Salsicce di castrato di Breno
Lombardia

Val Camonica, itinerario gastronomico

Incuneata fra Trentino e Valtellina, scavata da nord a sud dal fiume Oglio e patria degli antichi camuni, che hanno scolpito sulla roccia tredicimila anni della loro storia, la Val Camonica non è solo una paradiso per sciatori ed escursionisti ma anche degli appassionati di gastronomia. Ecco dove e cosa mangiare in Val Camonica.

Le Chemin Stevenson - Foto© Michel Verdier / Association Sur le chemin de R.L.Stevenson
Francia

Il cammino di Stevenson o GR 70

Il cammino di  Stevenson è un itinerario più unico che raro, non solo per le peculiarità del territorio e della cultura francese, ma anche per l’atmosfera letterale che permea l’intero tragitto grazie al viaggio intrapreso dal grande scrittore scozzese.

RotaVicentina
Portogallo

Il cammino della Rota Vicentina

Situato in Portogallo, il cammino della Rota Vicentina si estende lungo la costa Sud-Occidentale, a stretto contatto con l’impervia forza dell’oceano Atlantico e con la tipica cultura lusitana. Un trekking affascinante e ancora poco conosciuto ma che non deluderà neanche i trekker più esigenti.

Kas cliff - Via Licia
Turchia

Il trekking lungo la via Licia

La via Licia è uno dei percorsi trekking più conosciuti al mondo. Situata in Turchia, lungo il percorso potrete ammirare antiche costruzioni risalenti al periodo del popolo dei Lici e chilometri di costa mozzafiato sul mar mediterraneo.

Crater Lake, Oregon - Photo by Eric Valentine, courtesy of PCTA
Stati Uniti d'America

Il cammino del Pacific Crest Trail

Il Pacific Crest Trail è uno dei tre più importanti percorsi degli Stati Uniti, infatti insieme all’Appalachian Trail e il Continental Divide Trail forma la Tripla Corona dell’Escursionismo statunitense offrendo così più di 12500 km di tracciato escursionistico.

Buonsollazzo - Via degli Dei, Foto© viadeglidei.it
Bologna

La Via degli Dei

La Via degli Dei è un’antica via di comunicazione che collega due grandi città come Bologna e Firenze. Un cammino molto suggestivo tra storici reperti e una vegetazione tipica delle regioni dell’Emilia Romagna e della Toscana.

Trenino Jungfrau
Jungfrau

Il trenino della Jungfrau, Svizzera

Nel cuore dell’Oberland Bernese, si snoda uno dei percorsi su strada ferrata più emozionanti e spettacolari del mondo, un must che, in una vacanza in Svizzera, non può mancare, a costo di levatacce o lunghe file alle biglietterie e sui binari. E’ qui che ha vita il trenino della Jungfrau.

Castelgrande, Bellinzona
Bellinzona

I castelli di Bellinzona

Bellinzona, nel Canton Ticino, vanta tre magnifici castelli che, oltre ad averle valso un posto nell’ormai lunghissimo elenco dei beni Unesco Patrimonio dell’Umanità, siglano anche un piacevole e interessante itinerario turistico.

Gr10Pirenei - ©Pete Booth
Francia

Il trekking del GR 10 Pirenei

Immerso nel cuore della catena montuosa dei Pirenei, il GR 10 Pirenei è un avventuroso trekking al confine tra Francia e Spagna. Tra città termali, antiche chiese e fantastici luoghi immersi nella natura, l’esperienza di questo arduo cammino vi lascerà senza fiato.

Creta, Rethymno in Grecia
Grecia

Grecia, dove ancora vivono gli Dei

Il passato e il presente convivono in un connubio a volte forzato, tra la ricerca ancora confusa di un’identità europea e la sagoma del Partenone, che, da sempre, domina Atene, con l’imponenza e la “saggezza” di un imperturbabile protettore e consigliere.

Goulash, Ungheria
Budapest

La strada del goulash in Ungheria

Si snoda per un migliaio di chilometri a est di Budapest, la Strada del Goulasch o, per dirla come gli ungheresi, Gulyas, la saporita e sostanziosa minestra dei mandriani della puszta, che in occidente definiamo impropriamente come un semplice spezzatino di carne.

Catedral principal nella Plaza de Armas de Piura
Perù

Viaggio in Perù: il Nord

Il Perù è un viaggio appassionante e sorprendente, che necessita di tempo lento e vissuto a pieno per metabolizzare le bellezze che si stanno ammirando. Il Sud, la costa di Lima sono zone emozionanti, ma conosciute, ciò che invece è ancora tutto da vivere e da scoprire è il Nord.

Atene cosa vedere: il Partenone
Atene

Cosa fare ad Atene in un weekend

E’ una della città più antiche del pianeta, Atene, un luogo dove storia e mito hanno confini labili e dove, nonostante il “logorio della vita moderna”  (metropoli sconfinata e caotica, con seri problemi di traffico, inquinamento e, purtroppo, di crisi economica), non si può non mettere piede almeno una volta nella vita.

Trenino dei ghiacciai, Svizzera
Chur

Il trenino delle nevi in Svizzera

Lo chiamano l’Espresso dei Ghiacciai: percorre in 7 ore e mezzo 291 ponti, 91 tunnel, un valico a 2033 metri, quello del Colle di Oberalp, e attraversa il più lungo tunnel per treni a scartamento ridotto del mondo, il tunnel della Furka, di ben 15,4 chilometri.

Percorso suggestivo in Austria per camperisti
Austria

L’Austria in camper, aree di sosta e informazioni utili

L’Austria è un piccolo eldorado per camperisti e campeggiatori; in tutte le sue nove regioni si trovano campeggi e aree attrezzate in buon numero e di buon livello, in grado di soddisfare qualunque tipo di esigenza. Annualmente, l’Ente Nazionale per il Turismo Austriaco pubblica e distribuisce agili e utili brochure con cartina, in cui vengono recensiti tutti i campeggi su base regionale, con indirizzi, telefoni e la gamma completa di servizi.

Gradara, Marche
Gradara

Marche in 2 giorni, da “la Gola del Furlo” a Gradara

Un itinerario nel cuore delle Marche in soli due giorni. Da “la Gola del Furlo” per gli appassionati della natura ad “Acqualagna” dove regna il tartufo bianco. E poi. Pesaro, la città di Gioacchino Rossini con il suo secolare Palazzo Ducale del nobile casato dei delle Rovere e la splendida Gradara, città medioevale. Un viaggio breve nelle Marche ma allo stesso tempo interessante e suggestivo tra natura e storia, arte ed emozioni.

Nessuna immagine
Avella

Avella, itinerario tra i noccioleti

I prati, la ricca produzione di nocciole, la presenza del cinghiale nei suoi boschi sono le tre probabili origini del suo nome: Abellanae sono le nocciole descritte da Plinio, Abel, cioè campo erboso fu la denominazione data dai Calcidesi alla zona, e Aberula, derivata da Aper, cinghiale, l’altra possibile origine dell’attuale nome, Avella, in provincia di Avellino.

Pino Loricato, Pollino - ©Archivio APT Basilicata
Basilicata

Visita al Parco del Pollino: paesaggi e natura

Quando si parla del “Pollino” e del suo “Parco Nazionale”, l’immaginario si arricchisce di paesaggi naturalistici. Un’associazione assolutamente corretta anche se, incompleta. Storia, cultura, tradizioni, completano il quadro di quest’oasi, tanto bella, quanto inesplorata.