Corso di cioccolato: 9 dicembre alle Cinque Terre

E' alla terza edizione il "Cimameriche, film festival della migrazione e del gusto" che si svolge sul Levante ligure, quel pezzo di mare che permise fiorenti scambi commerciali, culturali, importanti migrazioni di merci e persone.

La pianta del cacao, originaria del centro america, era considerata sacra da Atzechi, Maya e Incas. I suoi preziosissimi semi venivano utilizzati come moneta di scambio mentre la prelibata bevanda, ottenuta dai suoi frutti, era destinata ai guerrieri e ai sacerdoti per i loro rituali. Al Villaggio La Francesca di Bonassola (Sp), il 9 dicembre si potrà partecipare al goloso corso “Cioccolato che passione“. Un appuntamento per conoscere le diverse qualità di cacao, che ne contraddistinguono l’aroma e il sapore, per fabbricare cioccolatini speziati allo zenzero e al peperoncino. Verrà inoltre illustrato e preparato un intero menù, dal dolce al salato, con sfiziose e originali portate che vanno dall’antipasto al dessert, tutto rigorosamente ravvivato da questo nobile ingrediente. Terminata la preparazione si assaporeranno tutti i piatti in un banchetto regale, goloso e indubbiamente gioioso. L’appuntamento è dalle 10 alle 12, il costo di 25 euro a persona, per un numero massimo di venti partecipanti, pranzo compreso.

Chi desidera approfittare del ponte dell’Immacolata, per partecipare ad altri appuntamenti del Festival, può soggiornare nell’incantevole Villaggio la Francesca, immerso nella macchia mediterranea e aperto tutto l’anno.
Dal 7 al 10 dicembre, tre pernottamenti per due persone, con una cena al ristorante Rosadimare, sono offerti a partire da 265 euro (290 euro corso compreso).


Vedi anche » ,

Informazioni utili


Sito Web Cosa vedere a Bonassola   Dove dormire a Bonassola
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Bonassola iscriviti alla nostra newsletter