Zurigo cosa vedere e cosa fare nella città svizzera

Benvenuti nella capitale dell'omonimo cantone ma, soprattutto, nella città più grande, importante e popolosa della Confederazione Elvetica, Zurigo. Ecco cosa vedere a Zurigo, cosa fare, i luoghi di interesse, le maggiori attrazioni di Zurigo Svizzera.

Zurigo cosa vedere: scorcio della città svizzeraScorcio di Zurigo

Indice dei Contenuti

La numero uno per quanto riguarda finanza (la Borsa di Zurigo è la quarta al mondo dopo New York, Londra e Tokyo), economia,  turismo, cultura, terziario avanzato, nuove tendenze e shopping d’élite. Le mancano solo i grandi palazzi della politica che stanno a Berna: per il resto, i ritmi e il metabolismo sono quelli delle grandi piazze commerciali e finanziarie mondiali.

Cosa visitare a Zurigo

La vivacità, l’anticonformismo culturali e una sorta di amore per la sperimentazione di tutto ciò che è sperimentabile fanno somigliare Zurigo a Londra, e il fatto di essere culla del protestantesimo non le impedisce di essere disinibita e tollerante. Zurigo è la città che ogni anno, ad agosto, richiama alla Street Parade torme di giovani da tutt’Europa, che sfilano ai ritmi indiavolati della techno-music. Che propone una specie di cultura itinerante, rimuovendo, per volontà dei suoi amministratori, le statue dai secolari piedistalli del centro e portandole in altri quartieri, affinché tutti possano ammirarle. E che consegna i pulpiti più prestigiosi, simbolo del protestantesimo, alle predicatrici donne.

Nelle sue strade, che la storia ha visto romane, tedesche, francesi, sono passati alcuni tra i più grandi personaggi degli ultimi secoli: Goethe, Einstein, Musil, Joyce, Mann, Wagner; mentre i cervelli di oggi si accampano sul colle della prestigiosa università e crescono all’ombra di avanzatissimi centri di ricerca chimica, biologica e genetica.

Visitare Zurigo e scoprire che tutta questa modernità ha un cuore antico, che non ha assolutamente intaccato la bellezza e la poesia di certi quartieri che si specchiano nella sonnacchiosa Limmat, con le case costruite un po’ in legno e un po’ in pietra, l’atmosfera retrò di certi settori, il ripetersi di gesti, riti e appuntamenti vecchi tanto quanto le Campane della Chiesa di St. Peter.

Zurigo cosa vedere

Centro storico di Zurigo

Il centro storico di Zurigo si estende tra le due sponde del fiume Limmat. Le case medievali, i vicoli contorti, le Zunfthaus – case delle corporazioni – e i municipi del Rinascimento di Zurigo offrono uno scenario allettante per un divertimento immerso nel passato. Una visita guidata del centro storico trasforma lo scenario nella vivida storia delle costruzioni tipiche e delle persone che vi sono vissute e vi hanno agito. L’emblema di Zurigo sono i due campanili del Grossmünster, la cattedrale cittadina. Secondo la leggenda fu Carlo Magno a costruirli sul posto in cui erano stati scoperti i sepolcri dei santi patroni della città Felix e Regula.

Stazione Zurigo. Punto comodo per iniziarne la visita di Zurigo è Hauptbanhof, la faraonica stazione ferroviaria, che offre anche ampie possibilità di parcheggio, visto che l’isola pedonale è piuttosto estesa. A sinistra del suo edifico ottocentesco si apre la cittadella medievale, con le due torri del Grossmunster, l’imponente duomo protestante; in fondo si profila il Lago (Lago di Zurigo); nel mezzo il fiume Limmat, che regala una nota romantica e insieme maestosa allo scenario. Sulla destra, ancora scampoli di città vecchia, con le piazze dei mercanti, l’imbarcadero, il campanile della chiesa più antica, St. Peter (857 d.C.), con uno degli orologi più grandi del mondo (8,7 metri di diametro) e, infine, la cittadella degli affari e dello shopping raffinato, avvitata sulla scintillante Bahnhofstrasse, biglietto da visita della Zurigo rampante. Tra le cose da vedere a Zurigo, alle spalle della stazione, spunta invece il Landesmuseum, il museo storico nazionale, con una mole massiccia e turrita, che rivisita lo stile medievale. Dietro il museo si annida infine l’incantevole parco Platzsplitz, d’impianto ottocentesco, oasi bucolica, popolata da piante secolari, fontane, statue di personaggi celebri e, nella bella stagione, inondata dai mille profumi e colori delle fioriture.

Niederdorf

Con i suoi vicoli aggrovigliati senza auto e il simbolo del Grossmünster, non incanta solo di sera, ma anche in pieno giorno grazie a piccole boutique, antiquari e laboratori artigianali. Nel Niederdorf si apprezza al meglio il singolare fascino di Zurigo. La storica «Boutique Konditorei Schober-Péclard», sotto tutela, riunisce in sé le anime della città: storia, architettura e shopping. Il quartiere della vecchia Zurigo, Niederdorf, è chiamato affettuosamente «Dörfli» (paesello) dai locali.

Zurigo luoghi di interesse

I Musei di Zurigo

Zurigo conta 50 musei, di cui 14 dedicati all’arte. Il Kunsthaus, museo di arti figurative di Zurigo, ospita ricche collezioni di dipinti, sculture, foto e video, oltre ad un’ampia collezione delle opere di Alberto Giacometti. Il Museo Rietberg, uno dei principali centri per l’arte extraeuropea. A pochi passi dalla stazione centrale di Zurigo, poi, lo Schweizerisches Landesmuseum, il Museo Nazionale Svizzero – un edificio che ricorda un castello e che risale a più di 100 anni fa – permette di ammirare la più vasta collezione storico-culturale del paese. A Zurigo, l’arte viene vissuta anche all’infuori di musei e gallerie: sia nella sala Giacometti del commissariato di polizia che sulle vetrate di Marc Chagall della chiesa della Fraumünster oppure a cielo aperto presso l’Heureka di Jean Tinguely in riva al lago di Zurigo.

Museo Rietberg

Il Museo Rietberg di Zurigo è l’unico museo d’arte per le culture extraeuropee in Svizzera e possiede una collezione di fama internazionale, con opere dall’Asia, dall’Africa, dall’America e dall’Oceania. Lo «Smaragd», come viene nominato il nuovo museo, è spettacolare in termini architettonici: è infatti composto da un chiosco di vetro e si inserisce perfettamente nell’insieme di ville del bel Rieterpark.

Museo Kunsthaus

Il Kunsthaus Zurigo presenta opere dal XIII secolo ai giorni nostri. Non solo è rinomato per la sua importante collezione di artisti moderni, ma anche per le sue notevoli esposizioni temporanee. Accanto a opere di Alberto Giacometti si possono ammirare dipinti importanti di Picasso, Monet e Chagall e di numerosi artisti contemporanei svizzeri. La New York School è rappresentata da Pollock, Rothko e Newman, al pari della pop art europea e americana. Il risveglio espressivo degli anni ’80 si manifesta poi nell’opera complessiva di Georg Baselitz.

Museo nazionale Zurigo

Il Museo nazionale ospita la più grande collezione storica e della civiltà Paese. Dietro alle mura vecchie più di 100 anni, il passato rivive e mosta come hanno vissuto, cosa hanno pensato e sentito le generazioni passate.  Il Museo nazionale affronta inoltre tematiche sociali di rilievo e offre così un cambio temporaneo di prospettiva. Gustav Gull ha realizzato il Museo nazionale svizzero nel 1898, in occasione dei 50 anni della prima Costituzione federale. Il museo, situato tra la stazione centrale e il Platzspitz Park, ricorda un po’ un castello delle favole.

Zurigo cosa vedere: mercatini di Natale a Zurigo - STS Swiss Travel System, Bahnhof Zuerich und Bahnhof Luzern, WeihnachtsmarktZurigo cosa vedere: mercatini di Natale a Zurigo - STS Swiss Travel System, Bahnhof Zuerich und Bahnhof Luzern, Weihnachtsmarkt

Lago di Zurigo

Il Lago di Zurigo, con la sua forma incurvata, molto simile a una banana, è costeggiato sulla riva meridionale dal paesaggio ricco di valli di Albis e Zimmerberg e sulla riva settentrionale dalla catena del Pfannenstiel e confina con i cantoni di Zurigo, San Gallo e Svitto. Zurigo, la più grande delle città svizzere, si trova alla sua estremità occidentale. Sulla riva nord del lago si estende la famosa “Goldküste” (costa d’oro) da Zollikon a Feldmeilen. Questa regione dal soleggiamento privilegiato è conosciuta per il suo basso tasso d’imposizione e i prezzi immobiliari elevati; si tratta quindi della parte della riva in cui potrete ammirare le più belle case e ville delle classi sociali benestanti. Rapperswil, la città delle rose, è situata all’estremità orientale del lago. Nei giardini pubblici fioriscono più di 15000 roseti di 600 varietà diverse. La passeggiata rivierasca con il suo fascino mediterraneo, il pittoresco centro storico e il castello medievale fanno della città portuale una destinazione molto apprezzata. Lo zoo Knie, da parte sua, figura in cima alla classifica dei desideri dei più piccini.

Zurigo da vedere

Bahnhofstrasse, il quartiere delle banche

Per 1,4 chilometri, lungo la Bahnhofstrasse di Zurigo, il quartiere delle banche, si susseguono caffè, boutique e gioiellerie senza soluzione di continuità. Collega Stazione centrale e lago, ma soprattutto è uno dei più celebri viali dello shopping al mondo. Più ci si avvicina al lago, tanto più esclusivi diventano i negozi. La Paradeplatz è il cuore della Bahnhofstrasse e un importante snodo tramviario vicino al Lago di Zurigo. Da quando le grandi banche svizzere vi hanno insediato le loro sedi, la Paradeplatz si è fatta un nome come la più grande piazza di denaro della Svizzera.

Zoo di Zurigo

Lo zoo, situato sullo Zürichberg, ospita 340 specie animali in spazi che riproducono il più fedelmente possibile il loro habitat naturale. Sono circa 4000 gli animali che vivono in libertà e che fanno da ambasciatori della loro specie. Un centro di tutela della natura impegnato in programmi internazionali di riproduzione e progetti di reinsediamento: questa la filosofia dello zoo di Zurigo. Lo zoo è diventato uno dei primi zoo gestiti scientificamente a metà degli anni ’20, grazie al Direttore Heini Hediger, che inventò le tavole informative e l’allevamento animale misto. Anche oggi lo Zoo di Zurigo è impegnato nella tutela della natura e in programmi di riproduzione internazionali.

Zurigo cosa fare

10 Zurigo vita notturna e shopping

La “Bahnhofstrasse” è la via degli acquisti di Zurigo. Autrice della fama di Zurigo quale paradiso dello shopping, questa strada rappresenta l’indirizzo più esclusivo per moda, gioielli e orologi, ma non è certo l’unico posto dove scovare i marchi urbani zurighesi, che si nascondono spesso dove sono meno prevedibili, in particolar modo nei quartieri di Zürich-West o Aussersihl.

Zurigo vanta il più alto numero di locali della Svizzera: qui non si arriva mai troppo tardi. Dal party a ritmo di house-music nel leggendario Kaufleuten, al meglio dagli anni ‘80 nel Mascotte o al gay-party nel Labor Bar, qui le serate iniziano a partire dalle ore 23.00 e proseguono fino alle prime ore del mattino. Il coprifuoco non è di casa a Zurigo. D’estate, la vita notturna non si svolge solo nei locali, ma anche all’aperto: dove di giorno si fa il bagno e si prende il sole, di notte si flirta e si balla. I locali del quartiere di tendenza Zürich-West.

11 Come arrivare a Zurigo

Aeroporto Zurigo. Si trova a circa 13 km dal centro cittadino. Per raggiungere il centro della città si può usufruire dei treni (sei ogni ora). Il tempo di percorrenza è di circa 10 minuti. In alternativa è possibile utilizzare un bus che partono dalla stazione degli autobus. Per muoversi a Zurigo sono consigliati sia gli autobus e sia i tram dalle 5,30 del mattino fino alla mezzanotte. E’ inutile sottolineare l’efficienza del sistema trasporto.

12 Dove mangiare a Zurigo

A Zurigo i locali presentano cucina di diversa provenienza. Per chi è alla ricerca di una cucina locale, il Kronwnhalle (Ramistrasse, 4) è uno dei ristoranti che presenta questi piatti. Il Nine Restaurant Bar Lounge, invece. è uno dei locali più frequentati dalla borghesia della città. In questo locale vengono serviti piatti della cucina mediterranea.

13 Dove dormire a Zurigo

Hotel ZurigoLa città elvetica propone una varietà di alloggi. Dagli hotel di grandi dimensioni, super lussuosi, a quelli più piccoli ma altrettanto graziosi. La città non è economica, pertanto è sempre bene confrontare i prezzi degli alloggi, prima di partire.

14 Zurigo Meteo

Zurigo temperature. Di seguito la temperatura a Zurigo oggi, domani e nei prossimi sette giorni.

Informazioni utili

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Svizzera Zurigo iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*