Crociere MSC: cancellati scali in Egitto e Ucraina

La compagnia di navigazione MSC ha ufficializzato la decisione di cancellare gli scali di Egitto e Ucraina dai propri itinerari di viaggio.

Notizia utile a chi ha già prenotato – o sta per farlo – una crociera a bordo di una delle navi MSC: la compagnia di navigazione ha deciso di modificare alcuni dei suoi itinerari di viaggio.
Si apprende infatti che si è deciso di cancellare del tutto gli scali in Egitto e in Ucraina, andando ad inserire nuove tappe in sostituzione di quelle soppresse.
In particolare i percorsi di viaggio che vedranno alcune variazioni in tal senso saranno quelli relativi alle navi:

  • Msc Sinfonia,
  • Msc Opera,
  • Msc Fantasia,
  • Msc Musica.

La riprogrammazione avrà effeti certamente nella stagione dell’autunno 2015 e dell’inverno 2016; successivamente si deciderà in base alle condizioni generali di sicurezza nei due Paesi.
Si è infatti deciso di evitare i suddetti scali per assicurare la completa sicurezza non solo degli ospiti ma anche degli equipaggi, considerando la situazione geo-politica che sta interessando le due aree.
Oltre a ciò, la compagnia crocieristica ha dichiarato di aver deciso per la sostituzione degli scali, almeno fino a qualche le mete “non saranno percepite come sicure agli occhi del consumatore”.
Dunque, andando a cancellare gli stop in Egitto e in Ucraina, la compagnia MSC ha ufficializzato l’inserimento sostitutivo dei seguenti scali:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter