I mille volti di Lione: dalla città vecchia alla Street Art

Lione è la terza città della Francia e vi lascerà a bocca aperta per i suoi colori e per la sua autenticità. Città moderna che ha saputo mantenere tratti antichi, ha come punti forti la cultura, l’arte e la gastronomia. Per aiutarvi nell'organizzazione del vostro viaggio abbiamo pensato ad una guida su Lione: cosa vedere, cosa fare.

Festival delle Luci a LioneFestival delle Luci a Lione

Indice dei Contenuti

Lione, Francia, è una delle città europee più spumeggianti; è caratterizzata da fontane antiche e moderne molto suggestive, palazzi coloratissimi, ristoranti alla moda e un lungofiume che vi regalerà momenti imperdibili durante le vostre passeggiate. Il suo centro storico è stato eletto Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Abbiamo pensato di creare una guida che possa permettervi di organizzare al meglio la vostra vacanza a Lione: cosa vedere, cosa visitare.

Cosa vedere a Lione: cosa visitare

Lione, vivace città del sud della Francia, vi sorprenderà per le varietà che offre ai visitatori dalla storia delle sue seterie, alla bellezza dei suoi palazzi rinasci-mentali, al fascino degli antichi traboules passando per le sue specialità gastronomiche. Se avete a disposizione solo pochi giorni, vi consigliamo di seguire questo piccolo itinerario.

Visitare Lione si rivelerà per voi davvero molto piacevole, grazie alle meraviglie che vi regalerà questa città. Ecco i principali luoghi di interesse di Lione.

Centro storico di Vieux Lyon

Il Centro storico di Vieux Lyon viene anche detto Vecchia Lione, ed è uno dei centri storici rinascimentali più estesi in Europa. È stato eletto Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. È qui che si svolge la vita notturna di Lione.

La Croix–Rousse

La Croix–Rousse è  un quartiere famoso per la sua antica produzione di seta; è una zona molto caratteristica nella quale potrete visitare un particolare mercato alimentare all’aperto, vicino al fiume di Lione.

Place Bellecour

Place Bellecour va sicuramente inserita nell’elenco “Cosa vedere a Lione”. È una delle più grandi piazze d’Europa ed è il centro della città di Lione.

Hôtel de Ville

Hôtel de Ville è il municipio di Lione ed è meraviglioso da ammirare, data la sua imponenza.

Cattedrale di Saint Jean

La Cattedrale di Saint Jean è in stile gotico – romanico, molto antica. Non dimenticate di inserirla nella lista “Lione, cose da vedere”.

Il turismo di Lione è molto attivo grazie anche ai diversi musei della città, capaci di accontentare i gusti di tutti.

Musei di Lione

  • Musées des Beaux – Arts: museo delle belle arti;
  • Centro della Resistenza e deportazione: museo storico;
  • Museo Lumière: museo sulla storia del cinema;
  • Museo Gadagne: museo sulla storia di Lione;
  • Musée des Tissus: museo dei tessuti;
  • Museo dell’Arte Contemporanea.

Gli abitanti di Lione, i lionesi, sono ospitali e disponibili con i turisti, e saranno sempre pronti a darvi indicazioni su ulteriori luoghi da visitare e su cosa fare a Lione.

Lione, itinerario breve

Iniziate con una gita in minibus alla scoperta delle origini di Lione e dei suoi monumenti attraversando un circuito ben studiato che vi porterà da Fourvière a place Bellecour passando per la Croix-Rousse. La gita dura poco più di un’ora, ma saprà offrirvi una sorprendente sintesi storica della città. A Lione anche l’arte è di casa: si presenta ricchissima di esposizioni, festival, concerti e retrospettive per tutti i gusti.

Lione, scorcio della città franceseLione, scorcio della città francese

Lione, festa delle luci

La bella ed elegante Lione a dicembre, per quattro giorni si veste di luci e colori per la storica Festa delle Luci. Trampolino di lancio per artisti emergenti ma anche palcoscenico per artisti di fama internazionale, che con le loro installazioni illuminano e valorizzano i principali monumenti del centro, i parchi cittadini e il Lungo Rodano. Un viaggio a Lione in questo periodo è un’esperienza multisensoriale, che delizierà occhi, orecchie e cuore, regalandovi emozioni indimenticabili. Il Festival delle Luci rientra in assoluto nell’elenco “Lione: cosa fare”. si tratta di una festa molto importante per gli abitanti lionesi, si tiene nei giorni a ridosso dell’Immacolata ed è un tripudio di luci e colori. Davvero consigliata.

Lione, street art

La Street Art, è un fenomeno artistico nato negli Stati Uniti durante gli anni ’60, che col passare degli anni ha subito decine di trasformazioni e influenze capaci di generare diverse correnti: dai graffiti, ai tags ai murales. Le pennellate di spray inizialmente viste come meri scarabocchi, o la diversità degli strumenti utilizzati hanno saputo donare seppure nella loro semplicità una sferzata di colori in grado di cambiare il volto di decine di città. Il velo di ambiguità che ha ricoperto per anni il fenomeno della Street Art – spesso giudicata attività vandalica dal puro fine di contestazione politica e sociale, sembra finalmente cadere lasciando scorgere i messaggi diretti e incisivi che artisti di strada come Erase & Arsek, Jace, Ant Pandakroo, Monsta, Nelio, Nikodem e tanti altri hanno coraggiosamente proposto fino a infonderle un’identità che sembra rinascere, sotto i riflettori di musei e gallerie di tutto il mondo e raccontare lo stretto connubio che lega l’artista di strada alla tela, intesa come la città intera con la sua architettura e la sua storia.

Informazioni in pillole: Lione, come arrivare, cosa mangiare e tante altre curiosità

10 Come arrivare a Lione

Una volta raggiunto l’aeroporto di Lione, denominato Lione Airport Saint – Exupéry, potrete raggiungere il centro della città, distante circa 25 km, utilizzando il servizio ferroviario che effettua corse continue, oppure prendendo un autobus o un taxi. Il mezzo più veloce e comodo è senza dubbio, però, il treno.

Se state pensando di spostarvi in una seconda città, dopo la vostra visita a Lione, vogliamo consigliarvi due spostamenti in particolare:

  • Lione – Torino: distano solo circa 300 km e sono ben servite dalla linea ferroviaria;
  • Lione – Parigi: distano circa 450 km ma, grazie all’alta velocità ferroviaria, arriverete in meno di 2 ore.

11 Come muoversi a Lione

Il mezzo più pratico per muoversi a Lione è la metropolitana; non sottovalutate, però, la possibilità di muovervi a piedi, per poter passeggiare lungo i fiumi di Lione, e godere appieno della poesia della città francese.

12 Cosa mangiare a Lione

I luoghi dove mangiare a Lione sono davvero numerosissimi, data l’importanza che viene data alla gastronomia. Vi consigliamo di assaggiare più piatti tipici possibile, tra cui: Salade Lyonnaise, tipica insalata con uovo in camicia, cipolle e fegato di pollo, Rosette de Lyon salume tipico di Lione e Tablier de sapeur, la trippa alla lionese. Per terminare il vostro soggiorno in bellezza recatevi in uno dei tanti bouchons lionesi per degustare una delle tante specialità francesi accompagnate da un buon bicchiere di beaujolais.

13 Dove dormire a Lione

Per la scelta del vostro hotel a Lione vi suggeriamo la zona del centro storico, in modo da poter respirare la vera aria romantica che questa cittadina sa regalare.

Informazioni utili

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Francia Lione iscriviti alla nostra newsletter