Istanbul, la città tra Oriente ed Occidente

Istanbul città multiculturale, dalle mille sfaccettature. Metropoli allo stesso tempo europea e asiatica. Un luogo che sa incantare, regalando emozioni ad ogni angolo. Ecco una breve guida per aiutarvi a capire cosa vedere, cosa fare e cosa visitare a Istanbul, città magica.

Istanbul, TurchiaIstanbul, Turchia

Se vi state chiedendo dove si trova Istanbul, la risposta giusta è: “sospesa” tra Europa e Asia. Città meravigliosa della Turchia, forse addirittura la più bella, è un anello di congiunzione tra occidente e oriente. Ha tantissimo da offrire, a partire dall’arte fino ad arrivare allo shopping. In questa breve guida andremo a spiegarvi cosa vedere a Istanbul e cosa visitare.

1 Guida di Istanbul in 60 secondi

Istanbul è una città unica al mondo, sia per la sua posizione geografica che la rende un ponte tra l’Oriente e l’Occidente, sia per la ricchezza della sua storia che l’ha vista capitale di tre grandi imperi. E’ una città straordinaria perché i contrasti si fondono in un’atmosfera frizzante e aperta: i resti di un passato antico con la modernità, la tradizione locale con un’atmosfera cosmopolita e globalizzata, i divertimenti a fianco dei luoghi della fede e della spiritualità. Il suo destino è stato da sempre determinato dalla sua posizione e dalla sua incantevole natura.

E’ la città più grande della Turchia con circa 12 milioni di abitanti ed è la capitale economico-finanziaria della nazione ospitando tutte le sedi principali delle maggiori banche, aziende ed agenzie. Istanbul è inoltre la capitale culturale ed artistica della Turchia con una gran numero di teatri, mostre, musei e una ricca tradizione nell’opera e nel balletto. Istanbul è stata nominata dalla Commissione UE, Capitale Europea della Cultura per il 2010. Tutto intorno ci sono testimonianze della civiltà Romana, Bizantina e Ottomana. Palazzi, moschee, chiese, monasteri, resti di un antico passato convivono a fianco di grattacieli e locali di tendenza.

Istanbul: cosa fare e cosa visitare

Tra i luoghi di interesse di Istanbul, Turchia, ce ne sono alcuni imperdibili. Abbiamo stilato per voi un breve elenco, per rendere più semplice l’organizzazione del vostro viaggio.

2 Istanbul, Basilica Santa Sofia

Santa Sofia o Ayasofya è uno dei luoghi più suggestivi di Istanbul. Costruita 1500 anni fa, è un gioiello dell’architettura bizantina. Meravigliosi i suoi interni che vi lasceranno a bocca aperta. Santa Sofia è nata come chiesa cristiana, fu trasformata successivamente in moschea poi in museo. E’ indubbiamente uno dei più splendidi monumenti di tutti i tempi. Quello che colpisce maggiormente di questo straordinario monumento, ora non più usato per scopi religiosi, è la geniale suddivisione degli interni, che sorprende ancora di più delle dimensioni, della grandezza e dei colori dei marmi utilizzati per ricoprire i muri. Viene definita l’ottava meraviglia del mondo. Sicuramente questo nome in parte è dovuto alla enorme cupola – si eleva a 55 metri dal suolo e ha un diametro di 31 metri – che sovrasta tutto come simbolo del cielo.

3 IstanbulGran Bazar

Il Gran Bazar è uno dei mercati coperti più grande ed esteso al mondo. Dire che è una città in miniatura non è sbagliato, in quanto conta 60 strade, oltre 4000 negozi e 18 uscite. Al suo interno si vendono diverse tipologie di merci, ma in particolar modo vi sarà facile trovare tappeti, gioielli, abiti e cuoio.

4 Palazzo di Topkapi

Il Palazzo di Topkapi è stato definito dal famoso storico ottomano Evliya Celebi “il più bel palazzo reale che l’abilità umana abbia mai costruito”. Era l’abitazione del Sultano ed era quasi una città a sé stante nella quale abitavano circa cinquecento persone, comprese anche fino a trecento concubine. Da non perdere i tesori imperiali: oro, argento, diamanti, pietre preziose e oggetti di valore. Costruito tra il 1453 e il 1478, il palazzo, di quasi 700.000 metri quadrati, è oggi il più grande e importante museo di Turchia.

5 Palazzo di Dolmabahce

Il Palazzo Dolmabahce, in riva al Bosforo, lungo 600 metri, in marmo bianco dell’isola di Marmara, fu fatto costruire nel 1853 dal sultano Abdulmecid e divenne la nuova residenza imperiale dopo Topkapi. Tutti gli interni sono sontuosamente arredati da preziosi tappeti, mobili, cristalli.

Moschee

6 Istanbul, Moschea Blu

La Moschea Sultanahmet è un trionfo di armonia, proporzioni, eleganza, con i suoi 6 minareti: entrando proverete la sensazione di ammirato stupore. Costruita tra il 1609 e il 1616 dall’architetto Mehmet, è spesso conosciuta col nome di Moschea Blu, per i suoi splendidi pannelli interni in ceramiche di Iznik blu e bianche.  Il nome della Moschea Blu deriva, appunto, dalle oltre 20.000 piastrelle colorate che la rivestono; il colore predominante è il blu, che appare in tutte le sue sfumature. Trattandosi di un luogo di culto, ha le sue regole da rispettare: l’ingresso è consentito soltanto a piedi scalzi, spalle e ginocchia coperte, e le donne devono coprire il capo. Lo spettacolo visivo che vi regalerà questa Moschea sarà indimenticabile.

7 IstanbulMoschea di Solimano

La Moschea di Solimano (Moschea di Suleymaniye) si erge di fronte alla Basilica di Santa Sofia e risulta altrettanto monumentale. Dal giardino sul retro potrete godere di una vista meravigliosa, che vi consigliamo di non perdere.  La Moschea di Solimano fu costruita tra il 1550 e il 1557 dall’architetto Mimar Sinan. Rappresenta il culmine del classicismo ottomano ad Istanbul.

8 IstanbulMoschea di  Rustem Pasa

Altra realizzazione dovuta al genio di Sinan, è la Moschea di Rustem Pasa eretta nel 1561 per ordine del Gran Visir Rustem Pasa, genero di Solimano il Magnifico.

Istanbul Musei

9 Museo dell’Archeologia, dell’Oriente Antico, delle Arti Moderne e Turche e della Letteratura

Nel Museo dell’Archeologia si trovano il sarcofago di Alessandro Magno e ricche collezioni del periodo classico, il Museo dell’Oriente Antico che racchiude collezioni numeriche, babiloniche, hattis e ittite, il Museo delle Arti Moderne, il Museo Militare che custodisce le armi e le uniformi militari ottomane, il Museo della Letteratura dove sono esposti i manoscritti di importanti poeti di palazzo, il Museo dell’Arte Turca e Islamica con una collezione di tappeti Selcuk.

10 Monumenti di Istanbul

I monumenti degni di nota sono innumerevoli. Ne indichiamo qualcuno tra i più significativi. Cemberlitas, la colonna di Costantino è la più antica costruzione di Istanbul. La Torre di Galata, costruzione genovese del 1348, si eleva a 62 metri dal suolo; dall’alto, il panorama del Corno d’Oro ed il Bosforo è straordinario. Conosciuta come la Torre di leandro, Kiz Kulesi è uno dei simboli romantici di Istanbul. Costruita in origine nel XII secolo su una piccola isola all’entrata del porto, la costruzione attuale risale al XVIII secolo.

Una stanza del Topkapi. IstanbulUna stanza del Topkapi. Istanbul

Indubbiamente questi sono soltanto alcuni dei meravigliosi luoghi che Istanbul offre, ma vi consigliamo di scoprirli passeggiando tra i vicoli meravigliosi di questa città, sempre invasa dal meraviglioso profumo di spezie.

11 Festival a Istanbul

Opere, operette, film, mostre e conferenze danno al tessuto culturale della città un colore particolare. Ogni anno nei mesi di marzo e aprile si tiene il Festival Internazionale del Cinema di Istanbul che propone il meglio del panorama cinematografico mondiale. Il Festival Internazionale di Arte e Cultura, invece, si tiene nei mesi di giugno e luglio e vi partecipano artisti di tutto il mondo. Il Festival internazionale del teatro di Istanbul propone ogni anno esempi di interpretazioni classiche e sperimentali con lo scopo di far conoscere a critici e spettatori stranieri le opere di valore del teatro turco. Il più antico tra i Festival è il Festival Internazionale della Musica di Istanbul. Si tiene a giugno e luglio e riunisce nomi importanti della musica internazionale. La Biennale Internazionale di Istanbul è invece il Festival più atteso dagli amanti dell’arte.

12 Dove divertirsi a Istanbul

Ad Istanbul non mancano di certo le occasioni per divertirsi. I migliori ristoranti, sia tipici sia internazionali si trovano in questa città. Istanbul è inoltre ricca di locali che restano aperti fino al mattino, in grado di accontentare tutte le tipologie di turista, dalla coppia che desidera un locale tranquillo dove assaporare un buon bicchiere di vino, al gruppo di giovani che desidera scatenarsi in bar dove si ascolta musica ad alto volume. Numerosi anche i caffè, parte integrante della cultura della città adatti ad ogni gusto e ad ogni tasca, dai più lussuosi ai più economici.

13 Dove fare shopping a Istanbul

Per chi ama lo shopping, da non perdere un giro nel Grand Bazar, con i suoi 4000 negozi dove si può trovare di tutto: dai manufatti artigianali turchi come tappeti e ceramiche, a gioielli, ad articoli in pelle. Un’alternativa meno turistica è la strada commerciale Uzunçarsi Caddesi, piena di botteghe di falegnami e di negozi d’abbigliamento. Istiklal Caddesi, la strada del passeggio a nord del Corno d’Oro nel quartiere Beyoglu, ha sempre un certo fascino, forse non come un secolo fa quando la percorrevano i ricchi ottomani e gli europei in redingote fra pizzi e ombrellini.

14 Mercato delle spezie a Istanbul

Oltre al gran Bazar ed ad una lunga serie di altri mercati all’aperto e coperti come il Mercato delle spezie, del pesce o quello dei libri usati, ci sono anche numerosi centri commerciali moderni, stile occidentale. Visitare Istanbul è veramente una esperienza imperdibile ed è perfetta per un week-end lungo o per trascorre un ponte in qualsiasi stagione.

15 Il mare a Istanbul

Per la sua conformazione geografica, gran parte delle spiagge turche si trovano a nord, con l’unica eccezione di Caddebostan. Dato il favoloso clima di Istanbul, soprattutto d’estate, magari potrete godere di una giornata di mare, da alternare alle vostre visite nei siti turistici.

Istanbul in pillole: come arrivare, come muoversi, dove dormire e altre curiosità

16 Come arrivare a Istanbul

L’’aeroporto di Istanbul, Atatürk airport, dista circa 20 km dal centro della città, che potrete raggiungere facilmente in taxi o attraverso autobus, metropolitane e battelli che portano direttamente nella stazione centrale. A fine 2018 è prevista l’apertura di un nuovo aeroporto che incrementerà i collegamenti da e per Istanbul.

17 Come muoversi a Istanbul

Istanbul, come muoversi: il consiglio che possiamo darvi è quello di effettuare a piedi i vostri spostamenti nelle ore più trafficate, in modo da potervi godere le bellezze che Istanbul sa regalarvi. Altra alternativa valida è la metropolitana di Istanbul, di recente costruzione ma ben organizzata.

18 Moneta di Istanbul

Ad Istanbul la moneta corrente è la lira turca. Vi consigliamo di partirne già provvisti onde evitare problemi sul posto legati al cambio.

19 Viaggiare sicuri a Istanbul

Istanbul, viaggiare sicuri: dopo svariati attentati e colpi di Stato, la sicurezza ad Istanbul era diventata abbastanza precaria, tanto da provocare una sostanziale riduzione del flusso turistico. Ma la situazione di pericolo sembra essere rientrata, e la sicurezza per chi viaggia verso è allo stesso livello di quella di ogni altro luogo. Ovviamente è sempre bene far attenzione, ma questo vale per qualsiasi città intendiate visitare.

20 Dove mangiare a Istanbul: non solo kebab

Istanbul, dove mangiare: il primo suggerimento su cosa mangiare ad Istanbul è ovviamente il kebab (Kebap in turco)!! Ad Istanbul sarà servito a fette in un piatto, in qualsiasi ristorante. Fate attenzione a distinguerlo dal Döner Kebab, presente in ogni angolo della strada e tipico piatto della Street Food. Le zone per mangiare meglio ad Istanbul sono quelle nei pressi del Gran Bazar, dove potrete gustare la vera cucina turca: mercimek çorbası, zuppa di lenticchie, manti, pseudo-tortellini, e tanto altro.

21 Dove dormire a Istanbul

Istanbul, dove dormire: le due aree maggiormente consigliabili per scegliere il vostro hotel a Istanbul sono due, Sultanahmet e Beyoğlu. La prima nella parte antica e culturale della città, la seconda nella parte moderna, cuore della famosissima e super sviluppata vita notturna di Istanbul. Dipende quindi tutto dai vostri gusti e dalle vostre necessità.

Meteo Istanbul

Informazioni utili

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Istanbul Turchia iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*