Festa della Madonna della Bruna a Matera

Nei primi giorni dell’estate Matera accoglie con tradizioni profane la sua Protettrice: la Madonna della Bruna. Si tratta di una festa che ha radici antichissime ovvero risale a quando Papa Urbano VI ne attribuisce il titolo di “la Visitazione”.

Il pane di MateraIl pane di Matera

Era il 2 luglio del 1380. Ma è dal XVI secolo in poi che la festa si veste della sua natura pagana così come è stata tramandata fino ai giorni nostri. L’evento clou dei festeggiamenti è il 2 Luglio con l’assalto al Carro trionfale che trasporta la Madonna, realizzato in carta pesta. Per la verità tale “sacrilegio” avviene subito dopo che la statua della Madonna è stata trasportata in cattedrale. E’ allora che il popolo si impadronisce di alcuni elementi che adornano il carro. Ogni anno il rito si ripete e ogni anno, i cartapestai materani, si esaltano nella realizzazione del carro trionfale che viene mostrato al pubblico il giorno dei Santi Pietro e Paolo (29 giugno) data in cui hanno inizio i festeggiamenti in onore della protettrice della città dei “Sassi”. Ed è il giorno in cui, per dare inizio alla festa, appena giungono le prime ore della sera si accendono le luminarie suscitando una esclamazione generale fra la gente numerosa che passeggia nelle vie del centro, mentre le massaie e i mastri fornai sono impegnati a preparare cibarie secondo l’antica tradizione locale e a sfornare il caratteristiche e gustoso pane dal colore giallo della semola.

I Sassi di Matera
I Sassi di Matera sono protetti dall’Unesco e, per questo, riconosciuti come patrimonio dell’umanità. Si trovano nel cuore della città e rappresentano le varie evoluzioni degli insediamenti dell’uomo. Si riferisce, così, dei Sassi caveosi, più antichi e, dei Sassi Barisani (che guardano verso la città di Bari) più recenti. Oggi i Sassi, dopo lo spopolamento degli anni ’50 e il riattamento degli ultimi anni che li ha preservati nella loro caratteristica struttura di tufo, sono ritornati a vivere tant’è che qui vi si trovano piccoli negozi di artigianato e locali molto accoglienti.
Shopping
In questa città l’artigianato è molto fiorente. E’ così possibile acquistare e ammirare oggetti in carta pesta, secondo l’antica tradizione locale, da Angelo Palombo (via Gattini, 35 – 0835/330679) o da Portapepice (vico Commercio – 0835/332413). I prodotti da forno (taralli, scaldatele, strazzate, etc.) e il caratteristico pane si può acquistare, fra gli altri, al Panificio Cifarelli (via Istria, 17 – 0835385630) o al Panificio Perrone di Via Marconi, 25.

Ristoranti
La Cantina della Bruna
Via Spartivento, 20 Sasso Barisano – Matera – Tel. 0835 335010. Chiuso: Lunedì. Conto: 25-30 euro, vino escluso. Un posto davvero suggestivo che si ispira alla festa della Bruna. Si tratta di un ristorante- pizzeria i cui locali nel medioevo erano adibiti a cantina. Per alcuni secoli tale deposito divenne di proprietà di uno dei casati più importanti della città mentre ora, in un clima suggestivo dovuto alla ricostruzione del locale secondo lo scenario della festa della Bruna, si possono gustare cibi della tradizione locale.
Via La Martella, 48 – Matera – tel. 0835 261986. Chiuso: Lunedì. Conto: 25-30 euro, vino escluso
Questo ristorante si evidenzia per l’abbondanza del cibo locale presente sui due banchi centrali della sala che caratterizzano l’antipasto a buffet. In estate è possibile gustare le ricche e gustose pietanze sull’accogliente terrazzo circondato da piante di ulivo. Il locale è noto anche come “Da Francolino” e si distingue per la qualità dei piatti.
Hotel
Albergo Italia (***)
Via Ridola, 5 Matera Tel. 0835 333561 fax 0835 330087. Camere: 43. Prezzo: 98 euro doppia con bagno, colazione inclusa.
L’Albergo Italia si trova nel cuore della città e ha alcune camere con vista sullo scenario mozzafiato dei Sassi. La struttura è molto familiare e accogliente e si trova di fronte ad una delle chiese più belle di Matera: la Chiesa del Purgatorio oltre ad essere sul corso che porta a Palazzo Lanfranchi.

Hotel Sassi (***)
Via San Giovanni Vecchio, 89 Matera Tel. 0835 331009 fax 0835 333733. Camere: 17. Prezzo: 99 euro doppia con bagno, colazione inclusa.
Nel cuore dei Sassi si trova questo caratteristico albergo che “prende a prestito” alcune strutture di tufo riattate. Alcune camere, infatti, sono delle vecchie abitazioni oggi ristrutturate. Svegliarsi al mattino nel cuore dei Sassi è quanto di meglio possa accadere in questa magica città e rende il turista curioso ancora più vicino alla cultura di questa gente ospitale.


Vedi anche » ,

Informazioni utili

Cosa vedere a Matera   Dove dormire a Matera
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Matera iscriviti alla nostra newsletter