Bagagli a Fiumicino: chiude l’impianto di smistamento

L'impianto di smistamento bagagli a Fiumicino chiude: la decisione è ormai ufficiale. Ecco i motivi della sospensione del servizio fornito da Net 6000.

Net 6000 è il nome del sistema di smistamento bagagli a Fiumicino: se ne sentirà parlare parecchio nei prossimi giorni, visto che Adr ha deciso di sospenderne l’utilizzo.
Dal 1° gennaio 2012, dunque, il sistema di smistamento bagagli dell’aeroporto cesserà di funzionare: la decisione è stata presa dalla società aeroportuale di Romaa seguito del mancato pagamento del servizio da parte delle compagnie aeree“, come si legge in una nota diramata nell’annunciare la soppressione del servizio.
Si apprende dunque che tornerà in funzione il vecchio sistema, quello che è servito fino a luglio 2012, quando Net 6000 è diventato operativo ed è quindi stato inaugurato.
L’investimento fatto per il nuovo sistema di smistamento bagagli a Fiumicino è stato notevole: si parla di 21 milioni di euro. Tuttavia, stando a quanto si legge ancora sulla nota di ADR, da maggio 2011 le compagnie aeree – e in particolare Alitalia – avrebbero rifiutato di pagare il corrispettivo dovuto ad ADR, secondo quanto disposto dall’Enac in seguito ad una istruttoria.
In soldoni, la tariffa stabilita per far passare un bagaglio da un volo ad un altro è di 1,87 euro, cifra che secondo l’Ibar – l’associazione delle compagnie aeree in Italia – sarebbe stata fissata da Enac secondo calcoli di Adr, senza consultare i vettori.
Dal canto suo Alitalia ha informato l’Enac che ha deciso di avviare un formale ricorso tramite l’Ibar stessa.
In attesa di capire come sarà affrontata la situazione dal 1° gennaio in poi, la prima delle conseguenze ipotizzabili nel futuro prossimo sarà un prolungarsi dei tempi di riconsegna dei bagagli e, dunque, è presumibile che si verificheranno anche ritardi generali nelle operazioni di scalo.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Roma iscriviti alla nostra newsletter