Capodanno Cinese 2011, offerta di viaggio interessante

Il Capodanno Cinese 2011 è uno degli eventi che negli ultimi anni sta attirando sempre più attenzione da parte dei viaggiatori curiosi di scoprire le tradizioni della Cina. Ecco allora un'offerta di viaggio interessante per partecipare ai festeggiamenti per il Capodanno Cinese 2011.

Il Capodanno Cinese 2011 è l’occasione propizia per organizzare un viaggio in Cina, facendo tappa nelle tre città fulcro del paese asiatico: Pechino, Xi’an e Shanghai.
Sono queste le mete principali del tour “Marco Polo” organizzato dal tour operator Chinasia, poichè si tratta delle tre città dove più evidenti sono i segni del passaggio dal vecchio al nuovo anno che, qui in Cina, segna anche l’ingresso nel segno del coniglio, stando alle credenze affidate all’oroscopo cinese.
Il clou dei festeggiamenti del Capodanno 2011 si raggiungerà il 3 febbraio ma tante saranno le occasioni di festa sin da gennaio, tant’è che Chinasia ha previsto varie date di partenza per il tour Marco Polo: si potrà volare in Cina l’ 8 gennaio, il 5 e 19 febbraio, il 5, il 12 e il 26 marzo 2011.
Chinasia mette a disposizione dei viaggiatori delle guide parlanti italiano, così da poter approfondire la storia dei luoghi da visitare e immergersi nelle tradizioni locali, tanto più in occasione di un periodo di festa così atteso. Le guide, italiane per gruppi di 14 persone oppure cinesi ma parlanti italiano per gruppi di almeno 6 viaggiatori, aiuteranno nelle escursioni e nelle visite in programma, dando così assistenza oltre che informazioni utili ad assaporare maggiormente la Cina.
Il prezzo dell’offerta per il Capodanno Cinese 2011 con tour “Marco Polo” parte da 1.330 euro a persona, comprensivi di voli, trasferimenti, 6 notti in hotel di prima categoria superiore in trattamento di pensione completa, escursioni e visite con annessa guida locale. Restano escluse dalla cifra le mance alle guide, i visti e le tasse aeroportuali.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Pechino iscriviti alla nostra newsletter