Festa di San Vigilio: Trento diventa un borgo medioevale

In occasione della festa patronale di S. Vigilio Trento rivive la propria storia tra spettacoli, rievocazioni e gastronomia tipica. Da giovedì 16 a domenica 19 e da venerdì 24 a domenica 26 giugno 2016 gli ospiti in visita a Trento e gli stessi trentini si uniranno in strada per immergersi in un’atmosfera gioiosa d’altri tempi, per condividere la magia di una serata di musica o di teatro, il piacere della buona tavola, l’emozione di un salto a ritroso nel tempo tra storie e tradizioni antiche.

Pubblico Palio dell' Oca Zatterada Feste Vigiliane - Foto Dino Panato
Festa di San Vigilio: Trento diventa un borgo medioevale

Programma Festa di San Vigilio

Il programma si aprirà giovedì 16 giugno con un evento-spettacolo che sarà ospitato nello storico Duomo e farà riferimento al Concilio ecumenico che Trento ospitò dal 1545 al 1563. Il giorno successivo, venerdì 17, sono previsti il corteo inaugurale con l’alzabandiera, l’apertura degli stand gastronomici e lo spettacolo comico Tribunale di Penitenza animato dall’attore e cabarettista Mario Cagol.

La Magica Notte, che garantirà spettacolo e divertimento fino all’alba nel centro cittadino, è in calendario per la serata di sabato 18 giugno. Il programma di quello che ormai da qualche anno costituisce l’evento clou delle Feste Vigiliane si preannuncia, ancora una volta, in grado di accontentare ogni fascia di pubblico con una proposta di “spettacolo diffuso” che comprende spettacoli musicali e di danza, concerti e dj set. Fino a quando la colazione in piazza chiuderà all’alba un programma davvero intenso.

Domenica 19 il fiume Adige sarà solcato dalle zattere partecipanti al Palio dell’Oca con oltre sessanta equipaggi rionali impegnati in un’appassionante disfida, cui farà seguito La Tonca, spettacolo comico nel corso del quale saranno messi alla berlina i personaggi che, nel corso dell’anno, si sono evidenziati quali protagonisti al negativo della vita cittadina. Nella stessa serata si concluderà anche la terza edizione del concorso musicale Centro Musica Awards.

La seconda “trance” delle Feste è in programma invece da venerdì 24 a domenica 26 giugno (giorno di San Vigilio) e sarà caratterizzata dal Corteo storico, dalla disfida dei “Ciusi e Gobj” e dal tradizionale spettacolo pirotecnico conclusivo.

Accanto agli appuntamenti della tradizione e a un ricco programma di eventi culturali e spettacoli, le “Feste” non mancheranno di proporre la consueta animazione del centro storico cittadino con i concorsi di pittura e scultura, l’animazione per bambini nel Parco vescovile, la musica corale e numerose proposte di carattere espositivo e gastronomico.

Sarà un programma ricco e intenso che, ancora una volta, ci guiderà alla scoperta non solo dei luoghi, ma anche dei tempi di un passato cittadino che, nei giorni della festa, potrà rivivere anche e soprattutto nel gusto dell’incontrarsi, dello stare insieme, nel piacere di stringere nuove amicizie. Una festa tutta trentina, ma che la città sarà lieta di poter condividere con quanti la vorranno frequentare con l’intenzione di scoprirne l’anima più autentica.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Trentino-Alto Adige Trento iscriviti alla nostra newsletter