Hotel Il Vecchio Mulino, Tortolì

L'Hotel Il Vecchio Mulino di Arbatax , frazione di Tortolì, è immerso nello spettacolare paesaggio sardo, tra il Golfo di Orosei, il parco naturale del Gennargentu e le Grotte di Ulassai.

Hotel Il Vecchio Mulino, Tortolì
Hotel Il Vecchio Mulino di Arbatax -  Tortolì, visuale esternaHotel Il Vecchio Mulino di Arbatax - Tortolì, visuale esterna

L’Hotel Il Vecchio Mulino di Arbatax, nei pressi di Tortolì, è un tre stelle dall’atmosfera calda e accogliente. La struttura dispone di 24 camere che richiamano lo stile rustico con travi a vista, arredo in legno e tonalità calde. Ogni stanza è fornita di radio in filodiffusione, climatizzatore, TV con canali esteri, mini-frigo, connessione a internet Wi-Fi gratuita e splendido bagno privato ornato dai marmi di Carrara. Al pernottamento nelle camere è possibile associare colazione, mezza pensione e pensione completa.
La colazione è uno dei punti di forza dell’hotel che offre una vasta scelta di dolci tradizionali fatti in casa, frutta fresca e prodotti naturali. È il modo ideale di iniziare la giornata godendo di profumi e sapori genuini. Il ristorante offre una magnifica terrazza sul mare dov’è possibile gustare piatti a base di pesce o specialità della tradizione sarda come carne e formaggi.
Arbatax è il luogo adatto per chi vuole passare una gradevole e riposante vacanza in Sardegna alla scoperta del territorio e delle tradizioni sarde. I turisti potranno visitare golfi e insenature, tuffarsi in acque limpide, passeggiare nel verde e visitare i piccoli centri cittadini e le bottegucce di artigianato sardo o di prodotti locali.
L’aeroporto più vicino per raggiungere l’Hotel Il Vecchio Mulino è quello di Elmas. I porti di riferimento sono quello di Arbatax e di Cagliari. Consigliato l’uso dell’automobile per muoversi liberamente alla scoperta di questo magnifico territorio.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Sardegna Tortolì iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*