Dicembre nero per l’economia turistica

Passeggiata sulla neve del Trentino ©Foto Trentino S.p.a.
Passeggiata sulla neve del Trentino ©Foto Trentino S.p.a.

Un rapporto di Bankitalia ha evidenziato un forte calo di entrate durante il mese di dicembre. I dati si riferiscono alla spesa turistica nel nostro Paese ed evidenziano un forte divario rispetto al mese di dicembre dell’anno precedente (2010).

Durante il mese di dicembre del 2011 sono stati incassati 162 milioni di euro rispetto ai 216 milioni di euro dell’anno precedente. Il saldo positivo, dunque, ha rilevato circa 54 milioni di euro in meno che non sono certamente bruscolini.

Incrociando questi dati con altri provenienti dalle vacanze invernali della stagione che si sta concludendo, in particolare in montagna, non c’è nessuna sorpresa. Il Trentino ha segnalato un calo del fatturato della macchina turistica pari al 20% che tradotto in euro significa meno 300 milioni. Soldi che non entreranno neanche nelle casse della Provincia autonoma di Trento e che equivalgono a circa 150 milioni, così come dichiarato qualche giorno fa dal Presidente dell’Associazione albergatori e delle imprese turistiche del Trentino, Luca Libardi.

Ritornando al rapporto diffuso da Bankitalia, balza agli occhi il segno meno della spesa relativa ai turisti stranieri nel nostro Paese. In particolare, nel dicembre 2011 si è avuto un -9,1% di introiti. Non bene neanche la spesa degli italiani che si sono recati all’estero. Nel mese di dicembre è stato rilevato un -6,4% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Resta invariata la spesa pro capite degli stranieri durante il periodo Dicembre 2011 e Gennaio 2012.  Ogni giorno uno straniero in Italia mediamente spende 89 euro mentre gli italiani all’estero hanno aumentato il tetto spesa di circa il 6,2% (79 euro pro capite). Infine, mentre gli stranieri in Italia effettuano vacanze dalla lunghezza media di 7 giorni, gli italiani rimangono fuori casa per circa 9 giorni. Quest’ultimo dato è comunque in calo rispetto all’anno precedente.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter
Informazioni su Anna Bruno 351 Articoli
Anna Bruno è giornalista professionista, muove i suoi primi passi come cronista a “La Gazzetta del Mezzogiorno”. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), tra i quali “Viaggi e Sapori” e “Gente Viaggi” e i maggiori magazine di tecnologie. Nel 1998 fonda l’agenzia di comunicazione e Digital PR “FullPress Agency” che edita, dal 2001, FullTravel.it, magazine di viaggi online e VerdeGusto, magazine di food & wine, dei quali è direttore responsabile. Appassionata di fuori rotta, spesso si perde in nuovi sentieri, tutti da esplorare. È autrice di “Chat” (Jackson Libri, Milano, 2001), “Viaggiare con Internet” (Jackson Libri, Milano, 2001), “Comunità Virtuali” (Jackson Libri, Milano, 2002), “Digital Travel” (Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2020),  “Digital Food”  (Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2020) e dell’e-book “Come scrivere comunicati efficaci”. È delegata dei giornalisti di viaggio delle Marche-Umbria-SUD del GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica). Digital Travel & Food Specialist, relatrice in eventi del settore turistico e food e docente in corsi di formazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*