Casa di Steve Jobs: Patrimonio Storico degli USA

La casa di Steve Jobs, quella in cui ha trascorso l'adolescenza e i primi anni della vita adulta, è stata designata Patrimonio Storico degli Stati Uniti. Dov'è la casa di Steve Jobs? Ecco le informazioni utili.

Potrebbe prima o poi diventare visitabile la casa di Steve Jobs, oggi di proprietà di sua sorella Patricia.
Si apprende infatti che il fabbricato è stato insignito del titolo di Patrimonio Storico della città di Los Altos, località in cui si trova, in California.
Il riconoscimento è stato assegnato all’unanimità dai membri facenti parte della “Los Altos Historical Commission“.
La casa di Steve Jobs è stata costruita nel 1951 ma la famiglia del papà della Apple vi si è trasferita nel corso del 1968.
La costruzione assume un significato speciale ed evidente nella vita di Steve Jobs, non solo in quanto abitazione del suo nucleo familiare ma anche per via del fatto che tra queste mure sono stati compiuti i primi passi del Jobs visionario che tutti conosciamo.
E’ qui infatti che il giovane Steve ha ideato e fabbricato il primo computer Apple 1 e successivamente all’incirca i primi 100 pezzi prodotti.
Nel garage di questa casa i primi prodotti Apple hanno visto la luce, nati dalla passione e dalla genialità di Jobs e del suo primo socio e amico Steve Wozniak.
Da allora e fino ad oggi la casa della famiglia di Steve Jobs non è cambiata molto: l’aspetto è sempre lo stesso, sebbene nel tempo sia stata sostituita la porta d’ingresso all’abitazione.
Si tratta di una villetta che si sviluppa su un unico piano, “preannunciata” da un piccolo giardino tra il bordo della carreggiata e la porta principale di accesso alle stanze; il vialetto d’ingresso per accedere con l’automobile porta direttamente al garage.
Per chi volesse guardare la casa di Steve Jobs – al momento solo dall’esterno e chissà se in futuro sarà possibile anche all’interno – l’indirizzo da tener presente è questo: 2066 Crist Drive, Los Altos, California.
L’area è comunque privata, è bene ricordarlo, dunque non ci si potrà portare oltre il cartello che delimita l’accesso alla proprietà.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione LOS ALTOS iscriviti alla nostra newsletter