C’è una casetta tutta per te, in montagna…

Tra le storiche montagne della Slovenia, appena oltre il confine italiano, sopra Livek, c’è Nebesa.

Casette in Slovenia © Diritti riservatiCasette in Slovenia © Diritti riservati

E’ un sorprendente esempio di ospitalità “rural chic”. A disposizione quattro intimi chalet dall’architettura moderna e antica al tempo stesso. Ma anche tutto il calore della casa dei proprietari, che invitano a intrattenersi nel salone con camino, ad approfittare della grande cucina e persino a “saccheggiare” la cantina con il suo bottino di salumi, formaggi e vini genuini. Per il relax, anche un piccolo centro benessere.
Immaginate per le vostre vacanze un luogo magico, dove il più raffinato rigore del design si sposa al calore di un’ospitalità ancora familiare.
Non occorre andar lontano, né viaggiar troppo di fantasia… A Kobarid (Caporetto), in Slovenia, appena oltre il confine italiano, il Nebesa sopra Livek è una vera sorpresa. Di cui vanno giustamente fieri i titolari. Katja è giornalista, Bojan medico; entrambi sono soprattutto ospiti squisiti…
Artefice dell’incantesimo Nebesa (che non a caso si traduce “paradiso”) è il pluripremiato architetto Rok Klanjscek, tornato nei luoghi dell’infanzia per lasciare una firma indelebile del proprio genio creativo. Persi in un paesaggio silenzioso e ancora intatto, fatto di cime maestose (e storiche) e boschi popolati di cervi, quattro moderni chalet fanno da corona all’abitazione principale. Ovunque materiali moderni e coraggiose scelte architettoniche non feriscono bensì esaltano la natura rurale di questo buen retiro tra i monti (Krn – Monte Nero).
Rendendo omaggio all’architettura povera delle antiche malghe locali e stravolgendola al tempo stesso è nato una sorta di minuscolo villaggio dalle vaghe atmosfere nordiche, affacciato magnificamente sulla valle dell’Isonzo, al cospetto di Montenero e Monte Canin (Krn e Kanin in sloveno). Dentro e fuori, legno, pietra, acciaio, vetro convivono felicemente e regalano un insolito ma riuscitissimo equilibrio tra antico e moderno, design e tradizione. Un’armonia fatta di contrasti voluti, ricercati, che si traducono in un avvolgente stile “rural chic”.
Le casette di 50 metri quadri ciascuna, accoglienti e intime pur nella raffinatezza degli arredi, sono tutte attrezzate con angolo cottura. Nell’armadio persino una mantella loden da indossare sopra l’accappatoio per raggiungere il piccolo centro benessere con piscina, sauna, idromassaggio e una palestra per esercizi a corpo libero. Nella casa dei proprietari, poi, sono aperte agli ospiti un’accogliente sala con il camino, la grande cucina e la cantina. Qui ci si può servire liberamente di vino, salumi e formaggi (ottimo il tipico tolminc) dei contadini delle malghe.
I patiti della natura (ma qui lo diventa chiunque!) possono dedicarsi alla pesca nell’Isonzo dalle acque pulitissime, a caccia di trote (salmo marmoratus che arrivano a sfiorare i 25 chili per oltre 1 metro di lunghezza). Nei dintorni si praticano anche sport d’avventura, come rafting e canyon, o molto più semplicemente tranquilli trekking nei boschi e nei rocciosi deserti delle Alpi, dove capita di avvicinare cervi e caprioli. Per una ardita pedalata nel verde le biciclette sono a disposizione degli ospiti. In inverno, infine, le piste di Kanin distano solo 30 chilometri.
Non riposa nemmeno il palato, da viziare e allenare nei cinque ottimi ristoranti di cui due di altissimo livello (Casa Franko e Kotlar) sparsi nella valle e collegati in un unico, irresistibile circuito gastronomico. Per soddisfare anche l’altra fame, quella di cultura, da non perdere una visita al Museo di Caporetto, premiato come miglior museo d’Europa, per rievocare la guerra con gli occhi dei soldati. Tutt’intorno ci sono interessanti luoghi archeologici (Kobarid – Caporetto e Most na Soči – Santa Lucia).
Le tariffe di ogni chalet (che ospita 2 persone e mette a disposizione un letto di riserva) vanno dai 220 euro di un solo giorno ai 176 euro il giorno per soggiorni di 5 o più giorni.
Per informazioni: Nebesa, Livek 39, Kobarid 5222, Slovenia. Tel. +386.53844620


Vedi anche » ,

Informazioni utili


Sito Web Cosa vedere a Kobarid   Dove dormire a Kobarid
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Kobarid iscriviti alla nostra newsletter