Cosa fare a Roma nel week end, da protagonista

Arrivano i suggerimenti di G-Routh su cosa fare a Roma nel week end e come vivere la capitale da protagonista.

Cosa fare a Roma nel week end: idea picnicCosa fare a Roma nel week end: idea picnic

Si chiama travel with an insider ed è la nuova frontiera dei viaggi. Da turista spettatore, dunque, a protagonista del viaggio. In questo contesto si inseriscono i consigli di G-Routh, catena con dieci suite di design e servizi da cinque stelle a Piazza Navona di Roma, su “cosa fare a Roma nel week end”. Da protagonisti, ovviamente.

L’idea di fondo è quella di vivere Roma come un residente e non come un turista che visita solo circuiti da turisti, mangia solo cibi per turisti e si limita a fare itinerari studiati per turisti. Una sorta di vademecum “non convenzionale” su cosa fare a Roma e come vivere la capitale.

“Cosa fare a Roma”, le proposte

Unconventional Ride Experience

Per vivere l’emozione di conoscere Roma nella sua veste più autentica e meno scontata, assaporando la magia del suo fascino senza tempo e di suggestioni uniche, il modo migliore è programmare un tour della capitale sulle due ruote più celebri al mondo, quella della Vespa, o pedalando in bicicletta, con il plus di preziosi suggerimenti – selezionati da G-Rough- per scovare i luoghi più intimi della città.

L’offerta comprende:

  • 1 noleggio Vespa (omologata per due persone) giornaliero, oppure 1 Noleggio biciclette giornaliero a persona;
  • Prima colazione continentale;
  • Welcome drink e free Wifi

Unconventional eco picnic

Un dejéuner sur l’herbe tutto da inventare e …da gustare andando alla scoperta degli angoli più celati di Roma, scorazzando tra le strade del centro storico con la golf car messa a disposizione da G Rough per farsi ammaliare dal fascino di scorci unici al mondo. E dopo aver goduto di questa grande bellezza, raggiungere con la stessa green car il parco di Villa Borghese nel quale godere di un delizioso e unconventional pic nic impreziosito da petits morceaux di stuzzichini sfiziosi e autenticamente romani.

L’esperienza include:

  • Soggiorno prezzo G-rough
  • Colazione continentale
  • Presenza di una guida durante il tour
  • Degustazione di prodotti locali presso Campo de’ Fiori
  • Picnic presso Villa Borghese
  • Cesto da picnic con bevande (acqua e vino) e pranzo con prodotti freschi
  • Noleggio golf car
  • Welcome drink e free wifi
Cosa fare a Roma nel week end: visitare la città in vespaCosa fare a Roma nel week end: visitare la città in vespa

Roma sotterranea

Una giornata per scoprire la Roma nascosta e segreta, per lasciarsi catturare dai secoli di storia che la capitale custodisce gelosamente nella sua parte più interna. Una fuga dal centro urbano con una guida professionista che accompagnerà gli ospiti lungo spazi inesplorati e sotterranei, in un affascinante viaggio indietro nel tempo per toccare con mano quella Roma antica, celata dalla patina di modernità e clamore, conosciuta da pochi e che saprà conquistare tutti.

L’esperienza comprende:

  • Durata: 3 ore
  • Trasporti: non richiesto
  • Orario di partenza: a discrezione degli ospiti
  • L’esperienza comprende: incontro nella hall di G-Rough, guida privata, biglietti d’ingresso prioritario

L’offerta delle proposte su “cosa fare a Roma nel week end” è un’idea di G-Rough, marchio che si occupa di ospitalità, di stile e di decor unica in Italia. Nel cuore di Roma, in Piazza di Pasquino, dieci suite di design su cinque piani e una contemporary wine gallery (project space) in cui la preziosità si manifesta in un lusso sommesso e ricco di storia, frutto di una miscela inedita tra restauro conservativo e rispettoso dell’edificio originario che ne esalta spazi e armonie, arredi raffinati ed essenziali e un profondo legame con la scena artistica romana.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Lazio Roma iscriviti alla nostra newsletter
Informazioni su Anna Bruno 395 Articoli
Anna Bruno, giornalista professionista. Muove i primi passi come cronista a La Gazzetta del Mezzogiorno. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), spettacoli e tecnologie. Scrive per i principali magazine del settore viaggi ed è esperta di digital travel. Nel 2001 fonda FullTravel.it, magazine di viaggi, del quale è tuttora direttore responsabile. E’ appassionata di fuori rotta e posti insoliti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*