Stoccolma cosa vedere: panorama di Stoccolma, splendida capitale della Svezia ©Ola Ericson/imagebank.sweden.se
Stoccolma

Cosa vedere a Stoccolma in 4 giorni, cosa fare nella capitale della Svezia

Bionda regina del Nord, Stoccolma, capitale della Svezia, una delle città più belle e affascinanti del Vecchio Continente, scandita da 14 isolette, quasi impercettibili a chi la visita, e adagiata nel punto in cui il lago Melaren sfocia nel Mar Baltico. Uno spettacolo nello spettacolo. Stoccolma Meteo, Stoccolma Svezia, Stoccolma  luoghi di interesse. Troverete questo e molto altro nella Guida Stoccolma.

Saline di Cervia
Cervia

Saline di Cervia: museo a cielo aperto

A Cervia, sui lidi della Romagna, una piccola salina millenaria produce un sale “dolce” unico in Italia, la cui bassa concentrazione di potassio e dei sali più amari è molto apprezzata non solo da chef e ristoratori ma anche nella lavorazione di salumi e formaggi e, più in generale, nella gastronomia.

Salsicce di castrato di Breno
Lombardia

Val Camonica, itinerario gastronomico

Incuneata fra Trentino e Valtellina, scavata da nord a sud dal fiume Oglio e patria degli antichi camuni, che hanno scolpito sulla roccia tredicimila anni della loro storia, la Val Camonica non è solo una paradiso per sciatori ed escursionisti ma anche degli appassionati di gastronomia. Ecco dove e cosa mangiare in Val Camonica.

Mare dell'Algarve in Portogallo
Algarve

Algarve, costa del sud del Portogallo

L’Algarve, la destinazione più a sud del Portogallo, vanta spiagge e luoghi davvero suggestivi. Albufeira, Portimao, Faro e Praia da Rocha e le loro calette e spiagge rinomate, rappresentano un motivo per visitare il Portogallo e bagnarsi nelle acque dell’Atlantico di Algarve.

Cavalli allo stato brado in Albania. Foto: © National Tourist Organisation of Albania
Albania

Albania: cose da sapere

L’Albania è uno degli stati di cui è composta la penisola balcanica e si colloca a sud-est dell’Europa. Confina a nord-est con il Kosovo, a nord-ovest con il Montenegro, a est con la Macedonia, a sud con la Grecia ed è bagnata dal Mar Adriatico e dal Mar Ionio. La costa albanese misura 363 km e dista 72 km dalla Puglia, precisamente da Punta Palascìa.

Berlino ©Foto Merten, Hans Peter
Germania

Cosa vedere in Germania

Il territorio della Germania è molto variegato: nella parte settentrionale predominano i massicci paleozoici che si alternano a bassopiani presenti anche nella parte centrale, mentre nella parte sud i rilievi sono più recenti e di

Goteborg, Svezia
Goteborg

Goteborg, cosa vedere nell’affascinante città svedese

Mare meraviglioso, parchi naturali e un’atmosfera magica rendono accattivante la città di Goteborg, in Svezia. Tra un giro in barca e un bagno rilassante potrete conoscere i monumenti che raccontano la sua storia. Abbiamo realizzato una guida che possa aiutarvi ad organizzare un viaggio rilassante ed istruttivo a Göteborg: cosa vedere nella città svedese.

Bucatini ala Matriciana
Lazio

Cucina tipica del Lazio, dall’amatriciana ai carciofi

La cucina tipica laziale è una cucina saldamente ancorata alle origini contadine. Ciò vale anche per Roma dove, nonostante ristoranti e locali di tutte le tendenze, stili ed etnie, la trattoria rimane una salda istituzione, uno dei templi in cui si preservano piatti tradizionali, come il baccalà, le puntarelle in salsa di alici, la minestra d’arzilla, i carciofi alla giudia fritti, di influenza ebraica.

Trenino Jungfrau
Jungfrau

Il trenino della Jungfrau, Svizzera

Nel cuore dell’Oberland Bernese, si snoda uno dei percorsi su strada ferrata più emozionanti e spettacolari del mondo, un must che, in una vacanza in Svizzera, non può mancare, a costo di levatacce o lunghe file alle biglietterie e sui binari. E’ qui che ha vita il trenino della Jungfrau.

Castelgrande, Bellinzona
Bellinzona

I castelli di Bellinzona

Bellinzona, nel Canton Ticino, vanta tre magnifici castelli che, oltre ad averle valso un posto nell’ormai lunghissimo elenco dei beni Unesco Patrimonio dell’Umanità, siglano anche un piacevole e interessante itinerario turistico.

Royal Copenaghen, shopping
Copenaghen

Dove fare shopping e divertirsi in Danimarca

A Copenaghen, tutto il centro storico e, in particolare, le strade pedonali Stroget e Kobmagergrade, i quartieri Norrebro, Osterbro e Vesterbro; i grandi magazzini Magasin du Nord e Illum; i centri commerciali Fisketorvet e Field’s sono un’autentica mecca per chi ama darsi lo shopping di prodotti made in Denmark.

Ca Sagredo hotel Venezia Sala della Musica
Veneto

Dove dormire in Veneto

Considerata il più bel salotto del mondo, Venezia offre mille soluzioni di soggiorno e pernottamento. Si va dagli alberghi storici, accasati in meravigliosi palazzi merlati, che hanno contribuito a scrivere la storia turistica della città, alle pensioncine familiari fino ai B&B di ultima generazione.

Osteria dei Poeti a Bologna
Bologna

Osteria dei Poeti, Bologna

Puntiamo ora su piazza Maggiore e sull’adiacente via Dell’Archiginnasio per guadagnare, attraversata via Farini, la vicina via dei Poeti, dove spunta la famosa Osteria dei Poeti, annidata da oltre quattrocento anni nelle cantine del palazzo senatorio Crespi-Ranuzzi.

Osteria del Sole, Bologna
Bologna

Osterie di Bologna

Non solo Dotta, Rossa e Grassa, ma anche Bacchica. Chi la conosce bene, Bologna la definisce così. Una città vocata da sempre al culto del vino e dei luoghi in cui questo è elemento aggregante, stimolo alla comunicazione, al divertimento, alla goliardia.

Basilea, Svizzera
Basilea

Cosa vedere a Basilea, tra arte e musei

Basilea è una città svizzera che vanta una bella posizione lungo il fiume Reno. Ha un clima mediterraneo che rende vivace la vita all’aria aperta che i suoi abitanti amano. Conta 40 musei, la più alta densità museale dell’intera Svizzera, a dimostrazione della grande passione per l’arte da parte dei suoi abitanti. Vediamo cosa vedere a Basilea e cosa fare nella cittadina svizzera.

Kilkea Castle - Irlanda
Dublino

Quando andare in Irlanda

Per quanto accogliente e affascinante in tutte le stagioni, l’Irlanda regala il meglio di sé da giugno a settembre, quando le giornate di allungano, le latitudini nordiche dispensano luce fin dalle primissime ore del mattino e forte è la voglia di stare all’aria aperta, senza naturalmente dimenticare ombrelli e cerate.

Hotel in Svezia
Stoccolma

Dove dormire in Svezia

La Svezia offre un’ampia scelta di hotel con uno standard di servizi decisamente elevato; si tratta per lo più di 3-4 stelle, dove i bambini alloggiano spesso gratis, in camera coi genitori o, comunque, ad un prezzo modesto.

Nessuna immagine
Turchia

Guida della Turchia

Terra crocevia tra Asia e Europa, la Turchia è caratterizzata da una grande varietà a livello culturale ed etnico. Ankara è la capitale della Turchia, ma il maggior centro propulsore di commercio e industria è Istanbul, la più grande metropoli del Paese.

Nessuna immagine
Palermo

Dove dormire in Sicilia

Palermo, città storica dal fascino magnetico, offre alberghi di tutte le categorie e pensioni in buon numero. Alcuni sono molto prestigiosi, accasati in palazzi antichi e residenze storiche, conservano spezzoni significativi di storia cittadina.

Goulash, Ungheria
Budapest

La strada del goulash in Ungheria

Si snoda per un migliaio di chilometri a est di Budapest, la Strada del Goulasch o, per dirla come gli ungheresi, Gulyas, la saporita e sostanziosa minestra dei mandriani della puszta, che in occidente definiamo impropriamente come un semplice spezzatino di carne.

Salone della Villa
Campania

Dove dormire in Campania

Napoli con il suo magico golfo attira da secoli turisti e visitatori, i quali trovano una congrua offerta in fatto di alberghi (anche per business e congressi), pensioni, affittacamere, e anche B&B nelle strutture più diverse, dalle antiche case del centro o del lungomare che da Santa Lucia arriva al Porto Sannazzaro, alle eleganti ville acquattate nel verde della collina di Posillipo.

Cosa comprare in Sudafrica
Città del Capo

Shopping in Sudafrica, cosa e dove comprare

In fatto di shopping, il Sudafrica è una piccola mecca per i turisti, che trovano opportunità di buoni affari soprattutto per quanto riguarda l’artigianato africano: oggetti in legno intagliato, monili di perline colorate e stoffe a tinte sgargianti, capi etnici, tappeti, vasi, ciotole di terracotta e molto altro.

Festival Jazz Città del Capo
Città del Capo

Sudafrica, gli eventi più importanti dell’anno

Dovendo programmare un viaggio in Sudafrica, occorre tenere presente che le festività natalizie e di fine anno coincidono con le ferie estive dei sudafricani e che, quindi, ci si va ad aggiungere al popolo dei vacanzieri locali, con ovvie conseguenze sulla tempistica delle prenotazioni e dei prezzi della vacanza.

Dove dormire in Sudafrica
Pretoria

Dove dormire in Sudafrica, hotel e strutture ricettive

In Sudafrica non si contano le tipologie di strutture che offrono pernottamento e ospitalità: si va dagli hotel superlusso a molte stelle, che, a parità qualitativa di servizio, applicano tariffe più contenute rispetto alle loro omologhe europee, agli inconfondibili lodge dei parchi naturali, passando per un fitto panorama di pensioni, guest-house e county-house, bed&breakfast nelle case private, fino agli ostelli della gioventù.

Svatý Kopeček, la Collina Santa di Olomouc, Repubblica Ceca
Repubblica Ceca

Cosa vedere nella Repubblica Ceca

La Repubblica Ceca, con Praga capitale, è un piccolo stato dell’Europa centro orientale. Vediamo cosa vedere nella Repubblica Ceca, una guida alle città più importanti, agli aspetti geografici e politici, oltre che a quelli turistici e ai numerosi siti Patrimonio dell’Unesco.

Flower Parade Lichtenvoorde Leidseplein, Amsterdam ©Foto Guus Schoonewille
Olanda

Cosa vedere e cosa fare in Olanda, Paesi Bassi

Tulipani, mulini a vento, formaggi, canali e biciclette. Ecco l’Olanda dell’immaginario collettivo; il settore più popoloso dei Paesi Bassi, nel nord-ovest del Vecchio Continente, bagnata dal Mare del Nord. L’Olanda è un Paese che, fino a oggi, ha saputo coniugare molto bene il suo classico tratto naif a quello più moderno, tecnologicamente e culturalmente avanzato.

Principato di Monaco
Principato di Monaco

Guida del Principato di Monaco: cosa vedere e cosa fare

Il Principato di Monaco è uno dei più piccoli regni del mondo, tutto in verticale tra il mare e le montagne. Una Hong Kong mediterranea i cui 180 ettari di estensione sono considerati tra i più ricchi del globo, enclave esentasse, che, fin dalla fine dell’Ottocento, ha attirato Paperoni da tutti i continenti. Vediamo cosa vedere e cosa vere nel Principato di Monaco.

Mad Wienerbrod, le brioche danesi
Copenaghen

Cucina danese, cosa mangiare e bere

La cucina danese è un felice mix di tradizione e innovazione, unito a una grande cura per la freschezza e la qualità delle materie prime. Uno dei piatti base è lo smorrebroed, fette di pane di segala guarnite con salumi, formaggi, pesce, verdure…; nei ristoranti specializzati, se ne possono scegliere numerose e appetitose varianti.

Atene cosa vedere: il Partenone
Atene

Cosa fare ad Atene in un weekend

E’ una della città più antiche del pianeta, Atene, un luogo dove storia e mito hanno confini labili e dove, nonostante il “logorio della vita moderna”  (metropoli sconfinata e caotica, con seri problemi di traffico, inquinamento e, purtroppo, di crisi economica), non si può non mettere piede almeno una volta nella vita.

Tiella Barese: riso, patate e cozze
Bari

Dove e cosa mangiare a Bari

Anche quella barese, al pari di moltissime altre cucine mediterranee, celebra quotidianamente un profumato, saporito e quasi trionfale connubio tra i prodotti del mare e quelli della terra. Ecco la cucina tipiaca e i ristoranti di Bari più importanti.

Percorso suggestivo in Austria per camperisti
Austria

L’Austria in camper, aree di sosta e informazioni utili

L’Austria è un piccolo eldorado per camperisti e campeggiatori; in tutte le sue nove regioni si trovano campeggi e aree attrezzate in buon numero e di buon livello, in grado di soddisfare qualunque tipo di esigenza. Annualmente, l’Ente Nazionale per il Turismo Austriaco pubblica e distribuisce agili e utili brochure con cartina, in cui vengono recensiti tutti i campeggi su base regionale, con indirizzi, telefoni e la gamma completa di servizi.

Londra ©VisitBritain / Pawel Libera
Inghilterra

Cosa acquistare e dove divertirsi in Inghilterra

Gli appassionati dello shopping trovano in Londra una mecca inesauribile di occasioni, idee e tendenze. Nella capitale inglese oltre agli inossidabili grandi magazzini Harrod’s, le zone da non perdere si trovano soprattutto nel West End: Oxford Street, Regent Street e Bond Street, dove si annidano le grandi catene di negozi, come Selfridges e Marks&Spencer, oltre ai grandi marchi del fashion, come Burberry e Stella McCartney.

Casa di Andersen a Odense ©VisitDenmark
Copenaghen

Eventi e feste in Danimarca

L’anno danese è costellato da numerosissimi eventi e feste in ogni angolo del Paese. Tra i più colorati e significativi, ricordiamo il Carnevale di Aalborg, a marzo, una festa di piazza vivacizzata da concerti, fuochi d’artificio, parate in costume e attrazioni per i bambini. La Maratona di Copenaghen a maggio; la Festa del Solstizio d’Estate, il 23 giugno, celebrata coralmente in tutto il paese, con danze in costume e falò.

Cattedrale Otranto
Otranto

Otranto, la cattedrale

E’ una delle meraviglie del Salento e di tutta la Puglia, la cattedrale di Otranto, costruita nell’XI secolo d.c. in stile romanico-gotico pugliese. Si trova nel meraviglioso borgo antico, cuore storico di Otranto, a due passi dai bastioni; contornata dai palazzi più antichi e da intriganti viuzze lastricate.

Edimburgo cosa vedere: Fringe Festival, Edimburgo ©Foto Anna Bruno
Edimburgo

Quando andare in Scozia

Poiché la Scozia è un paese dai tratti climatici inequivocabilmente nordici, è consigliabile visitarla  da giugno a settembre, periodo che offre anche importanti eventi culturali e folcloristici, che da soli valgono il viaggio.

Gradara, Marche
Gradara

Marche in 2 giorni, da “la Gola del Furlo” a Gradara

Un itinerario nel cuore delle Marche in soli due giorni. Da “la Gola del Furlo” per gli appassionati della natura ad “Acqualagna” dove regna il tartufo bianco. E poi. Pesaro, la città di Gioacchino Rossini con il suo secolare Palazzo Ducale del nobile casato dei delle Rovere e la splendida Gradara, città medioevale. Un viaggio breve nelle Marche ma allo stesso tempo interessante e suggestivo tra natura e storia, arte ed emozioni.

Salisburgo - Foto di Zénó Tóth
Austria

Guida di Salisburgo

Salisburgo è la città di Mozart conta circa 146mila abitanti ed è il capoluogo del Salzburger Land. Il centro storico è di impostazione essenzialmente barocca e si srotola lungo le due rive della Salzach.

Maccheroni alla chitarra
Abruzzo

Maccheroni alla chitarra, leccornie abruzzesi

Sono uno dei simboli della ricca e gagliarda cucina abruzzese, i maccheroni alla chitarra. Sottili strisce di pasta all’uovo, a sezione quadrata, ottenuti con un particolare telaio chiamato “chitarra”, che viene tramandato di madre in figlia, assieme all’arte gentile di lavorare l’impasto e ricavarne una sfoglia perfettamente elastica e uniforme.

Nessuna immagine
Bellinzona

Famiglie in vacanza in Svizzera: Benvenuta Famiglia

E’ la famiglia, il pezzo forte della proposta turistica della Svizzera per tutto il 2013. Un carnet di itinerari, attività, luoghi da conoscere e suggerimenti attendono grandi e piccini nel Paese dei Quattro Cantoni, con un’attenzione particolare alla qualità delle offerte, alla comodità negli spostamenti e alla funzionalità dei servizi.

Nessuna immagine

Inter e Iberostar Hotels&Resorts, accoppiata tra campioni

Una stella dorata a cinque punte su sfondo bianco suggella da quest’anno una delle partnership più interessanti tra sport e turismo, quella tra Iberostar Hotels&Resorts, catena alberghiera spagnola di respiro mondiale e la blasonata squadra dell’Inter di Milano, uno dei club calcistici più prestigiosi e uno con il maggior numero di tifosi sul pianeta, molti dei quali in Germania, Spagna, Regno Unito e Russia, mercati chiave per Iberostar.

Nessuna immagine
Megève

Megève, Francia: vacanza neve coi fiocchi a prezzi scaccia crisi

Chi ha detto che per soggiornare in una delle capitali alpine dello sci si debba necessariamente avere un conto in banca con tanti zeri? A Megève, mitica stazione ai piedi del Monte Bianco, nella Savoia francese, hotel superlusso, ristoranti stella Michelin, chalet di proprietà di emiri e magnati convivono tranquillamente con piccoli hotel  e comodi residence per famiglie, e pacchetti-soggiorno a  prezzi  competitivi.

Nessuna immagine
Montefalco

Montefalco, sulla strada del Sagrantino

Sul cocuzzolo di una collina soleggiata, che domina la valle del Tevere, del Clitunno e del Topino; circondata dai Monti Martani e dal Subasio (la montagna di Assisi), Montefalco è un piccolo nido non d’aquila, ma di falco, come ricorda lo stemma in cima al Palazzo del Comune, che rende omaggio non solo alla splendida posizione panoramica, ma anche alla sua storia.

Nessuna immagine
Friuli-Venezia Giulia

Shopping a Gorizia, vini pregiati e golosità

E’ una terra di delizie senza fine, la provincia di Gorizia, ed è davvero molto difficile visitarla senza cedere alla tentazione di rifornire la dispensa di casa. A cominciare dai vini del Collio, territorio vocato alla produzione di nettari bianchi e rossi, che hanno conquistato sommelier e buongustai in tutto il mondo.

Nessuna immagine
Albissola Marina

Shopping in Liguria a caccia di ceramiche di Albissola

Albissola, città della ceramica, raccoglie tra i due borghi costieri di Albissola Marina e Albissola Capo, una piccola galassia di atelier, fornaci, botteghe in cui si perpetua quest’arte antica e feconda, e dove si possono acquistare pezzi di pregio assoluto, come vasi, piatti, brocche, vassoi decorati con il classico disegno bianco-blu detto Savona, o con fantasie floreali multicolori ispirate alle ceramiche orientali.

Nessuna immagine
Aosta

Shopping Valle d’Aosta al gusto di Fontina e Fromazdo

Chi dice Valle d’Aosta dice anche Fontina Dop, un prodotto dalla bontà unica, che non può mancare in un giro di shopping goloso. Occorre poi ricordare che, per questa terra, la fontina non è soltanto un formaggio, ma anche un’importantissima voce economica, che mette in moto ogni estate circa 300 alpeggi, diverse centinaia di produttori, commercianti, affinatori e ristoratori.

Nessuna immagine
Lucignano

La Maggiolata di Lucignano

A Lucignano, ridente paesino della Valdichiana, in provincia di Arezzo, si tiene tutti gli anni dal 1937, nelle due ultime domeniche di maggio, la festa della Maggiolata, che nasce dall’antica usanza dei contadini di raggiungere l’abitato su carri ornati di fiori, per rendere omaggio ai signori del luogo.

Nessuna immagine
Calabria

Peperoncino Festival a Diamante

Tutti gli anni, nella prima metà di settembre, il magnifico borgo calabrese di Diamante, arroccato sulle scogliere della Riviera dei Cedri, propone il Peperoncino Festival, rutilante e piccante kermesse, organizzata dalla locale Accademia del Peperoncino, che da anni ne studia storia (arrivò in Italia con Cristoforo Colombo) e tradizioni.

Nessuna immagine
Carloforte

Girotonno a Carloforte, l’evento gastronomico sardo

Tutti gli anni, tra la fine di maggio e gli inizi di giugno in Sardegna, Carloforte, capoluogo dell’Isola di San Pietro, ospita il Girotonno, rassegna gastronomica di fama mondiale, dedicata al suo famoso tonno rosso di corsa che, proprio in questo periodo, viene pescato nella tonnara, che si trova sulla punta a nord-est dell’isola.

Festa dei Serpari di San Domenico a Cocullo ©Comune di Cocullo, l'Aquila
Abruzzo

Festa dei serpari di San Domenico a Cocullo

Cocullo è un piccolo paese dell’aquilano, annidato in montagna, tra la valle Peligna e la Marsica, ed è diventato famoso, perché, tutti gli anni, agli inizi di maggio, vi si tiene la Festa dei Serpari, in onore di San Domenico Abate che, secondo la tradizione, è il protettore degli uomini dagli animali velenosi e rabbiosi.

Nessuna immagine
Aosta

Fiera di Sant’Orso ad Aosta

La Fiera di Sant’Orso ad Aosta è uno degli eventi più importanti dell’anno valdostano. Un appuntamento tradizionale e antichissimo, che con il tempo ha consolidato il proprio carattere di vetrina dell’artigianato tipico valligiano, diventando un momento molto atteso anche da turisti e curiosi.

Nessuna immagine
Calabria

Cosenza, itinerario per visitare la città calabrese

Raccolto e accogliente, il centro storico di Cosenza schiude numerose bellezze artistiche e architettoniche, che si possono scoprire anche con un comodo itinerario giornaliero. Si può partire, per esempio, da Piazza Tommaso Campanella, dominata dalla chiesa quattrocentesca di San Domenico, caratterizzata da uno splendido rosone e da numerose opere della fine del ‘700 custodite all’interno.

Nessuna immagine
Abruzzo

Itinerario in Abruzzo, tra borghi e abbazie

Sulle colline abruzzesi, alle spalle di Pescara, si snoda un itinerario punteggiato da borghi e abbazie ancora poco conosciuto ma ricco di fascino e curiosità. Penne, Loreto Aprutino, Pianella, Tocco da Casauria sono paesini sereni e aspri allo stesso tempo, pieni d’arte, di storia; incorniciati da crinali ricoperti da ulivi e vigneti, e aperti verso il blu cobalto del mar Adriatico.

Nessuna immagine
Bracciano

Tuscia Laziale, itinerario tra i laghi

Tra i laghi di Bolsena, Vico e Bracciano, si estende un’ampia fetta di Tuscia laziale, che custodisce inestimabili tesori naturali, che si possono scoprire anche con un comodo itinerario di due giorni. Dall’isola Bisentina, nel lago di Bolsena ai Monti Sabatini dove si trova il lago di Bracciano. Un percorso naturalistico e ameno in terra laziale.

Ferrara
Emilia-Romagna

Ferrara in bicicletta, itinerari e percorsi in città

Uno dei modi più piacevoli per visitare Ferrara è quello di farlo in bicicletta, in sella a una comoda “biga”, come sono chiamate localmente le due ruote, proprio come fanno gli abitanti. Ci troviamo infatti in una delle città più “biciclettare” d’Italia, con un traffico urbano rappresentato per il 30% proprio dalle due ruote e con punti di noleggio sparsi in tutte le zone.

Nessuna immagine
Friuli-Venezia Giulia

Gorizia, dal Bastion Fiorito a Collio e dintorni

Una gita nella zona collinare del Collio porta a toccare Gorizia, una città millenaria, dominata da un castello dell’XI secolo, ricostruito tra il 1933 e il 1937, che al suo interno ospita il Museo della Guerra e del Medioevo Goriziano. D’estate, il Bastione Fiorito, uno dei suoi torrioni più scenografici, si trasforma in una specie di salotto all’aperto, dove ci si incontra, si ascolta musica e si balla.

Nessuna immagine
Friuli-Venezia Giulia

Visita di Trieste, tra palazzi storici e religiosi

Salotto buono di Trieste è Piazza dell’Unità d’Italia che, dopo l’ultima trasformazione avvenuta tra il 1999 e il 2001, si presenta come un ampio e regolarissimo rettangolo, su cui prospettano palazzi spettacolari, come quello Comunale, la cui struttura è data dall’unione di due ali laterali e di un corpo centrale ornato dalla Torre dell’Orologio.

Nessuna immagine
Trentino-Alto Adige

Trento, dal castello del Buonconsiglio a Piazza Fiera

Crocevia tra mondo nordico e mediterraneo, luogo d’incontro tra la cultura germanica e quella latina, Trento vanta un centro storico tra i meglio conservati d’Italia, i cui simboli sono l’imponente Duomo romanico, che domina una piazza molto elegante, contornata da palazzi nobiliari e dimore splendidamente restaurati, e il Castello del Buonconsiglio, storica residenza dei principi vescovi dalla fine del XIII secolo al 1803, oggi Museo Provinciale d’Arte.

Nessuna immagine
Liguria

Visitare le Cinque Terre percorrendo la Via dell’amore

Cinque mondi, cinque terre, cinque piccoli gioielli aggrappati alla montagna che strapiomba sul mare; cinque meraviglie di casine colorate una sull’altra, il cui paesaggio ha richiesto più di mille anni di formazione. Così, Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso siglano oggi uno dei parchi naturali più affascinanti d’Italia, annidato su una lingua di terra a ovest di La Spezia, in Liguria, tra luci, colori, atmosfere e sapori unici.

Nessuna immagine
Piemonte

Su e giù per Langhe e Roero, nel cuore del Piemonte

Colline che si rincorrono come onde, sulle cui cime svettano paesini turriti e castelli centenari. Paesaggi di rara bellezza, che le prime brume novembrine sfumano in vedute surreali; profumi di barolo e tartufi, che attirano curiosi e visitatori da tutto il mondo. Benvenuti nelle Langhe e nel Roero, il cuore goloso del Piemonte, ricompresso in buona parta nella provincia di Cuneo, nella fascia che da Alba scende a sud verso i Monti Liguri.

Nessuna immagine
Cagliari

Cucina tipica sarda, dal purceddu al pecorino

La cucina tipica sarda è intrigante come i paesaggi dell’isola e, a tavola, la scelta tra un menù di terra e uno di mare risulta, a volte, difficile. Tipica espressione gastronomica dell’aspro e difficile entroterra è il porceddu, il maialino da latte cucinato al forno, che divide la palma coi numerosi e inconfondibili formaggi di pecora.

Nessuna immagine
Aosta

Dove mangiare e bere in Valle d’Aosta

L’inconfondibile cucina tipica della Valle D’Aosta esprime una cultura e una tradizione gastronomica antichissime, che conoscevano l’arte di conciliare le ristrettezze economiche e la scarsità di prodotti con l’esigenza di conservare a lungo gli alimenti in una terra ricoperta di neve per buona parte dell’anno.

Nessuna immagine
Montecarlo

Monaco, il palazzo dei Prinicipi

Monaco vi aspetta la città vecchia con le viuzze medievali collegate da passaggi a volta. Da place d’Armes si raggiunge il Palais des Princes, residenza canonica dei Grimaldi, annunciato dal piazzale su cui troneggia una batteria di cannoni del XV secolo.

Nessuna immagine
Campobasso

Dove dormire in Molise

Campobasso, tranquillo ma vitale capoluogo del piccolo Molise (è città commerciale e importante polo universitario), esprime un’offerta ospitaliera conforme al suo profilo: alberghi, residence,  pensioni, b&b nelle suggestive case del suo antico cuore medievale.

Nessuna immagine
Abruzzo

Dove dormire in Abruzzo

L’Abruzzo è una piccola mecca turistica, una regione quasi da record, perché al suo interno fa convivere tutti i tipi di ambienti, da quello montano a quello balneare, da quello di media collina a quello della pianura.

Nessuna immagine
Calabria

Dove dormire in Calabria

A Reggio Calabria, ultimo capoluogo di regione nell’Italia peninsulare, non mancano alberghi di tipologia varia, pensioni e residence in grado di venire incontro a una richiesta di turismo d’affari, culturale (i famosi Bronzi di Riace stanno proprio qui) e anche di passaggio sulle rotte della Sicilia.

Nessuna immagine
Friuli-Venezia Giulia

Dove dormire in Friuli Venezia Giulia

Udine, capoluogo di una regione di confine, da sempre crocevia di popoli e culture, esprime un turismo mordi e fuggi e le sue strutture d’accoglienza (alberghi, pensioni, affittacamere…) fanno più che altro incoming a chi si muove per affari e per motivi di lavoro.

Nessuna immagine
Cagliari

Dove dormire in Sardegna

Cagliari, il capoluogo della Sardegna, pur vantando monumenti e vestigia storico-architettoniche di tutto rispetto, non ha una gran fama di città turistica. I suoi trafficatissimi aeroporto e porto marittimo sono crocevia di un turismo che, per lo più, va a distribuirsi lungo le magnifiche coste di sud-est e di sud-ovest della Sardegna.

Nessuna immagine
Perugia

Dove dormire in Umbria

Perugia, una delle mete inossidabili del turismo regionale, offre una serie di strutture ricettive sia di tipo tradizionale (alberghi, pensioni, hotel con centri congressi…), che di ultima generazione, come b&b e affittacamere in case private.

Nessuna immagine
Ancona

Dove dormire nelle Marche

Ancona è una città decisamente attraente, ondulata, ricca di monumenti e bellezze insospettate, ed è quasi un peccato riservarle visite fugaci in attesa di imbarcarsi sui traghetti per la Grecia o la Croazia, o sfiorarla appena sulla rotta del verde e boscoso Conero, dove, oltre a spiagge invitanti, ci sono anche alberghi e villaggi turistici a go go.

Nessuna immagine
Genova

Dove dormire in Liguria

Profondamente rimodernata nel 1992, in occasione delle Colombiadi e fortemente rilanciata nel 2004, anno che l’ha vista Capitale Europea della Cultura, negli ultimi decenni, Genova ha fortemente riscoperto la sua vocazione al turismo, mettendo a disposizione, anche sul fronte dell’ospitalità, strutture rimodernate e riqualificate, nuovi alberghi e una rete di B&B, affittacamere, pensioni…da far invidia a qualunque capitale europea.

Nessuna immagine
Piemonte

Dove dormire in Piemonte

Torino, la città capoluogo del Piemonte, esprime un’offerta alberghiera qualificata e capillare, anche nei dintorni, nella verde zona precollinare, complice la forte riqualificazione e realizzazione di nuove strutture verificatasi pochi anni fa, in occasione dei Giochi Olimpici Invernali, che l’hanno vista sede degli stessi.

Nessuna immagine
Bari

Bari, piccola capitale del Mediterraneo

Bari, capoluogo della Puglia e vivace porto mediterraneo, merita sempre una visita, quattro passi tra gli eleganti negozi di via Sparano, una sosta nei locali e ristoranti tipici, molti dei quali si annidano nella caratteristica città vecchia di origine medievale, rimessa a nuovo e rilanciata in grande già da qualche anno, grazie ai fondi europei del Piano Urban.

Nessuna immagine
Castel di Lucio

Arte e mare in Sicilia: Fiumara d’Arte

Il connubio tra arte e natura tiene a battesimo gallerie a cielo aperto anche nelle isole. In particolare, in Sicilia, dove,  25 anni fa, l’industriale Antonio Presti ideò, nel messinese, Fiumara d’Arte, un parco di grandi sculture, firmate da maestri italiani della scultura contemporanea, dislocate lungo il corso brullo del fiume Tusa fino al mare.

Nessuna immagine
Bolzano

Bolzano, la cabinovia del Renon

Muoversi a Bolzano è agevole anche grazie alla cabinovia del Renon. Un impianto unico nel suo genere, perché la tecnologia impiegata negli impianti in quota e da sci è stata adattata alle esigenze metropolitane, rendendo la cabinovia assolutamente accessibile a tutti, anziani e mamme con passeggini compresi.

Nessuna immagine
Repubblica Dominicana

Santo Domingo: il sentiero del cacao

L’occasione di fondere un soggiorno alla scoperta della Repubblica Dominicana e delle sue splendide spiagge con un viaggio goloso per conoscere tutti i segreti delle origini del cioccolato arriva con un’iniziativa che combina ecoturismo e gastronomia: si tratta de “El sendero del cacao” (Il sentiero del cacao).

Nessuna immagine
Verona

Idea weekend a Verona

“Deliziosa Verona! Con i suoi bei palazzi antichi e l’incantevole campagna vista in distanza…” scriveva, nel 1844, un Charles Dickens comprensibilmente rapito dal fascino di questa città, il cui cuore antico, chiuso tra l’ansa dell’Adige e l’Arena, sa raccontare, oggi come allora, l’imponenza della sua storia romana, la gloria del passato scaligero, le memorie romantiche degli amori cantati da Shakespeare.

Nessuna immagine
Basilicata

Dove dormire in Basilicata

A Matera, splendido capoluogo della Lucania, oltre che alloggiare nel classico albergo, si può fare l’esperienza esaltante di pernottare nei famosi Sassi, riportati a nuova vita anche in veste di alberghini d’atmosfera, affittacamere e b&b.

Nessuna immagine
Abruzzo

Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

Esteso su Abruzzo, Marche e Lazio, il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga comprende 14 comuni della provincia di Teramo, tra cui Civitella del Tronto. Il gruppo del Gran Sasso d’Italia, con il maestoso Corno Grande (2912 mt.) e il Calderone, il ghiacciaio più a sud d’Europa, sono due dei più importanti massicci montuosi dell’Appennino e siglano ambienti di una bellezza unica e selvaggia.

Nessuna immagine
Lazio

Il Cammino di Francesco

Un percorso naturalistico e, insieme, spirituale, attraverso la bellezza primitiva e incontaminata della Valle Reatina, toccando luoghi e santuari legati a San Francesco, che qui giunse nel 1209 e visse quasi due decenni, segnati da intensa sofferenza. Questo vuole essere il Cammino di Francesco, il suggestivo itinerario da fare a piedi, a cavallo, in mountain bike, nel cuore della Sabina più autentica.

Nessuna immagine
Siena

Itinerari gastronomici, cinte senesi

Il fuoristrada arranca tenace sullo sterrato e inforca un sentiero tortuoso, che buca una boscaglia fitta. Intorno sono colline e valloni tappezzati di arbusti, querce e lecci. Un ambiente intatto e rustico, che incarna il volto più selvaggio e inedito del Chianti, lontano anni luce dal mosaico di vigneti e oliveti (gli ultimi fazzoletti di vigna si trovano ad alcuni chilometri e sono stati letteralmente strappati alla selva), dai borghi d’atmosfera e dalle mille tentazioni turistiche cui ci ha abituati l’iconografia ufficiale.

Nessuna immagine
Emilia-Romagna

Shopping a Rimini

In una piazzetta lungo l’antica via Bertola, si trova ‘900, negozio elegante, con mobili e oggetti italiani, vetri francesi, bijoux americani, elementi per l’illuminazione, che spaziano dal liberty al modernariato.

Nessuna immagine
Emilia-Romagna

Dove dormire a Rimini

Il famoso architetto israeliano Ron Arad firma il restyling del centralissimo Hotel duoMo: 34 camere e 9 suite realizzate con soluzioni tecnologiche e di design all’avanguardia, colori molto vivi, forme futuristiche e materiali alternativi.

Nessuna immagine
Emilia-Romagna

Dove mangiare a Rimini

Simbolo della dolce vita riminese è il poliedrico Caffè delle Rose, nel cuore di Marina centro, all’interno dell’elegante palazzo ristrutturato dall’architetto Massimiliano Fuksas. In una morbida atmosfera total white, si può iniziare la giornata con i pasticcini “d’autore” di Roberto Rinaldini, uno dei titolari.

Nessuna immagine
Emilia-Romagna

Museo Cà La Ghironda a Ponte Ronca, Zola Predosa

A Ponte Ronca, sulla collina zolese, si annida questo museo più unico che raro, in cui le opere dell’uomo e quelle della natura dialogano e si fondono in maniera totale. Su un’area verde di 10 ettari, tenuti a bosco, vigneti, frutteti e piante aromatiche, sono infatti disseminate 210 sculture dei più grandi maestri del Novecento (Manzù, Cascella, Pomodoro, Vangi, Melotti, Cesar, Spoerri…, solo per fare qualche nome), che si possono ammirare seguendo il dolce percorso collinare.

Nessuna immagine
Castello di Serravalle

Alta Valle del Samoggia, Castello di Serravalle

Puntando verso Savigno, si va infine alla scoperta dell’Alta Valle del Samoggia. Curva dopo curva, il paesaggio diventa sempre più suggestivo, alberi di ciliegio incorniciano chiesette solitarie, come a Fagnano e corrono paralleli alla strada provinciale, che spalanca all’improvviso un sipario di calanchi e innumerevoli angoli di selvaggia bellezza.

Nessuna immagine
Emilia-Romagna

Le strade delle ciliegie di Vignola

Non sono in molti a sapere che le celebri ciliegie di Vignola sono prodotte non solo nelle campagne della cittadina modenese, ma anche sulle confinanti colline del bolognese, nella Valle del Samoggia, dove tengono a battesimo una ricca e rinomata strada dei sapori. Si tratta di un territorio affascinante, definito da colline dolci, macchie di bosco, calanchi spettacolari e ordinate geometrie di vigneti e frutteti, che alle tavole regalano anche tutta l’altra frutta tipica di Vignola: susine, albicocche, pesche, pere….

Nessuna immagine
Prato allo Stelvio

Guida del parco dello Stelvio

Da non perdere le proposte del Parco Nazionale dello Stelvio, un altro dei più prestigiosi e suggestivi, che si estende tra Lombardia e Trentino-Alto Adige. I suoi quasi 135mila ettari sono in gran parte montuosi e vantano un massiccio come l’Ortles-Cevedale, con la sua favolosa cresta di ghiacciai, tra cui spicca quello dei Forni, il più grande della penisola. Le valli sottostanti sono veri e propri scrigni della natura: dalla Valfurva alla Val di Rabbi, dalla Val Trafoi alla selvaggia Val Zebrù, l’unica in Italia, dove si possono ammirare tutti e quattro gli ungulati delle Alpi: camoscio, stambecco, cervo e capriolo.

Nessuna immagine
Cogne

Parco Nazionale del Gran Paradiso

Il Parco Nazionale del Gran Paradiso. Il nome è decisamente evocativo per il primo e più famoso Parco Nazionale, un eden della natura e della montagna, che avvolge le pendici del Gran Paradiso, l’unico massiccio a quota quattromila metri interamente in territorio italiano.

Scozia, sui luoghi di Harry Potter
Fort William

Scozia: i luoghi di Harry Potter

in Scozia ci sono diversi luoghi di Harry Potter dal Castello alle brughiere battute dal vento, lividi specchi d’acqua, montagne maestose, orridi e valloni chiamati glen, boschi fittissimi, castelli misteriosi e un’atmosfera dai tratti tipicamente