Egitto, TUI rimborsa viaggi e penali

I clienti di TUI potranno richiedere di annullare la loro prenotazione di viaggi in Egitto senza incorrere in penali che rimborserà direttamente TUI.

Nell’apprendere delle notizie circa la cancellazioni delle partenze per l’Egitto, molti potenziali viaggiatori si sono rivolti alle agenzie di viaggio di riferimento per poter essere rimborsati.
In questi giorni si è molto parlato del fatto che diversi tour operator hanno trattenuto penali o spese di gestione pratica dalle somme già versate dai clienti.
Ciò sta generando un dibattito tra gli operatori del settore ma in attesa di comprendere se la procedura è del tutto corretta, l’agenzia intermediaria TUI ha deciso di agevolare i propri clienti.
Tutti coloro i quali hanno infatti prenotato un viaggio in Egitto e vacanze in Mar Rosso tramite i servizi di TUI potranno annullare la prenotazione (se la partenza sarebbe avvenuta entro il 15 settembre e dunque già cancellata dal tour operator dopo le disposizioni della Farnesina), senza pagare alcuna penale, altrimenti dovuta al tour operator fornitore del pacchetto vacanza acquistato.
TUI ha infatti deciso di offrire tutela ai propri clienti, non gravando su di essi relativamente alla penale da corrispondere al TO ma rimborsando tutti di tasca propria.
Questa cifra verrà elargita al cliente sotto forma di un buono sconto di pari importo, da poter utilizzare entro settembre 2014 nella sezione Vacanze o Hotel del sito tui.it.
Il personale di TUI resta a disposizione per maggiori chiarimenti e per assistere i clienti nella procedura di rimborso.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter