Crociere Mediterraneo MCS: la Tunisia rientra in rotta

Nell'ambito della programmazione degli itinerari delle crociere nel Mediterraneo di MSC, la Tunisia rientra in rotta a partire luglio. Ecco i motivi della decisione e la data di introduzione della novità.

MSC Crociere ha annunciato che, a partire dal 1° luglio, la Tunisia verrà nuovamente annessa nel piano degli itinerari relativi alle crociere nel Mediterraneo.
Sarà lo scalo de La Goulette a fare per primo da approdo in Tunisia per i crocieristi MSC: le prime due navi MSC interessate da questa novità (MSC Fantasia e MSC lirica) arriveranno qui il 5 luglio, mentre per quanto riguarda MSC Sinfonia e MSC Splendida, l’ormeggio avverrà il giorno seguente, dunque il 6 luglio, però nel porto di Tunisi.
La compagnia marittima ha deciso di tornare sulle coste tunisine, persuasa che i disordini registrati negli scorsi mesi siano ormai – e fortunatamente – superati del tutto. Così, oltre ad annunciare la riprogrammazione degli itinerari, ha anche annunciato che Tunisi sarà una delle destinazioni invernali della prossima stagione, cioè per prenotazioni relative al periodo che va da dicembre 2011 a marzo 2012.
La situazione d’emergenza in Tunisia e nelle zone limitrofe ha causato ingenti perdite al settore turistico: quello che fino a pochi mesi fa era un fiorente bacini di arrivi, con una crescita esponenziale di presenze anche italiane, ha di colpo subìto un brusco calo di prenotazione, nell’ordine del 70% rispetto ai dati precedenti.
Una situazione che ovviamente sta mettendo in seria difficoltà tutto il comparto turistico e la realtà stessa di negozi e artigiani tunisini.
La ripresa degli approdi delle navi da crociera è una prima boccata d’ossigeno, in attesa che torni la fiducia nella destinazione e che le prenotazioni riprendano a crescere a buon ritmo.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter