Cosa vedere a Seul in 3 giorni: migliori posti da visitare

In questa guida troverai un itinerario di Seul, in Corea del Sud. In particolare tutti i migliori posti dove andare per un viaggio di 3 giorni!

Veduta notturna di Seul, Corea del Sud - Foto di Ethan Brooke
Veduta notturna di Seul, Corea del Sud - Foto di Ethan Brooke

Raccomandiamo almeno tre giorni a Seul (Seoul in coreano) per avere modo di vedere diversi luoghi di interesse. Con questo itinerario di Seul suggeriamo anche le migliori cose  da fare e sperimentare!

Giorno 1: mattina

Dai il via al tuo itinerario a Seul visitando le migliori attrazioni di Seul. Se non vuoi perdere tempo con le file, ti consigliamo di dare un’occhiate alle molteplici possibilità di prenotazione online. Il tuo soggiorno nella capitale coreana ne beneficerà.

1. Palazzo Gyeongbokgung

Prima tappa: Gyeongbokgung Palace, o quella che è probabilmente la più famosa tra tutte le attrazioni di Seul. Costruito nel 1395 dal re Taejo, è il primo e il più grande palazzo della dinastia Joseon. Questo era anche il periodo in cui Seul (allora conosciuta come Hanyang ) divenne la nuova capitale. Vedrai strutture antiche giustapposte a grattacieli sullo sfondo, il che rende una vista interessante.

Gyeongbokgung ha resistito alla prova dei secoli, essendo stato distrutto dalle invasioni giapponesi. Fortunatamente il governo ha investito molto nella sua ricostruzione e manutenzione; dagli splendidi giardini ai musei e altre meraviglie architettoniche. Nel caso ve lo steste chiedendo: questo imponente complesso ha ben 330 edifici e 5.792 stanze! Già che ci sei, non dimenticare di fare un salto al National Palace Museum of Korea e al National Folk Museum of Korea, che si trovano anch’essi all’interno del palazzo.

Palazzo Gyeongbokgung a Seulo - Foto csk
Palazzo Gyeongbokgung a Seulo – Foto csk

2. Villaggio di Bukchon Hanok

Vuoi sentirti come se fossi nella Seul dei vecchi tempi? Vai verso il villaggio di Bukchon Hanok, a pochi passi da Gyeongbokgung. Mentre vaghi per i vicoli di questo incantevole quartiere, troverai molti hanok (case tradizionali coreane), la maggior parte dei quali sono ancora abitate. Detto questo, ricorda di non essere rumoroso mentre sei qui.

Ci sono alcuni hanok che ora fungono da negozi, ristoranti o gallerie che ti permetteranno di sbirciare dentro! È anche il luogo preferito per i servizi fotografici tra la gente del posto e i turisti. Puoi noleggiare un hanbok e fingere di essere in un K-drama storico!

Villaggio Bukchon Hanok a Seul, Corea del Sud
Villaggio Bukchon Hanok a Seul, Corea del Sud

Giorno 1: pomeriggio

3. Tempio di Jogyesa

Il buddismo è una delle principali religioni della Corea del Sud, quindi non c’è da meravigliarsi che ci sia un’abbondanza di strutture buddiste come santuari e pagode. Per le attrazioni di Seul che offrono uno scorcio della vita spirituale della gente del posto, il Tempio di Jogyesa è la soluzione migliore. Oltre ad essere il centro del buddismo coreano, il complesso presenta una vibrante gamma di colori, un’architettura intricata e alberi che hanno più di 500 anni! Potresti dimenticarti che in realtà è situato in uno dei vivaci quartieri degli affari di Seul.

Fai un salto al centro informazioni, dove ci sono monaci di lingua inglese che sarebbero più che felici di istruirti sul tempio e sull’Ordine di Jogye. Se sei pronto per un’ulteriore immersione nel buddismo Jogye, allora potresti prendere in considerazione la permanenza nel tempio! Sebbene il programma sia gratuito, incoraggiamo decisamente a donare qualsiasi importo possibile a queste persone gentili.

Immagini nel Tempio di Jogyesa a Seul
Immagini nel Tempio di Jogyesa a Seul

4. Insadong

A pochi isolati da Jogyesa c’è Insadong , dove otterrai la tua prima dose della cultura creativa di Seul! Questo quartiere del mercato ha un grande equilibrio di edifici storici e strutture moderne, con innumerevoli negozi che vendono ogni sorta di merce tradizionale. Detto questo, preparati per il tuo primo giro di acquisti di souvenir qui. Ma solo un avvertimento: la maggior parte degli articoli sono costosi!

Passeggia per i suoi innumerevoli vicoli che ospitano gallerie, negozi di antiquariato, ristoranti e sale da tè. Per gli appassionati d’arte, questo è il posto migliore per acquistare opere d’arte tradizionali coreane come dipinti, ceramiche e artigianato. Nel frattempo, Insadong Street (AKA la strada principale) ha innumerevoli bancarelle di cibo di strada quando hai voglia di uno spuntino o due a metà pomeriggio. E se sei fortunato, potresti persino imbatterti in un vivace spettacolo di danza della gente del posto.

Giorno 1: dal tardo pomeriggio alla sera

5. Cheonggyecheon

Cheonggyecheon, altrimenti chiamato Cheonggye Stream, è l’ideale per una passeggiata nel tardo pomeriggio. Guarda i colori del cielo trasformarsi in meravigliose sfumature mentre il sole tramonta. Questo corso d’acqua di 11 chilometri attraversa il centro e funge anche da area ricreativa. È anche un ottimo percorso da prendere in considerazione per visitare diverse attrazioni di Seoul, se desideri evitare il traffico della strada di sopra.

Non perderti Cheonggye Plaza, il punto di partenza dove troverai una cascata a due livelli chiamata Candlelight Fountain . È davvero incantevole di notte con le sue luci multicolori! Tuttavia, se desideri vedere molte di queste splendide lampade, il momento migliore per andarci sarebbe a novembre per il Festival delle Lanterne o a dicembre per il Festival di Natale. Ad ogni modo, è sicuramente un must da aggiungere al tuo itinerario di Seul.

Cheonggyecheon, Seul
Cheonggyecheon, Seul

6. Hongdae

Poche altre attrazioni di Seul sono alla moda, vivaci ed energiche come Hongdae. Consigliamo vivamente di vistarlo soprattutto ai viaggiatori più giovani (o giovani innamorati). È il posto giusto se vuoi vedere i giovani e le arti urbane. Il luogo prende il nome dalla vicina Hongik University: in coreano “università” è ” daehag “, quindi “Hongdae” è la combinazione semplificata.

Per la tua prima cena a Seul, perché non concederti carni succose, di alta qualità ma convenienti? Stiamo ovviamente parlando di K-BBQ qui! Quando sei a Hongdae, assicurati di provare Piggy Bank Stone Grill Dwe-ji-sang-hwe MUSSO. Se ami il K-pop, vai a Eoulmadang-ro Street per spettacoli incredibili che vanno dalla danza alla musica dal vivo.

Poi, vivi la vita notturna andando da un club all’altro! Rispetto ai bar e ai club di altri quartieri delle feste, quelli di Hongdae hanno bevande più economiche. Tuttavia, se questo non fa per te, ci sono altre alternative altrettanto divertenti come il noraebang (karaoke), accoglienti caffè da dessert e ancora più cibo da strada nella zona. Puoi anche fare shopping a Hongdae Shopping Street, dove puoi trovare oggetti vintage unici che non troverai da nessun’altra parte!

Giorno 2: da mattina a mezzogiorno

Per il tuo secondo giorno, che ne dici di riempire il tuo itinerario di Seul con luoghi naturali e, naturalmente, più shopping e visite turistiche? Se hai passato la notte precedente a fare festa, è meglio curare i postumi di una sbornia di prima mattina!

7. Gangnam

Raggiungi l’altra sponda del fiume Han e raggiungi Gangnam, il cui nome significa “a sud del fiume”. E’ un’esperienza turistica divertente da aggiungere al tuo itinerario di Seoul!

Ti consigliamo di dedicare un’intera mattinata all’esplorazione di questo quartiere di lusso, soprattutto perché è lontano dalle altre attrazioni di Seul. Fai colazione e prendi un caffè in uno dei caffè alla moda (alcuni sono persino gestiti da designer!) su Sinsadong Garosugil Road. Successivamente, dirigiti verso Apgujeong Rodeo Street per fare shopping di lusso. Se ti piace avere più opzioni, c’è il centro commerciale sotterraneo Starfield COEX che ha un acquario, una biblioteca gigante e persino un museo del kimchi!

Per i tecnici in viaggio, il Samsung d’light è assolutamente da visitare. Situato nell’edificio Samsung HQ, è uno spazio espositivo per tutte le ultime tecnologie del marchio. I salutisti, d’altra parte, potrebbero voler prenotare un trattamento presso Sulwhasoo Spa all’interno del flagship store del marchio. Non dimenticare di fare un salto al Lotte World , ovvero il più grande parco a tema al coperto del mondo! Tuttavia, se desideri un vero parco, ti consigliamo il Jamwon Han River Park, che è particolarmente bello in autunno con la sua erba rosa muhly!

Fiume Han, Seul
Fiume Han, Seul

Giorno 2: pomeriggio

8. Lotte Mart

Lotte Mart è la filiale della stazione di Seul. Ha uno dei supermercati più cool di sempre per lo shopping di souvenir! Oltre a cibo e bevande, puoi anche trovare altri prodotti di alta qualità come vestiti, scarpe, elettronica, articoli per la casa e altro ancora.

Offrono rimborsi fiscali, consegna internazionale EMS e persino un servizio di armadietti! Quest’ultimo è particolarmente conveniente quando hai intenzione di esplorare altre attrazioni di Seul per il resto della giornata.

9. Parco montano di Namsan

Per altri scenari naturali, dirigiti verso il Namsan Mountain Park! È il più grande di Seul, dove troverai una varietà di flora e fauna. C’è persino un sentiero dei fiori di ciliegio durante la primavera, in particolare ad aprile. Tuttavia, il parco è altrettanto meraviglioso durante le altre stagioni.

L’attrazione principale, tuttavia, è la N Seoul Tower. Come suggerisce il nome, offre viste panoramiche della città! Puoi prendere una funivia per arrivare in cima alla collina o salire le scale di pietra. Non preoccuparti, è un’escursione abbastanza facile e i panorami lungo il sentiero ne valgono la pena. La scena del tramonto da qui è mozzafiato, mentre guardi le abbaglianti luci della città che si accendono.

Ti consigliamo, tuttavia, di prenotare in anticipo per non perdere ulteriore tempo prima della visita alla N Seoul Tower.

Parco naturale a Seul, Corea del SudParco naturale a Seul, Corea del Sud

10. Myeongdong

Ultima tappa dell’itinerario di Seul di oggi! Non preoccuparti, non dovrai prendere il treno o l’autobus per questo. Benvenuto nel famoso Myeongdong. Venire qui è come entrare in un video musicale elettro-pop o in una commedia romantica asiatica. Ad ogni modo, è sicuramente una delle attrazioni più emozionanti di Seul, specialmente nei fine settimana!

Preparati a perderti in un labirinto al neon di cibo, shopping e ancora shopping! Insieme a ciò ci sono le immagini, i suoni e gli odori che riempiono questa zona di così tanta vita. Dopo una giornata faticosa, siamo sicuri che probabilmente sei affamato. Che ne dici di pollo fritto coreano e birra al bb.q Stella di pollo e birra Myeongdong? Per i piatti fusion c’è Isaac Toast. E, naturalmente, troverai un sacco di cibo da strada in cui scavare come tteokbokkimanduodengpajeon, chueotang, formaggio tteok-kocchi e altro ancora!

Chueotang, cibo coreano
Chueotang, cibo coreano

Per quanto riguarda lo shopping, qui puoi trovare dai grandi marchi alle boutique indipendenti, dai reperti K-beauty agli stravaganti articoli dei cartoni animati; è praticamente impossibile uscire a mani vuote! E se hai bisogno di prendere una pausa da tutto quel camminare e curiosare in giro, puoi sempre fermarti in un bar.

Dai il via al tuo itinerario a Seul visitando le migliori attrazioni di Seul. Se non vuoi perdere tempo con le file, ti consigliamo di dare un’occhiate alle molteplici possibilità di prenotazione online. Il tuo soggiorno nella capitale coreana ne beneficerà.

Giorno 3: Mattina

Ottieni il massimo dal tuo ultimo giorno aggiungendo i luoghi visivamente più affascinanti al tuo itinerario di Seoul. Dall’architettura straordinaria ai centri culturali, è il momento di intrufolarsi in quegli scatti dell’ultimo minuto degni di mille Mi piace su Instagram.

11. Seoullo 7017

Parti per una passeggiata mattutina panoramica lungo Seoullo 7017, un ex cavalcavia stradale trasformato in passerella pedonale futuristica. È stato costruito nel 1970 e poi riproposto nel 2017, da cui il nome. Quindi è una delle attrazioni relativamente nuove di Seul! Oltre ai giardini urbani, troverai anche diversi caffè dove puoi fare colazione mentre guardi il paesaggio urbano sottostante.

Seoullo 7017 - Foto Garden with outdoors
Seoullo 7017 – Foto Garden with outdoors

12. Ewha Womans University

In tutta onestà, i meravigliosi campus universitari sono lontani. Tuttavia, se dovessi sceglierne solo uno per il tuo itinerario a Seul, allora la Ewha Womans University è la soluzione migliore. Assicurati di fermarti all’Ewha Campus Complex: un edificio all’avanguardia progettato da Dominique Perrault, AKA lo stesso architetto che ha progettato la famosa Biblioteca nazionale francese!

Giorno 3: pomeriggio

13. Museo Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

Il Museo Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea ha quattro sedi in Corea del Sud, ma quella nel distretto di Jongno (altrimenti chiamata MMCA Seoul, è la più recente. È di gran lunga una delle attrazioni più sottovalutate di Seul e, precedentemente, era il complesso del Comando di sicurezza della difesa. 

MMCA Seoul ha un totale di sei piani che mostrano il meglio dell’arte contemporanea coreana e internazionale. Per non essere da meno, anche l’architettura è uno spettacolo da vedere; un’affascinante miscela di espressionismo modernista del XX secolo. Ciò che lo rende particolarmente interessante è che si tratta di una struttura contemporanea incastonata tra il più tradizionale Palazzo Gyeongbokgung e il Bukchon Hanok Village.

14. Piazza del design di Dongdaemun

Per altre meraviglie architettoniche, non guardare oltre Dongdaemun Design Plaza, o DDP in breve. Progettato dalla famosa Zaha Hadid, presenta uno stile distintamente neofuturistico con la sua forma molto insolita in mezzo a un’elegante facciata in alluminio. Di notte, l’edificio stesso si trasforma in uno spettacolo di luci animato, quindi potresti voler aspettare.

Essendo una delle attrazioni più famose di Seul per tutto ciò che riguarda il design, DDP funge da sede per varie mostre, conferenze e sfilate di moda (Seoul Fashion Week). Oltre agli enormi spazi espositivi, presenta anche negozi al dettaglio, parchi percorribili sul tetto e persino alcune parti delle storiche mura della città di Seul!

Dongdaemun Design Plaza
Dongdaemun Design Plaza

Giorno 3: sera

15. Itaewon

Ancor prima di essere catapultato alla popolarità mainstream grazie a quel K-drama di successo, Itaewon era già noto come il quartiere più vario della città. Aggiungi questa mecca culturale al tuo itinerario di Seoul e vivi la scena gastronomica cosmopolita e la vita notturna nelle tue ultime ore!

Itaewon, SeulItaewon, Seul

Per la cucina coreana con un tocco moderno servita in stile familiare, dai un’occhiata a Si.Wha.Dam. Hai voglia di buon vecchio petto? Manimal Smokehouse è la strada da percorrere. Naturalmente, Itaewon ha anche ristoranti halal in cui la maggior parte degli chef sono in realtà espatriati dai paesi del Medio Oriente! Consigliamo Petra Palace Kervan Turkish Restaurant , per cominciare. E se non è ovvio, queste sono solo alcune delle tante entusiasmanti opzioni per la ristorazione qui!

Per quanto riguarda la vita notturna, inizia il tuo club-hopping con Club Made Soap Seoul: due dei preferiti dalla gente del posto. Tuttavia, se preferisci trascorrere del tempo tranquillo sorseggiando un buon drink in un bar sul tetto, vai al PP Seoul . C’è anche All That Jazz, il jazz bar più antico della Corea del Sud, che è un ottimo posto per un bicchierino!

Se visiti Seoul in ottobre, non perderti l’ Itaewon Global Village Festival. Lì potrai vedere varie mostre, attività culturali, pop-up gastronomici e forse anche un’esibizione a sorpresa dei migliori artisti K-pop!

Dai il via al tuo itinerario a Seul visitando le migliori attrazioni di Seul. Se non vuoi perdere tempo con le file, ti consigliamo di dare un’occhiate alle molteplici possibilità di prenotazione online.

Dove dormire a Seul

In fatto di hotel e ospitalità, la capitale coreana offre un vasto catalogo. Si va dagli hotel di lusso a quelli a buon mercato (ma non troppo). Consigliamo di dare un’occhiate alle molteplici possibilità di prenotazione online. Il tuo soggiorno a Seul diventa più semplice.

Cerca offerte lastminute

Compariamo compagnie aeree ed agenzie di viaggio alla ricerca del miglior prezzo

Mappa di Seul, Corea del Sud

Informazioni utili


 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione SEUL iscriviti alla nostra newsletter
Informazioni su Anna Bruno 92 Articoli
Giornalista professionista, già cronista de “La Gazzetta del Mezzogiorno”, è specializzata in viaggi, food, musica e tecnologie. Cofondatrice dell’agenzia di comunicazione e Digital PR FullPress Agency, è direttrice responsabile di FullTravel.it, magazine di viaggi e di “VerdeGusto”, oltre ad altri due magazine. E’ autrice di “Digital Travel” e “Digital Food” , rispettivamente quarto e quinto libro, per Flaccovio Editore. Digital Travel & Food Specialist, è consulente e docente in corsi di formazione ed è delegata del SUD e Isole dell’Italian Travel Press(ITP).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*