Crescita dei viaggi online, il punto critico è il 35%

Crescita dei viaggi online, il punto critico è il 35%
Crescita dei viaggi online, il punto critico è il 35%

SecondoPhoCusWright, nelle aeree in cui il settore dei viaggi online ha superato il 35% sul mercato totale del distretto, difficilmente si potrà assistere ad una crescita rapida. Lo studio ha interessato 18 mercati del settore viaggi e ha evidenziato come solo tre aree hanno oramai superato la crescita del 35%: Regno Unito, Scandinavia e Stati Uniti. In estrema sintesi, questi tre mercati conosceranno una crescita molto lenta nel corso dei prossimi anni.

Stando a questo studio l’Italia è ancora un Paese in cui il settore viaggi online può continuare la sua ascesa senza sosta. I viaggi online della Scandinavia, invece, hanno superato il 40% del mercato del settore nel 2010 e le previsioni di crescita , in questa parte del mondo, è di circa due punti percentuale ogni anno. Di contro, il mercato colombiano, che è considerato uno di quelli con maggiore crescita, ha una espansione del 4%.

Tuttavia, sebbene la crescita dei viaggi online sarà più lenta dopo aver superato la soglia fatidica del 35%, questo non indica che ci siano dei limiti. Ad ogni modo, gli altri 15 mercati analizzati da questo studio, hanno delle potenzialità di crescita elevate e, per questo, si prestano a nuovi investitori visto che il “break even” è ancora abbondantemente lontano per molti di essi.

In buona sostanza, c’è spazio ancora per investire in tutti i mercati eccezion fatta per gli Stati Uniti, Regno Unito e Scandinavia dove il settore dei viaggi online è più che una realtà. Non è un caso se in questi Paesi la cultura del digitale ha una diffusione capillare e temi come la diffusione più ampia della banda larga, tanto dibattuti in Italia, sono oramai un lontano ricordo.  L’essere molto più avanti, rispetto al resto del mondo, a mio modo di vedere, è sempre un vanto e aver oltrepassato la soglia del 35% fissata dallo studio come linea di confine per la crescita del mercato dei viaggi online, non può essere considerato un segno negativo. Anzi!

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*