Bandiere Blu 2010, spiagge e mari più puliti d’Italia

Arrivano le comunicazioni relative all'assegnazione delle Bandiere Blu 2010, quest'anno più numerose a fronte di controlli rigorosi non solo sulla qualità di spiagge e dei mari d'Italia ma anche su servizi ambientali e di sicurezza.

La Liguria si attesta regina di Bandiere Blu 2010, con 17 località che possono essere orgogliose del vessillo assegnato. Seguono Marche e Toscana con 16 bandiere per poi trovare l’Abruzzo con 13 bandiere. Al quinto posto ecco la Campania (12), per poi proseguire con la Puglia (8), l’Emilia Romagna (8), il Veneto (6), il Lazio (5), la Calabria (4), la Sicilia (4), la Sardegna (2), il Piemonte (2), il Friuli Venezia Giulia (2), la Basilicata (1) e il Molise (1).
La classifica italiana Bandiere Blu 2010, che in totale quest’anno raggiunge le 231 località premiate, può destare qualche sorpresa, pensando ad esempio alla bassa posizione di Sardegna e Sicilia. La motivazione non risiede tanto nella qualità delle acque tout court, quanto nella valutazione di altri parametri: le Bandiere Blu vengono infatti assegnate tenendo in considerazione anche le procedure di raccolta differenziata che si applicano (o meno) nei comuni selezionati; ancora, gli accessi per disabili alle spiagge, la percentuale di aree verdi, la facilità di reperire informazioni turistiche sul luogo, la presenza di depuratori funzionanti, il controllo degli scarichi, la presenza di piste ciclabili: uno stretto connubio tra limpidezza delle acque e politiche di gestione ambientale e turismo sostenibile intraprese dai vari Comuni.

Ecco la classifica Bandiere Blu 2010 completa, in ordine di numero di vessilli ottenuti:
Liguria (17): Camporosso, Bordighera (Imperia); Loano, Finale Ligure, Noli, Spotorno, Bergeggi, Savona, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazza (Savona); Chiavari, Lavagna, Moneglia (Genova); Lerici, Ameglia – Fiumaretta (Lerici);
Marche (16): Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Mondolfo (Pesaro-Urbino); Senigallia, Ancona Portonovo, Sirolo, Numana (Ancona); Porto Recanati, Potenza Picena – Porto, Civitanova Marche (Macerata); Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio, Cupra Marittima, Grottammare, San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno);
Toscana (16): Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaiore, Viareggio (Lucca); Pisa-marina di Pisa-Tirrenia-Calambrone; Livorno-Antignano e Quercianella, Castiglioncello e Vada di Rosignano Marittimo, Cecina, marina di Bibbona, Castagneto Carducci, San Vincenzo, Riotorto-Piombino: parco naturale della Sterpaia (Livorno); Follonica, Castiglione della Pescaia, Marina e Principina di Grosseto, Monte Argentario (Grosseto);
Abruzzo (13): Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto Lido, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Silvi Marina (Teramo); Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Vasto, San Salvo (Chieti);
Campania (12): Massa Lubrense (Napoli); Positano, Agropoli, Castellabate, Montecorice-Agnone e Capitello, Pollica-Acciaroli Pioppi, Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Vibonati-Villammare, Sapri (Salerno);
Puglia (8): Rodi Garganico (Foggia); Polignano a Mare (Bari); Ostuni-Marina di Ostuni (Brindisi); Castellaneta, Ginosa-Marina di Ginosa (Taranto); Castro Marina, Melendugno, Salve (Lecce);
Emilia Romagna (8): Comacchio-Lidi Comacchiesi (Ferrara); Lidi Ravennati, Cervia (Ravenna); Cesenatico, San Mauro Pascoli-San Mauro mare (Forli’-Cesena); Bellaria Igea Marina, Rimini, Cattolica (Rimini);
Veneto (6): San Michele al Tagliamento – Bibione, Caorle, Eraclea – Eraclea mare, Jesolo, Cavallino Treporti, Venezia – Lido di Venezia (tutte in provincia di Venezia);
Lazio (5): Anzio (Roma); Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga, Gaeta (Latina);
Calabria (4): Cariati-Marina di Cariati (Cosenza); Ciro’ Marina-Punta Alice (Crotone); Roccella Jonica, Marina di Gioiosa Jonica (Reggio Calabria);
Sicilia (4): Fiumefreddo di Sicilia-Marina di Cottone (Catania), Pozzallo, Ragusa-Marina di Ragusa (Ragusa); Menfi (Agrigento);
Sardegna (2): Santa Teresa di Gallura-Rena Bianca, La Maddalena-Punta Tegge Spalmatore (Olbia-Tempio);
– Piemonte (2): Cannero Riviera (Verbania); Cannobio (Verbania);
Friuli Venezia Giulia (2): Grado (Udine); Lignano Sabbiadoro (Gorizia);
Basilicata (1): Maratea (Potenza);
Molise (1): Termoli (Campobasso).

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Senza categoria iscriviti alla nostra newsletter