Cosa fare in casa prima di partire per un viaggio

Che tu vada via solo per un fine settimana o un mese intero, ecco cosa devi fare prima di partire per le vacanze.

Prima di partire per un viaggio
Prima di partire per un viaggio

Sommario

Prima di partire per una vacanza o per un viaggio, non importa per quanto tempo, devi prendere in seria considerazione il fatto di sistemare alcune dcose in casa. La possibilità di tornare a casa con un portagioie vuoto dopo un safari di una settimana attraverso il Kenya non è, ovviamente, l’unico risultato da considerare. Le piante! E le piante?!

Di seguito trovi il nostro elenco delle cose da fare per prepararti a partire, oltre a ricordare di mettere in valigia quel romanzo che avevi intenzione di leggere tutto l’anno.

Un Viaggio per il weekend

Prima di un weekend fuori casa, ci sono ancora alcune cose da fare. Per pochi giorni di distanza, ti consigliamo di seguire questi passaggi per poterti rilassare durante la tua meritata mini vacanza.

  • Se i tuoi animali domestici sono in grado di stare a casa da soli, fai in modo che qualcuno passi e riempia le ciotole di acqua e cibo e si occupi di qualsiasi necessità.
  • Lava i tuoi piatti (o metti via ciò che è stato pulito dalla lavastoviglie) in modo che in futuro non dovrai tornare a casa e trovarla in disordine.
  • Assicurati che tutte le luci siano spente, che il forno non sia acceso e che l’asciugacapelli sia scollegato.
  • Chiudi e blocca tutte le finestre, oltre alla porta anteriore e posteriore. Anche le finestre del secondo piano possono essere una via d’accesso per i ladri. Se hai porte scorrevoli, metti un pezzo di compensato o un palo di metallo nel binario su cui corrono le porte per evitare che un ladro astuto le apra.

Vacanza di una settimana

Estendere un viaggio da pochi giorni a una settimana intera sembra davvero lussuoso. Ma prima di avventurarti fuori casa per ben 168 ore, dai un’occhiata all’elenco qui sopra e poi aggiungi quello qui sotto.

  • Porta fuori la spazzatura. Anche se ci sono solo pochi avanzi in fondo al cestino, possono creare un fetore quando torni a casa e possono attirare creature sgraziate anche mentre sei via.
  • Mentre ci sei, dai un’occhiata al frigorifero e mangia le cose che stanno per scadere o trasferiscile nel congelatore se sono recuperabili. Caso peggiore: smaltirli. L’ultima cosa che vorrai fare, quando torni a casa da una vacanza, è essere accolti dall’odore di cibo avariato.
  • Dai alle tue piante una buona annaffiatura e spruzza le loro foglie in modo che abbiano molta idratazione mentre sei via.
  • Dai al tuo prato, se ne hai uno, un taglio veloce appena prima di uscire dalla città durante l’estate, specialmente se sono passate alcune settimane dall’ultima volta che l’erba è stata tagliata. Niente dice “non c’è nessuno a casa” come un prato incolto.
  • Scollega i piccoli elettrodomestici come la caffettiera e il tostapane poiché consumano energia anche quando non sono in uso. Inoltre, se c’è un’interruzione di corrente mentre sei via, meno cose vengono collegate, minore è la possibilità che si verifichi un’impennata quando le luci si riaccendono.
  • Se ti abboni a un quotidiano, mettilo in pausa in modo che non inizino ad accumularsi davanti alla tua porta.
  • Chiudi la camera da letto, il bagno e le altre porte all’interno della casa prima di uscire per evitare che un incendio si propaghi rapidamente. Se accadesse qualcosa di terribile, un incendio brucerebbe molto più lentamente in una casa con le porte chiuse, lasciando ai vigili del fuoco più tempo per raggiungere e spegnere l’incendio della tua casa.
Vacanze MaldiveVacanze Maldive

Viaggio con un mese si soggiorno

Sia che tu stia girando l’Europa con lo zaino in spalla e sia che ti stia rilassando in qualche posto paradisiaco, diverse settimane fuori di da casa significano che è necessario dedicare molta attenzione a ciò che ti lasci alle spalle incustodito.

  • Chiedi all’ufficio postale di tenere la posta per te fino al tuo ritorno a casa, in modo che non cominci a fuoriuscire dalla tua casella di posta durante la tua assenza. Oppure chiedi a un amico nelle vicinanze o a un vicino fidato di ritirare la posta e tutti i pacchi che potrebbero finire a casa tua.
  • Se hai un vialetto, chiedi a quel vicino disponibile di parcheggiare la macchina di tanto in tanto in modo che sembri che in casa ci sia qualcuno. Se hai un garage, parcheggia la tua auto lì per tenerla al sicuro.
  • Acquista un paio di timer e collegali alle luci interne ed esterne e a una TV (oppure acquista una di quelle pratiche luci che imitano lo sfarfallio di una TV). Puoi anche accendere e spegnere le luci da un’app per la smart home, se la tua casa è connessa a una. Le luci tengono lontani i ladri poiché creano l’illusione che ci sia qualcuno in casa.
  • Se hai un allarme, lascia una chiave e il codice allo stesso vicino, per ogni evenienza. In caso contrario, se hai intenzione di mantenerlo così, acquista un cartello di segnali di avvertimento da attaccare nel cortile o esporre nella finestra, o anche una telecamera fittizia che in realtà non è collegata a nulla, ma sembra che lo sia.
  • Se parti durante l’inverno, ricordati di impostare il termostato a una temperatura bassa (ma non troppo), in modo che l’interno rimanga più o meno caldo ma non finisci per pagare una bolletta del riscaldamento solo per le piante della tua casa. Se fuori fa molto freddo, vale la pena drenare anche le tubature.
  • Se sei via durante l’estate, mantieni il termostato impostato a circa 10 gradi al di sotto della temperatura esterna in modo che la tua bolletta elettrica rimanga entro limiti ragionevoli e quindi non sia troppo soffocante al tuo ritorno.
  • Ricorda di dare un’occhiata a tutte le bollette, come l’elettricità e il riscaldamento che abbiamo appena menzionato sopra, e le scadenze finanziarie importanti per il tempo in cui sarai assente, e imposta pagamenti automatici per evitare penali per il ritardo.
  • Fai un ulteriore passo avanti nella genitorialità delle tue piante e considera un irrigatore automatico in modo che continuino a prosperare in tua assenza.
  • Se hai oggetti di valore, vale la pena ordinare una piccola cassaforte per tenere tutto (si spera) al sicuro.
  • Controlla le batterie dei tuoi rilevatori di fumo e CO2 . Se dovessero intervenire durante la tua assenza (solo per precauzione!), i servizi di emergenza verranno avvisati.
  • Controlla se le tue serrature intelligenti, i sistemi di sicurezza domestica intelligenti e altri dispositivi intelligenti che richiedono batterie o una carica sono a posto e impostali per avvisarti se c’è movimento all’interno o all’esterno della tua casa.
Connessione fallita: Access denied for user 'fulltravel_wpdb03'@'localhost' (using password: YES)