘show-cooking’ e proseguiranno con gli aneddoti storici e la ‘degustazione critica’ guidata in sala. La rassegna sarà accolta nei sei ‘food-stage’ allestiti dalla Pro Loco e ospitati dai ristoranti di Marina di Camerota: “Quattro giovani cuochi si mettono in gioco  – sottolineano Del Gaudio e Fontaneto – e, soprattutto, rimettono in gioco la loro cucina, creando ‘a quattro mani’ con i ristoratori di Camerota delle serate irripetibili, dove si ‘sfideranno’ ricette consolidate e nuove preparazioni: è il caso delle due cene (del 25 e del 29 agosto) che vedranno gli chef e i commensali uscire in barca con i pescatori di Camerota e cucinare il pescato subito dopo, in spiaggia”.

Non solo: domenica 23 agosto le vie di Marina di Camerota si animeranno di cibo e vino in occasione del primo “Camerota Wine, Pasta & Food Contest”, con la partecipazione dei produttori vinicoli e agricoli, oltre alla presenza di ‘Arte in Pasta’ con le degustazioni ‘on the street’.

Altro evento molto atteso è la ‘Disfida della Rianata’, preparata con farina grezza, pomodoro, olio extravergine e origano, che le dà il nome: a misurarsi su questa storica preparazione di Camerota saranno sia i ristoratori che le massaie e i cittadini del borgo.

Per finire, domenica 30, l’importante convegno su “La cucina italiana nel mondo, il futuro del mito”, nella splendida ed esclusiva cornice di Happy Village, dove pure si terrà la cena di gala conclusiva e la consegna del premio “Camerota” alla critica gastronomica.


Vedi anche » ,

Informazioni utili

Cosa vedere a Camerota   Dove dormire a Camerota
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Camerota Campania iscriviti alla nostra newsletter