Cosa si può portare in aereo: guida alla preparazione dei bagagli

Chi intraprende un viaggio in aereo ha in genere con sé due tipi di bagaglio: quello imbarcato nella stiva, che si lascia al momento del check-in e quello a mano. Quest’ultimo viene portato all'interno della cabina e prevede delle regole ben precise. Una di queste riguarda le dimensioni, che non devono superare un certo limite che varia a seconda della compagnia.
Bagagli
Bagagli

Di seguito si parlerà di cosa si può portare in aereo. In particolare ci si soffermerà su cosa si può tenere nel bagaglio a mano e su cosa, al contrario, è vietato. Queste norme, la cui applicazione è affidata a un personale autorizzato, sono finalizzate a rendere i viaggi in aereo più sicuri per tutti i passeggeri.

Cosa portare in aereo nella cabina

Se si dovesse fare un rapido elenco degli oggetti ammessi nella cabina, bisognerebbe nominare strumenti tecnologici come il cellulare, il tablet e la macchina fotografica, il PC portatile, l’ombrello, i libri, i medicinali, una borsetta con gli effetti personali. Il bagaglio a mano di una neomamma può ovviamente contenere latte e cibo per bambini. In generale, è utile mettere nel bagaglio a mano almeno un cambio di abiti e di biancheria, uno spazzolino da denti con dentifricio, un caricabatterie e gli occhiali da vista, qualora se ne avesse bisogno. Nel complesso, è preferibile avere con sé tutti gli oggetti di valore come le chiavi di casa e dell’automobile ed eventuali indirizzi di strutture residenziali. Sebbene non sia un evento frequente, nel caso si verificasse la sventura di smarrire il proprio bagaglio in stiva è bene avere a disposizione le cose essenziali e quelle più preziose. Un libro, una rivista, un lettore MP3 o simili servono invece a passare il tempo e a rendere il viaggio in aereo più piacevole.

I liquidi in aereo

I liquidi del bagaglio a mano sono sottoposti a specifiche restrizioni che non valgono invece per quello in stiva. In cabina ogni recipiente contenente liquidi non deve superare i 100 ml e deve essere inserito in un sacchetto di plastica trasparente richiudibile dalla capacità massima di 1 litro. Ogni passeggero, compresi i neonati, può portare un solo sacchetto a testa: ciò significa che il bagaglio a mano di ciascuno prevede tanti contenitori quanti possono essere inseriti nel sacchetto. I medicinali e il latte per bambini non sono soggetti a queste norme, anche se potrebbe essere necessario dare prova della necessità di simili prodotti. Sono invece inclusi nelle restrizioni le bevande, i profumi, gli shampoo, i bagnoschiuma, i deodoranti, le creme, il liquido per le lenti a contatto e alcuni trucchi per il viso e per il corpo.

Queste indicazioni valgono per quasi tutte le compagnie aeree, basta pensare alle restrizioni per i liquidi del bagaglio a mano con Ryanair e con easyJet. Soprattutto le compagnie low cost sono estremamente rigide ed effettuano moltissimi controlli approfonditi: i liquidi del bagaglio con easyJet vengono esaminati minuziosamente, e in alcuni casi potrebbe essere necessario assaggiare personalmente il latte per bambini. Si tratta di una verifica di routine abbastanza frequente.

Le dimensioni del bagaglio a mano

Come già accennato, è essenziale che il bagaglio a mano non superi determinate misure. Anche in questo caso bisogna far riferimento alle singole compagnie: le dimensioni del bagaglio a mano con Ryanair, per esempio, non devono andare oltre i 40x20x25 cm. Il bagaglio a mano Ryanair, in aggiunta, va collocato nel vano presente nel sedile davanti a ogni passeggero. Le dimensioni del bagaglio a mano con Alitalia, invece, non devono superare i 55x35x25 cm, ma oltre allo zaino standard è possibile portare un computer portatile, delle stampelle o un passeggino. Il bagaglio a mano con Alitalia è un po’ più piccolo di quello permesso da easyJet, ma in quest’ultimo caso sono ammessi a bordo solo i primi 70 bagagli, mentre gli altri vengono messi nella stiva gratuitamente. Le dimensioni massime del bagaglio a mano con easyJet corrispondono a 56x45x25 cm. Il bagaglio a mano con Vueling non deve superare i 55x40x20 cm, ma è permesso portare in cabina anche un cappotto da viaggio, un computer, una macchina fotografica o una borsetta di massimo 35x20x20 cm.

Oltre a quelle riguardanti le misure del bagaglio a mano, vi sono norme precise sui bagagli da stiva. Ad esempio, con Ryanair ogni passeggero può portare fino a due valigie di 20 kg ciascuna. Per quanto riguarda il trasporto dei bagagli da stiva con easyJet, la compagnia prevede tre valigie dal peso massimo di 23 kg, a condizione che si paghi una tariffa a parte. Anche con Alitalia, oltre alle dimensioni del bagaglio a mano, bisogna considerare il peso dei borsoni nella stiva: di solito, chi viaggia su voli europei o intercontinentali può portarne uno di massimo 23 kg.

Pubblicato in

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*