Eruzione vulcano Islanda terminata, voli alla normalità

Sembra essere terminata l'eruzione del vulcano in Islanda che ha condizionato il regolare andamento dei voli nelle ultime settimane. La situazione, sempre monitorata, sta gradualmente rientrando alla normalità.

Stando a notizie in arrivo proprio dall’Islanda, il vulcano Eyjafjallajokull non sta più eruttando ma dalle sue bocche si può osservare solo fumo biancastro, presumibilmente vapore.
Un giornalista islandese, Omar Ragnarsson, ha appurato che non c’è più cenere in uscita dai crateri, effettuando un volo a bordo di un aereo da turismo.
A confermare il lento ripristino dello stato dormiente del vulcano, anche l’Universa dell’Islanda che fa notare la cessazione della risalita del magma. E’ il geofisico Magnus Gudmundsson a parlare, senza però offrire conclusioni affrettate: “Posso confermare che l’attività eruttiva dal vulcano si è fermata. Non esce più magma: l’eruzione, almeno per il momento, si è bloccata. Ora dal cratere esce solo vaporeperò è troppo presto per dire se questa è la fine dell’eruzione o solo una pausa dell’attività”. Occhi ancora puntati sul vulcano, dunque, tanto da parte degli studiosi quanto da parte di Eurocontrol, per stabilire quale debba essere l’andamento dei voli.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Senza categoria iscriviti alla nostra newsletter