Carnevale a Putignano in masseria

Il carnevale di Putignano vanta almeno due primati: è il più importante del Sud d’Italia, ed è il più lungo del mondo: è cominciato il 26 dicembre e terminerà il 4 marzo.

La Masseria Torre Coccaro © Diritti riservatiLa Masseria Torre Coccaro © Diritti riservati

Pare che le sue origini risalgano proprio a un 26 dicembre di molti secoli fa (nel 1394), quando in Puglia avevano tutti paura dei Turchi. Temendo un attacco, gli abitanti di Putignano decisero di nascondere al sicuro le reliquie del Santo Patrono nel monastero di Monopoli, e durante il viaggio alcuni contadini si unirono al corteo sacro
trasformandolo in una simpatica parata. Oggi la parata esiste ancora (questa è la 609esima), e annuncia con largo anticipo la festa più pazza dell’anno.
La maschera del carnevale è Farinella, una specie di jolly colorato, ma ci sono anche i carri in legno e in cartapesta.
Venite a guardarli da vicino, scoprirete che alla pazza atmosfera del carnevale potete anche abbinare un soggiorno di charme. Quello a Torre Coccaro, una fattoria fortificata del XVI secolo con tanto di torre, cinta muraria, chiesetta padronale del ‘700 e stemma nobiliare sull’arco d’ ingresso: tre palme d’oro su fondo azzurro e tre stelle d’argento. Oggi le stelle sono diventate cinque, e il servizio ovviamente è da superlusso.
In un paradiso di dieci ettari fatto di ulivi secolari, alberi da frutto, orti con verdure biologiche, sono state ricavate 33 camere da sogno: copriletti di seta, lenzuola di lino, pavimenti in “chianche”, un antichissimo piastrellato rustico, ceramiche di Grottaglie, sapone all’olio di oliva accanto alla vasca. Gli arredi sono straordinari, opere di Pino Brescia fatte con vecchi legni raccolti sulla spiaggia, gocce di tufo e fil di ferro e lumi in vetro di Peppino Campanella. Tutto questo fra arazzi francesi, specchi del ‘700, caminetti del ‘500. Ogni camera è bellissima, ma la vera chicca sono le suite nella grotta tufacea, nell’aranceto, quella con piscina e idromassaggio protetti da un muro di cinta.
Se il carnevale vi stanca rilassatevi nel reparto benessere. Vi aspettano la grotta con Ayurveda, i massaggi Tai oppure all’olio d’oliva e cappero, il bagno turco. E pensare che una volta i Turchi qui facevano morire di paura.
La Masseria ha ideato un pacchetto Carnevale che comprende trattamenti benessere, due pernottamenti, la mezza pensione. Il tutto a Euro 415,00 per persona in pensione completa in camera Classic.


Vedi anche » ,

Informazioni utili

Cosa vedere a Brindisi   Dove dormire a Brindisi
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Brindisi iscriviti alla nostra newsletter