Capodanno 2016 a Torino: concerto di Vinicio Capossela e altre bande

Il Capodanno 2016 a Torino si giocherà tutto sulle sonorità della musica di banda, con gran cerimoniere Vinicio Capossela.

Capossela per il concerto di Capodanno a TorinoCapossela per il concerto di Capodanno a Torino

Fervono i preparativi per i festeggiamenti del Capodanno 2016 a Torino: all’ombra della Mole, quest’anno si è deciso di offrire a tutti i presenti in piazza la festosa musica delle bande.
L’evento principale del Capodanno 2016 a Torino sarà il concerto di Vinicio  Vinicio Capossela, accompagnato dall’ormai nota e famosa “Banda della Posta”.
Prima del loro ingresso, ad ogni modo, sul palco che verrà allestito in Piazza San Carlo si esibiranno anche diverse altre formazioni bandistiche: ci sarà spazio infatti anzitutto per la Banda di Avola, con Rita Botto alla voce e un repertorio di musica in arrivo dal Sud Italia.
Poi arriveranno i Bandakadabra, rappresentanti di un certo gusto per lo dello swing e del rocksteady.
Ancora, l’Agusevi Dzambo Orkestar darà la stoccata di allegria e di vitalità ulteriore con i suoi ritmi dettati dalla fanfara balcanica.
A questo punto il palco sarà tutto di Vinicio Capossela con la Banda della Posta; tuttavia la formazione on stage sarà piuttosto nutrita e numerosa, dal momento che è stata annunciata anche la partecipazione speciale a Torino della Banda della Città di Calitri e dei Los Mariachi Mezcal.

Piazza San Carlo, Torino - ph Vanbasten 23 via WikipediaPiazza San Carlo, Torino - ph Vanbasten 23 via Wikipedia

Così, dalle ore 21:30 in poi e con la conduzione della serata affidata a Elena Castagnoli e Gipo Di Napoli, igli spettatori in Piazza San Carlo saluteranno il 2015 e accoglieranno in piena festa il nuovo anno 2016.
Naturalmente il concerto di Capodanno 2016 a Torino sarà offerto in maniera del tutto gratuita.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Piemonte Torino iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*