Egitto: le autorità locali chiedono la revoca dello sconsiglio

Dall'Egitto si chiede a gran voce la revoca dello sconsiglio divulgato nelle scorse settimane dalle preposte autorità italiane.

Si avvicina la data del 15 settembre, giornata scelta dai tour operator quale prossima scadenza per decidera cosa fare in merito alle eventuali partenze per le vacanze in Egitto e in Mar Rosso.
Dopo la diffusione dello sconsiglio della Farnesina, infatti, praticamente tutti gli operatori turistici si sono allineati, congelando tutte le partenze e proponendo rimborsi o ricollocazione su altre mete ai viaggiatori che hanno già pagato il viaggio.
Arriva in queste ore direttamente dall’Egitto un appelo ufficiale, rivolto ai vertici della Farnesina, affinchè lo sconsiglio venga revocato, così da permette ai turisti italiani di tornare sulle coste egiziane e nelle varie località del paese.
Il Ministro del Turismo Egiziano, l’Ente del turismo egiziano e l’Ambasciata hanno attivato vari canali comunicativi per rendere noto che sul Mar Rosso la situazione sarebbe tranquilla.
In particolare nei prossimi giorni verranno ufficializzati i particolari per prendere parte ad un viaggio per i giornalisti italiani a Sharm El Sheikh organizzato dall’Ente turismo egiziano, con la presenza del responsabile Hisham Zaazou.
Lo scopo è quello di mostrare quale sia la situazione sulle coste e nella zona dei resort, luoghi che – secondo le autorità locali – continuerebbero ad essere sicure e dunque adatte per una prossima vacanza.
C’è di più: sempre Zaazou – come si apprende dall’Ansa – ha dichiato: “Vogliamo lanciare iniziative per viaggi a costo zero, un euro per un fine settimana per gli italiani. Sto studiando il progetto, sarà limitato a una ventina di viaggi. EgyptAir offrirà i voli gratis, noi finanzieremo i soggiorni negli alberghi“.
Dalla Farnesina al momento non giungono nuove indicazioni, dunque la situazione è immutata e vige ancora lo sconsiglio diffuso a metà agosto.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter