Festa di compleanno per la Gran Risa

Festa di compleanno per la Gran Risa in Alta Val Badia 18 dicembre 2005 - Allo Sporthotel Teresa con le vecchie glorie dello Sci.

Compie vent’anni, ma è in gran forma la gara di Coppa del Mondo di sci che si svolge il prossimo 18 dicembre sul percorso della Gran Risa in Alta Val Badia. Per l’occasione il Comitato organizzatore e il suo vulcanico presidente Marcello Varallo hanno promosso una festa lunga tutto il weekend, a partire da venerdì 16. Gli dà manforte il Comitato organizzatore della Val Gardena, per celebrare in concomitanza anche i 40 anni della Federazione internazionale sport invernali (Fis). Un’occasione indimenticabile per tutti gli appassionati dello sci, che potranno ammirare da vicino e conoscere i più grandi campioni del mondo di tutti i tempi, che parteciperanno alle gare in Val Gardena e Alta Badia. Sport a go-go, ma anche tanto divertimento con musica, balli, concerti, fuochi d’artificio e le spericolate evoluzioni delle Frecce Tricolori.
Le emozioni non si faranno attendere all’appuntamento di domenica, quando i campioni dello slalom gigante maschile si sfideranno sulle insidiose curve della ormai mitica Gran Risa. Quest’anno poi la gara diventa ancora più spettacolare con l’aggiunta della “gobba del gatto” poco prima del traguardo, lunga 150 metri e una pendenza che raggiunge il 40%.
Riprese da brivido anche per le Tv che potranno filmare le immagini dello slalom dal nuovo centro, sede del Comitato, situato proprio ai piedi della pista.
Se ancora non vi basta questa full immersion sciistica potete cercare di alloggiare nello stesso hotel dove si riuniscono le “vecchie glorie”: lo Sporthotel Teresa di Pedraces, perfetta sintesi della tradizionale ospitalità locale con il più raffinato design e una cucina curata nei dettagli. Robert e Judith Wieser, ultimi discendenti della famiglia che possiede l’hotel da tre generazioni, hanno creato un ambiente rustico ma chic, a partire dal “Green dinner”, il cuore della struttura, da dove, comodamente rilassati sui cuscini di loden ricamato, si gode l’indimenticabile spettacolo dell’ “enrosadira” (il riflesso rosato del sole al tramonto, in ladino) delle Dolomiti, che filtra dalle vetrate tutte intorno. Non manca nulla per il benessere degli ospiti: piscina coperta, sauna, bagno turco e centro cardio-fitness oppure yoga, Tai Chi e Qi-Gong.
A soddisfare il palato degli ospiti pensa invece lo chef Arnold Kuprian con deliziose ricette accompagnate da vini eccellenti, e per chi è attento alla linea, con i Fitnessmenu appositamente studiati. Davanti al falò, acceso in giardino, stretti nelle cappe di loden si gode della reciproca compagnia, come nella più tradizionale delle stube. E questa non sono che alcune delle idee in cantiere per i prossimi mesi: un angolino del “Green Dinner” tutto dedicato ai fumatori e le nuove suite “in loden”, tanto per dirne qualcuno.
Da queste parti la “febbre” natalizia è già alta. Il 5 dicembre i bambini ricevono la visita di San Nicolò, carico di doni e accompagnato da angeli e spiritelli maligni. Le occasioni poi per fare shopping “a tema” non mancano facendo una capatina al delizioso Mercatino di Natale, che si tiene a La Villa dalle ore 16 alle 18.30 nei giorni 5, 9, 10, 16 e 17 dicembre.
I prezzi dello Sporthotel Teresa, con trattamento di mezza pensione, partono da 90 euro a persona.
Per informazioni:
Sporthotel Teresa, 39036 Pedraces, Alta Badia
Tel. 0471.839623. E-mail: info@sporthotel-teresa.com

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Bolzano iscriviti alla nostra newsletter