Guida della Svezia, cosa fare e cosa vedere

La Svezia è un paese dalle mille risorse ed opportunità, sia da un punto di vista turistico che nell'aspetto quotidiano per chi ci vive stabilmente.
Panorama di Stoccolma, splendida capitale della Svezia ©Henrik Trygg/imagebank.sweden.se
Panorama di Stoccolma, splendida capitale della Svezia ©Henrik Trygg/imagebank.sweden.se

Moderna, liberale, precisa ma molto vivace, la Svezia è un’eccellenza in termini di qualità di vita. Ipaesaggi svedesi sono variegati e dalla natura molto particolare che sa regalare spettacoli inediti di continuo: come non restare a bocca aperta davanti all’aurora boreale o al fascinoso sole di mezzanotte?

Da un punto di vista meramente geografico, la Svezia confina con la Norvegia a ovest e con la Finlandia a nord-est; ad est è bagnata dal Mar Baltico e dal Golfo di Botnia e a sud-ovest dagli stretti dello Skagerrak e del Kattegat. Da questa posizione, la Svezia è collegata alla Danimarca tramite il Ponte di Oresund. Il clima va dal temperato al freddo boreale, data la grande estensione del Paese; molti i territori montuosi, situati prevalentemente ad ovest per poi scemare in pianure nella zona centrale, ricca anche di laghi.

La popolazione vive per lo più in zona collinare, dato il clima troppo rigido delle altre regioni. Stoccolma, sviluppata su 14 isole e capitale della Svezia, è anche la città più popolosa, oltre che motore culturale, politico ed economico del Paese, seguita poi da GöteborgMalmö. Il tenore di vita della Svezia è piuttosto alto, dovuto alla grande inventiva e laboriosità degli svedesi, oltre che alla ricchezza di alcune risorse naturali: ferro, acqua e legno. Soprattutto quest’ultimo è diventato segno distintivo: basti pensare al fatto che Ikea è un’azienda svedese.

L’architettura funzionale e una politica energetica volta all’ecologia ne fanno una nazione di spicco a livello globale, oltre che potenza economica tra le prime 20 al mondo.

Svezia in bicicletta

Ideale per le due ruote, grazie anche alla scarsità’ di zone con montagne particolarmente elevate, la Svezia propone agli amanti di cicloturismo ben 11 percorsi principali e una miriade di circuiti locali.

L’itinerario Sverigeleden attraversa, per esempio, tutto il paese da sud a nord, offrendone uno spaccato eccezionale. Nelle città’ non mancano piste ciclabili ottimamente tenute e segnalate e, quando si e’ stanchi di pedalare, si può’ tranquillamente caricare la bici su un treno e proseguire il viaggio su strada ferrata.

I percorsi ciclabili piu’ conosciuti sono quelli, che attraversano la Scania (la regione piu’ meridionale della Svezia, di fronte alle coste danesi); l’isola di Gotland; quello che segue il Gota Kanal, il canale che collega Goteborg a Stoccolma e quello che costeggia il lago di Siljan, nella regione di Dalarna.

Pubblicato in

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*