Expedia, TripAdvisor e Hotels obbligati a cambiare le informazioni dei pernottamenti

Expedia
Expedia

Da qualche giorno  il gruppo Expedia, composto dalla società omonima oltre a TripAdvisor (è in corso la procedura di scorporamento da Expedia al fine di diventare corporate autonoma ma del gruppo) e Hotels ha ricevuto un ammonimento da parte della Corte francese.

A seguito della sentenza,  il gruppo americano è stato invitato a cambiare le informazioni sui pernottamenti. A seguito di una denuncia da parte di un’organizzazione aderente alla Hotrec (associazione di albergatori e ristoratori francese) la Corte francese ha dato ragione all’associazione di categoria sentenziando che le attuali informazioni sui pernottamenti, da parte del gruppo Expedia, sono fuorvianti.

Il problema è dovuto al fatto che il gruppo di Expedia, nel momento in cui ha tutte le camere riservate occupate, informa il cliente che l’albergo è pieno. La realtà dei fatti, invece, non è proprio così. L’overbooking del gruppo Expedia non è sinonimo di camere dell’hotel non prenotabili perché sono solo quelle riservate al gruppo non più prenotabili mentre, per esempio, l’albergo potrebbe avere altre camere disponibili.

In tal caso, dice la sentenza che ha ascoltato l’associazione di categoria francese,  il gruppo Expedia dovrà dare la giusta informazione al potenziale cliente, invitandolo a prenotare direttamente sul sito dell’hotel o altri canali (anche competitor).

Al di là della sentenza del 4 ottobre 2011, l’esperienza personale mi porta suggerire di andare oltre l’OTA in questione quando si cerca di prenotare un hotel che risulta pieno e di verificare se altre OTA effettivamente non hanno disponibilità. In questo senso sono di aiuto anche siti di Booking con comparatore hotel, come Booking di FullTravel, che mostra diverse soluzioni relative alla data e destinazione scelta. Il Booking di FullTravel, inoltre, si presta a comparare prezzi su pacchetti vacanze, voli, volo + hotel, e altri servizi del settore travel.


Informazioni utili

Cosa vedere a   Dove dormire a

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*