Cosa vedere in Danimarca

La Danimarca, pur essendo lo stato più piccolo della Scandinavia, è composta da oltre 440 isole, oltre che dalla penisola dello Jutland. 

Veduta di Copenaghen, capitale danese - Foto Nyhavn Kim WyonVeduta di Copenaghen, capitale danese - Foto Nyhavn Kim Wyon

Il nome esteso di questo Paese è Regno di Danimarca che comprende anche le Isole Fær Øer e laGroenlandia. Questi territori, però, hanno la propria autonomia e non fanno parte dell’Unione Europea.

La Danimarca è oggi una monarchia parlamentare ma la storia monarchica di questo paese è ben arcaica, essendo la seconda monarchia più antica del mondo (dal 1660). La Danimarca è riconosciuta come uno dei paesi dalla più alta qualità di vita, grazie allo sviluppo di un modello sociale particolarmente efficiente e generalizzato: qui lo Stato si occupa di tutti, indistintamente; per permettere ciò, la pressione fiscale è abbastanza forte, ma i servizi offerti sono di elevata qualità. Le città principali della Danimarca sono la capitale Copenhagen sull’isola diSjælland, Århus, Aalborg ed Esbjerg nello Jutland e Odense sull’isola di Fyn.

Le attrazioni in Danimarca sono numerose, a partire dallo spettacolo offerto dalla natura fino a considerare le opere architettoniche, settore di spicco nel Paese. Degni di nota per un vacanza in Danimarca sono certamente i Giardini di Tivoli e la statua della Sirenetta, simbolo di Copenhagen.

Le maggiori città della Danimarca

Oltre alla capitale, Copenaghen, la Danimarca propone la visita in pittoresche città.

Cosa vedere a Aarhus

Arhus (detta anche Aarhus), la seconda città danese si trova nello Jutland orientale, affacciata sulla baia Arhus Bugt, e conta 296mila abitanti. Da non perdere ad Aarhus, la città vecchia con le sue casine di bambola; il duomo di Sankt Clemens; il Museo d’Arte ARoS; il Museo della Donna e la Passeggiata Vadestedet.

Aarhus, dove i caratteristici vicoli prendono il nome da personaggi ed eventi storici come Klostergade (la strada del convento) o Borggade (la strada del castello). Tra viuzze di ciottoli e case scricchiolanti potrai trovare, proprio dietro alla Cattedrale, il Casablanca Cafè uno dei locali più antichi della città.

Cosa vedere a Odense

Odense, la terza città danese conta 187mila abitanti, si trova sull’isola di Fionia, tra lo Jutland e la Salandia, ed è collegata a entrambi da ponti. Da non perdere: la Casa e il Museo di Hans Christian Andersen, che qui nacque nel 1805; la città vecchia dove ogni anno, in periodo d’Avvento viene allestito un coloratissimo mercatino natalizio; il duomo di Sankt Knud; la Galleria d’Arte e il Villaggio di Fionia, fedele ricostruzione di un antico villaggio contadino, con figuranti in costume.

Cosa vedere a Aalborg

Aalborg, quarta città danese, si affaccia sul Fiordo di Lim, nello Jutland settentrionale e conta circa 164mila abitanti.  Tappe da non mancare, sono il Museo Vichingo Lindholm Hoje; il Museo della Navigazione e della Marineria; il Museo d’Arte dello Jutland del Nord; lo Zoo di Aalborg e l’antico Convento Heligandskiostret.

Da non perdere: Danimarca, i migliori itinerari

Cosa vedere a Copenaghen, capitale daneseCosa vedere a Copenaghen, capitale danese

La scheda della Danimarca

  • Paese: Regno di Danimarca
  • Superficie: 43.094 km²
  • Capitale: Copenaghen
  • Popolazione: 5 milioni di abitanti
  • Lingua: Danese
  • Religione: maggioranza protestante
  • Ordinamento dello Stato: monarchia costituzionale
  • Maggiori città: Copenaghen, Aalborg, Aarhus, Frederikshavn, Odense, Silkeborg, Vejle

Informazioni utili della Danimarca

  • Valuta: Corona danese (1 Dkr.=0,134 Euro)
  • Prefisso internazionale: +45
  • Targa internazionale:  DK
  • Corsia di guida: destra
  • Documenti di ingresso: Carta d’Identità o Passaporto
  • Vaccinazione richiesta: NN
  • Corrente elettrica: 220 Volt/50Hz
  • Unità di misura: metrico decimale
  • Fuso orario: come in Italia
  • Giorni festivi a data fissa: 1° gennaio: Capodanno; marzo-aprile: Giovedì Santo di Pasqua; marzo-aprile: Pasqua; marzo-aprile: Venerdì Santo di Pasqua; marzo-aprile: lunedì di Pasqua; 40 giorni dopo Pasqua: Ascensione; 50 giorni dopo Pasqua: Pentecoste; 51 giorni dopo Pasqua: Lunedì di Pentecoste; 12 maggio:Giorno delle preghiere; 5 giugno: Giorno della Costituzione; 25 dicembre: Natale; 26 dicembre: Santo Stefano; 31 dicembre: Ultimo dell’anno
  • Clima: il clima non rimane uguale a lungo, nei mesi primaverili di aprile e maggio, il clima è mite, mentre da giugno ad agosto fa decisamente caldo. I mesi autunnali sono i più ventosi e piovosi, in inverno le temperature non si abbassano di molto e raramente nevica..
  • Temperature medie: la media annua nella nazione dai -1°C ai 20°C.
  • Trasporti: Compagnia aerea nazionale Sas Scandinavian Airlines; e molte altre compagnie: Alitalia, Air One, Sterling Airlines, ecc. Treni: Ferrovie Danesi Dsb, Ferrovie Tedesche
  • Aeroporti: Copenaghen ha due aeroporti: Kastrup e Roskilde; inoltre aeroporti in altre città: Esbjerg, Karup, Aalborg, Aarhus, Frederikshavn, Odense, Silkeborg, Vejle , ecc

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:





Danimarca città e località più importanti

  • Copenaghen
  • Odense

Mappa e cartina della Danimarca

Informazioni utili

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Danimarca iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*