» » »

Fiato ai Libri, festival di teatro e lettura a Bergamo

Clicca e segnala i tuoi eventi

Dall’8 settembre al 22 ottobre nella provincia di Bergamo torna “Fiato ai libri”, il festival di Teatro-lettura, unico del genere in Italia. Undicesima edizione.

Fiato ai libri, Bergamo

Tutto pronto per l’11a edizione di Fiato ai Libri, il festival di Teatro-lettura che si svolge nella provincia di Bergamo.

Protagonisti i libri: storie indimenticabili, già note o da conoscere, autori rinomati o nuove penne della letteratura nazionale e mondiale interpretati da voci significative del panorama teatrale e culturale italiano, accompagnati da musicisti che eseguiranno musica dal vivo. Il pubblico ancora una volta sarà guidato in un viaggio tra realtà e fantasia, tra passato e presente, alla scoperta di stili e narrazioni, luoghi dell’immaginazione ed anche geografici. Tra gli appuntamenti, emergono anche quelli dedicati ad alcune ricorrenze: i 400 anni della morte di Shakespeare, i 40 anni della vittoria della nazionale italiana di tennis in coppa Davis in Cile, la recente scomparsa del pugile Mohammad Alì, della scrittrice Harper Lee e il decennale della giornalista Oriana Fallaci.
Le proposte per i bambini, inoltre, vedranno la lettura intrecciarsi armonicamente con colori, pittura, suoni e musica.

Il direttore artistico Giorgio Personelli ha composto un ricco calendario di artisti e titoli, formato da 28 date, 20 proposte per adulti e 8 per bambini, che troveranno sede in oltre 20 comuni della provincia bergamasca. E prenderanno vita non solo nei luoghi canonici, ma anche in ambienti insoliti e suggestivi che arricchiranno di fascino le letture, tra cui l’oasi del WWF a Valpredina, il castello di Luzzana, l’area archeologica di Casazza e l’oratorio di Trescore abbellito dagli affreschi di Lorenzo Lotto.

La rassegna, unica nel suo genere in Italia, è organizzata dal Sistema Bibliotecario Seriate – Laghi, sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura. In collaborazione con Libreria Spazio Terzo Mondo – Seriate, con il contributo di: Fondazione della comunità Bergamasca ONLUS, Sistema culturale integrato della Bassa Pianura Bergamasca. Sponsor: UBI - Banca Popolare di Bergamo, COOP – Lombardia, Montello - Industria del recupero e riciclo, SORINT Lab. Sponsor tecnici: Leggere, Essi vivono - Associazione culturale.
Programma
Il festival si svolgerà nei mesi di settembre e ottobre in 27 comuni della provincia di Bergamo.

Si comincia giovedì 8 settembre a Seriate al Cineteatro Gavazzeni con la straordinaria attrice Anna Bonaiuto che leggerà L’Amica Geniale di Elena Ferrante, inaugurando così il festival (Unico spettacolo a pagamento del festival. Biglietto: 8 euro).
La rassegna dedicata ai più piccoli invece comincerà sabato 10 settembre a Valpredina nell’oasi WWF con Lara Albanese e Ferruccio Filipazzi che proporranno “Ti racconto il cielo”.

Fiato ai Libri chiuderà il 22 ottobre a Trescore con Aedopop e gli studenti che hanno partecipato al laboratorio musicale che si è svolto all’Itis Majorana di Seriate, mentre Fiato ai Libri Junior concluderà il suo programma il 9 ottobre a Montello con alcuni dei più importanti autori italiani: Roberto Piumini, Stefano Bordiglioni, Cristina Petit, Laura Walter e Elisa Mazzoli.
Tra l’apertura e la chiusura molti ospiti e libri importati e luoghi particolari.
Programma dettagliato in allegato
Ospiti

Fiato ai Libri ha portato nella Bergamasca ospiti da tutta Italia. Negli anni ha sempre richiamato esponenti significativi del teatro e della cultura nazionale. Ricordiamo: Lella Costa, Maria Paiato, Arianna Scommegna, Umberto Orsini, Marco Baliani, Laura Curino, Lucilla Giagnoni, Eugenio Allegri, i musicisti Giovanna Marini, Carlo Boccadoro e Daniele di Bonaventura, gli scrittori Andrea Vitali e Massimo Carlotto, lo storico Alessandro Barbero. Anche nomi dello spettacolo come lo speaker radiofonico Marco Baldini.
Quest’anno, tra conferme e novità,ci saranno gli attori Anna Bonaiuto, Maria Paiato, Titino Carrara, Arianna Scommegna, Lucilla Giagnoni, Laura Curino, Rosario Lisma, Maria Pilar Pérez Aspa, lo storico Alessandro Barbero e gli autori Roberto Piumini, Stefano Bordiglioni, Cristina Petit, Laura Walter e Elisa Mazzoli.
E ancora, gli attori: Sandra Zoccolan, Chiara Stoppa e Valentina Picello, Michele Marinini, Gianni Franceschini, Aedopop, Fabrizio Pagella ed Edoardo Ribatto, Ferruccio Filipazzi, Piera Ravasio,Silvano Antonelli, Nicolas Ceruti, Carla Taino, Rossella Gualeri, Mattia Fabris, Carlo Orlando, Livio Vianello, Silvia Fiori.

Libri e autori
Ad aprire il festival sarà L’amica Geniale di Elena Ferrante, autrice molto apprezzata e avvolta da un’aura di mistero, finalista al premio Strega 2015 e recentemente “presente” attraverso proprio questo libro in un video in cui la First Lady americana Michelle Obama sceglie il suo volume tra una pila di libri (il video è il trailer della nuova stagione della serie tv “Una mamma per amica”: la protagonista Rory Gilmore, interpretata dall’attrice Alexis Bledel, regala dei libri alla First Lady http://www.edizionieo.it/news/971/rory-gilmore-michelle-obama-ed-elena-ferrante)
In seguito saranno proposti: Zia Mame di Patrick Dennis; Il figlio di Philipp Meyer, autore già apprezzato per “Ruggine americana” e selezionato da “The New Yorker” tra i 20 migliori scrittori sotto i 40 anni. La Malora del grande scrittore Beppe Fenoglio, Il buio oltre la siepe della scrittrice Harper Lee, premio Pulitzer nel 1961; La lunga vita di Marianna Ucrìa di Dacia Maraini, pluripremiata autrice e appartenente alla “generazione degli anni trenta”; Sei chiodi storti di Dario Cresto-Dina che narra della vittoria storica del tennis italiano in coppa Davis nel 1976 in Cile, durante il regime di Pinochet. Accabadora di Michela Murgia, vincitore del SuperMondello e del premio campiello; Le due zitelle di Tommaso Landolfi, da lui stesso considerato “il mio miglior racconto” e definito da Montale uno dei “maggiori “incubi” psicologici e morali della moderna letteratura europea”. Una e una notte scritto dal pluripremiato autore dall’inconfondibile penna Ennio Flaiano; La sfida, reportage narrativo sul match più famoso del pugilato tra Alì e Foreman, scritto da Norman Mailer, esponente della Beat generation; Un Uomo della giornalista e scrittrice Oriana Fallaci. Fiori per Algernon, racconto breve vincitore del premio Hugo e poi omonimo romanzo vincitore del premio Nebula, di Daniel Keyes. Terra della mia anima di Massimo Carlotto e Almost Blue di Carlo Lucarelli. Un “bignami” delle opere del grande drammaturgo William Shakespeare e la seconda parte dell’interessante Terra Matta di Vincenzo Morabito.

Una piccola “eccezione” con lo storico Alessandro Barbero che ci racconterà come nascono le guerre. La passata edizione ha spiegato la prima guerra mondiale, quest’anno sarà il secondo conflitto mondiale.
Per le proposte per i più piccoli (ma anche per i grandi): si va dai classici Giovannin Senza Paura e i Brutti anatroccoli fino a Federico dell’illustratore Leo Lionni e Turandot ,l’opera lirica raccontata come una fiaba.

_ luoghi
Nella creazione del calendario di Fiato ai Libri, grande attenzione è riservata anche alla scelta dei luoghi che riescono a instaurare un rapporto di armonia con la lettura che viene proposta.
Non solo luoghi canonici come il teatro, dunque, ma anche palazzi, cascine, palcoscenici naturali, storici e artistici che possono abbracciare ed accogliere il pubblico in un’atmosfera ricca di fascino.
Tra queste location inedite, quest’anno le letture saranno proposte:
*Oasi naturale WWF di Valpredina
*Palazzo Silvestri a Sovere
*Santuario della Madonna di Loreto a Cenate Sotto
*Fattoria e Oratorio Suardi a Trescore Balneario con gli affreschi di Lorenzo Lotto
*Area archeologica “Cavellas” di Casazza
Oltre ad accogliere le letture, nei luoghi saranno possibili visite guidate alla loro scoperta.
(dettagli nel programma in allegato)

_ cinema
Si chiama Ciak ai Libri ed è la rassegna di cinema realizzata in collaborazione tra Fiato ai Libri e l’associazione Essi vivono.
Dal 18 ottobre all’8 novembre, per 4 martedì, alle 20,45, all’auditorium della biblioteca civica “G.Gambirasio” di Seriate verranno proiettati film ispirati ad alcuni libri proposti al festival.
Prima della visione, ci sarà un’introduzione a cura dell’associazione Essi vivono.
Ingresso libero e gratuito.

Informazioni
Tutti gli appuntamenti di Fiato ai Libri e Fiato ai Libri Junior sono ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, ad eccezione dello spettacolo dell’8 settembre: “Anna Bonaiuto legge l’Amica Geniale” che è a pagamento (ingresso 8 euro. Prevendite dal 24 agosto al 7 settembre presso la libreria SpazioTerzoMondo – via Italia 73, Seriate (BG). Giorno spettacolo, apertura biglietteria ore 19

Clicca e segnala i tuoi eventi

Informazioni utili

Quando: dal08/09/2016 al22/10/2016Fiato ai Libri, festival di teatro e lettura a Bergamo
Dove: Provincia di Begamo

Organizzazione: Sistema Bibliotecario Seriate – Laghi
Internet: Fiato ai Libri, festival di teatro e lettura a Bergamo
Cosa vedere a Bergamo
Previsioni meteo Bergamo
Dove dormire a Bergamo

Come raggiungere Fiato ai Libri, festival di teatro e lettura a Bergamo


Pubblicato il 3 settembre 2016 da Redazione FullTravel