Cosa vedere e fare a Tropea: dal centro storico alle spiagge e calette

Tropea non è solo una località balneare, seppure blasonata. E' una vera perla della Calabria che raccoglie anche tante cose da vedere e da fare, oltre alle leccornie come la cipolla rossa ...di Tropea.

Spiagge di Tropea - Foto di Alex Baganets
Spiagge di Tropea - Foto di Alex Baganets

Sommario

Lungo la costa tirrenica della Calabria, in provincia di Vibo Valentia, si trova Tropea, una località nota per il suo mare e le sue spiagge. Tropea si erge in alto lungo la costa di Briatico ed è risultato vincitore anche dei “borghi dei borghi”. La costa di Tropea è ricca di insenature e calette, oltre a grotte semisommerse.

Accoglie un turismo raffinato e amante delle belle spiagge e del mare cristallino. Tuttavia Tropea nasconde anche molto altro a partire dal suo centro storico passando per le sue leccornie come la famosa “cipolla rossa di Tropea” con caratteristiche lunghe e dal sapore dolce.

Centro storico di Tropea

La cittadina di Tropea è un susseguirsi di strade e viuzze e il suo centro storico è un posto dove assolutamente addentrarsi. Potete approfittare di poche ore per addentravi nel cuore della città calabrese che presenta un’architettura con distintivi segni arabi e normanni ma anche con influenze barocche. Per poter fare una visita al centro storico di Tropea è consigliabile parcheggiare in piazza Vittorio Veneto per poi addentravi in Corso Vittorio Emanuele la via dove ci sono la maggior pare dei negozi e bar. Da qui potete seguire le varie viuzze che si aprono fino ad arrivare alla Cattedrale che risale al 1100 con il portico di epoca più recente (1300 circa). Sulla piazza del Duomo si trovano tre palazzi interessanti: palazzo D’Aquino, palazzo Zinnato e palazzo Barone. In piazza d’Ercole, lungo il corso principale, si trova l’ufficio turistico della cittadina calabrese.

Centro storico di Tropea - Foto di Reinhard Thrainer
Centro storico di Tropea – Foto di Reinhard Thrainer

2 Porto di Tropea

Al termine del corso, in piazza Migliarese, si può godere della vista sul porto e delle spiagge sabbiose sui due lati. Da qui si scorgono le isole Eolie che potete raggiungere anche con un noleggio barche a Tropea, nel porticciolo che dispone di 600 posti barche e si trova ai piedi della rupe.

Porto di Tropea
Porto di Tropea

3 Spiagge di Tropea

E’ in dubbio che la cittadina tirrenica calabrese sia conosciuta soprattutto per le spiagge e il mare cristallino. Lungo la Costa degli Dei della quale fa parte Tropea, si susseguono calette, grotte, discese e punti di affaccio strepitosi. Il mare di Tropea presenta sfumature ora azzurre, ora verdi e ora turchesi. Una varietà di colori che esalta la vista di chiunque si affaccia su questo luogo. Le spiagge di Tropea sono tutte raggiungibili dalle scale e discese che partono da diversi punti della cittadina:  Duomo, Convento, Rione Borgo e Largo Galluppi. Tra le spiagge più belle di Tropea e più note ci sono:

  • Spiaggia della Rotonda, delineata dalla scoglio di San Leonardo;
  • Spiaggia della Linguata;
  • Spiaggia del Convento detta anche Marina dell’Isola;
  • Spiaggia del Cannone;
  • Spiaggia l’Occhiale;
  • Spiaggia dell’Isola Bella;
  • Spiaggia Passo Cavalieri;
  • Grotta del Palombaro.
Spiagge di Tropea - Foto di alex baganets
Spiagge di Tropea – Foto di alex baganets

5 Spiagge nei dintorni di Tropea

  • Le spiagge di Parghelia (Michelino, La Grazia, etc.) a 2 km da Tropea;
  • La baia di Riaci, la spiaggia Petri du Mulino e Scalèa, a 2 Km da Tropea;
  • Le spiagge di Zambrone (Paradiso del Sud, lungomare), a 5 km da Tropea;
  • La spiaggia di Formicoli 4 km da Tropea;
  • La spiaggia di Torre Marino a 7 km da Tropea;
  • La spiagga Praia i Focu a Capo Vaticano, 9 Km da Tropea;
  • La spiagga Tono a Capo Vaticano, 9 Km da Tropea;
  • La baia Grotticelle a Capo Vaticano, 10 km da Tropea;
  • La baia Santa Maria a Capo Vaticano, 10 km da Tropea.
Spiagge di Tropea - Foto di alex baganetsSpiagge di Tropea - Foto di alex baganets

6 Cattedrale di Tropea

La Cattedrale di Tropea è intitolata a Maria Santissima di Romania. E’ di epoca normanna anche se è stata più volte rimaneggiata e restaurata in epoca più recente, in particolare dopo il devastante terremoto del 1783. Ad essere ricostruita è la parte dell’abside. Presenta tre navate e diverse opere di pregio come la Madonna del Popolo, statua del 1555 realizzata da Fra’ Agnolo da Montorsoli (abside destro) o l’immagine bizantina (XIV secolo) della Madonna di Romania, protettrice della città,  incorniciata in argento e posta sull’abside maggiore. Nell’abside sinistro invece si trova la Madonna della Libertà, ex voto della città per la mancata vendita ai principi Ruffo.

Cattedrale Tropea - Foto Santuari Italiani
Cattedrale Tropea – Foto Santuari Italiani

7 Santuario Santa Maria dell’Isola

Il Santuario di Santa Maria dell’Isola sorge sulla collinetta omonima che lambisce il mare. Nasce come monastero benedettino. Il santuario ha subito numerose trasformazioni nel tempo, in particolare il portico poi murata per ampliare la navata e il piano superiore per accogliere i monaci. La scala che collega il santuario è stata realizzata intorno al 1810. La facciata è stata ricostruita dopo il terremoto del 1905. La suggestiva  posizione del santuario rende questo luogo molto visitato.

Santuario Santa Maria dell'Isola a Tropea - Foto di Jason Dexter
Santuario Santa Maria dell’Isola a Tropea – Foto di Jason Dexter

8 Museo diocesano di Tropea

Il nucleo principale delle opere esposte al Museo diocesano di Tropea proviene dalla Cattedrale e copre un arco cronologico che va dal XIV sec. al XIX secolo. Tra le testimonianze più antiche il quattrocentesco bacolo pastorale in argento dorato e smalti ed un’ icona del XVI sec. raffigurante la Madre della Consolazione. Il museo ospita anche una ricca pinacoteca costituita da un gruppo di opere settecentesche di cultura napoletana ed un consistente patrimonio di suppellettili sacre in argento destinate alla celebrazione e alla devozione. Di particolare pregio la scultura realizzata in argento e a tutto tondo e a figura intera raffigurante s. Domenica (1738), opera del napoletano Francesco Avellino.

Museo Diocesano di Tropea
Museo Diocesano di Tropea

9 Museo Antichi mestieri di Calabria

Il Museo di Antichi mestieri della Calabria presenta  una curiosa raccolta di statuine in movimento che riproducono gli antichi mestieri, completata da una documentazione fotografica delle diverse attività artigianali. Oltre 80 statuine animate, tra uomini e donne, come potevano essere nei primi anni del ‘900, intenti alla lavorazione dei campi, del latte, della lana, della tessitura e ai lavori artigianali (vasaio, calzolaio, fabbro, maniscalco e scalpellino). È presente anche una sezione Mostra della scienza e alla tecnica, dove sono presenti numerosi pezzi relativi alle più importanti invenzioni e scoperte che hanno contribuito al progresso tecnico scientifico del secolo scorso come: telefax, televisore, telegrafo, frigorifero, macchina per cucire, ed altri.

10 Cosa mangiare e dove dormire a Tropea

In fatto di cucina la Calabria è ricchissima di ingrediente e di piatti succulenti. Tropea, poi, ha il vantaggio di essere conosciuta anche per la sua cipolla dolce, di colore rosso e di forma allunga. La cipolla di Tropea, vanta delle origini molto antiche e oramai si trova nei cibi di diversi piatti italiani. Una frittata di cipolle di Tropea oppure un’insalata con la cipolla fresca, rappresentano uno dei tanti modi per consumarla. Essendo una città sul mare, la cucina di Tropea mutua da quella calabrese della costa a base di pesce e arricchita con peperoncino.

Tropea presenta un ampio catalogo di hotel e extra alberghiero. Dai villaggi, ai B&B, alle case vacanza passando per le pensioni e gli alberghi. Insomma c’è l’imbarazzo della scelta. Si tratta solo di una questione di tasca e di gusti.

Villa Paola a Tropea
Villa Paola a Tropea

Mappa di Tropea

Informazioni utili

Tropea cosa fare


 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione TROPEA iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*