Cosa fare e cosa vedere a Vaduz, capitale del Liechtenstein

Vaduz, la capitale del Liechtenstein si presenta ai turisti e viaggiatori. Ma non solo. Il Liechtenstein è anche cultura, natura. E' un Paese tutto da scoprire.

Castello di Vaduz, LiechtensteinCastello di Vaduz, Liechtenstein

Cosa vedere a Vaduz, capitale del Liechtenstein

Vaduz, la capitale del Liechtenstein, è una cittadina dal piglio dinamico, adagiata in prossimità della sponda destra del Reno e sorvegliata dalla vetta del monte Gaflei (1485 metri). Conta poco più di 5 mila abitanti e il suo centro ruota sostanzialmente attorno a due vie: Stadtle e Aulerstrasse, dove si concentra la maggior parte dei monumenti, tra cui il Rathaus, il municipio, che domina l’omonima piazza.

Sulla Stadtle si affacciano la Chiesa Parrocchiale ottocentesca dalle architetture neogotiche, il Palazzo del Governo costruito agli inizi del ‘900 e il Liechtensteinisches Landsmuseum, il Museo storico Nazionale che, dalla preistoria a oggi, racconta tutto del principato, con le sue favolose raccolte di armi antiche, monete, documenti etnografici, manufatti d’oreficeria, d’arte sacra e reperti vari.

Non lontano, accasata in un palazzo chiamato Englenderbau, spunta la Galleria d’Arte del Principato, che espone a rotazione i capolavori appartenenti alla Collezione Nazionale d’Arte e quelli delle raccolte private dei Principi, con numerose opere di maestri dal XVI al XVIII secolo. In un’altra ala, lo stesso edificio accoglie anche il Postmuseum des Furstentums Liechtenstein , dove si rimane a bocca aperta davanti alle ricchissime raccolte di francobolli del Principato, ordinate per temi e per soggetti.

Esauriti questi monumenti e musei, non rimane che concentrarsi sul Castello dei Principi di Vaduz, elemento architettonico che regala a Vaduz un tocco fiabesco: appollaiato sulla rupe che domina l’abitato, sfoggia linee da residenza signorile, frutto delle profonde modifiche, che subì tra il ‘500 e il ‘600, nonostante l’originario impianto medievale risalente al XIII secolo. I principi lo abitano abitualmente, per questo non è aperto ai turisti.

Castello di Vaduz, vista seraleCastello di Vaduz, vista serale

La visita di Vaduz si esaurisce così abbastanza rapidamente; una sosta per un sandwich in uno dei locali della via centrale, e ci si può rimettere in strada, per andare ad esplorare l’Alta Valle del Samina, una specie di Paese dei Campanelli a sud della capitale, mosso da meravigliosi paesaggi montani, villaggi dalle caratteristiche architetture walser e stazioni di villeggiatura sempre animatissime.

Vaduz e dintorni

Un paesino d’atmosfera a circa 6 chilometri da Vaduz è, per esempio, Triesenberg, piccola culla della civiltà walser che, oltre alle case tipiche, ospita anche il Museo Walser. Dal paese, in direzione sud, si stacca una panoramica a serpentina che porta a Triesen, borgo di tremila anime con un centro molto ben conservato: da vedere la Cappella gotica di St. Mamertus e quella seicentesca di Santa Maria. Da Triesen si dipanano anche numerosi e bellissimi sentieri per escursioni a piedi nelle magnifiche zone di Lavena, del Falknis e del Rappenstein. Continuando in direzione sud sulla strada nazionale 16, si incontra Balzers, altro paesetto con poco più di tremila anime, al centro di un’inaspettata zona archeologica, in cui sono stati riportati alla luce diversi reperti di epoca preistorica. Da vedere, il bel Castello Gutenberg, il Santuario di Maria Ausiliatrice e la Cappella gotica di St.Peter, nel sobborgo di Mals.

Se dalla capitale Vaduz si punta invece a nord, si può imboccare la strada per il monte Gaflei, sulla quale spunta anche l’insediamento walser di Masescha, con una pittoresca chiesetta del XIV secolo e un reticolo di sentieri che, pascolo dopo pascolo, raggiunge lo spiazzo del vecchio Hotel Gaflei a quota 1484 metri, e consente di proseguire verso le cime più alte (oltre 2000 metri) del massiccio delle Tre Sorelle.  Un altro borgo walser di rilievo, sempre a nord di Valduz, è Planken, raggiungibile dall’abitato di Schaan con una strada secondaria; dalla terrazza rocciosa si gode una vista spettacolare sulla Valle del Reno e le montagne circostanti.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

Meteo Vaduz

Informazioni utili

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Liechtenstein Vaduz iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*