Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri Val Camonica
Parco Nazionale Delle Incisioni Rupestri Val Camonica

Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri Val Camonica

Il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri in Val Camonica vanta oltre 100 rocce con incisioni d’età preistorica e protostorica con sussistenza d’età romana e medioevale. E’ stato il primo sito, in Italia, riconosciuto come Patrimonio dell’Unesco.

Archivio di Stato di Cagliari
Cagliari

Archivio di Stato di Cagliari

L’attuale edificio dell’Archivio di Stato di Cagliari risale agli anni ’20 del Novecento. Le prime proposte per la sua costruzione furono avanzate a partire dal 1919 quando l Ministero dell’Interno invitò gli Istituti archivistici.

Museo Biscari, Catania
Catania

Museo Biscari, Catania

ll Museo Biscari, posto all’interno di un’ala del Settecentesco Palazzo Biscari,uno dei più antichi palazzi di Catania, preziosa testimonianza di barocco siciliano, per anni ha conservato le vaste collezioni archeologiche e naturali di Ignazio Paternò Castello V Principe di Biscari trasferite poi al Museo Civico del Castello Ursino nel 1930.

Montecerboli, Toscana ©Foto Massimo Vicinanza
Toscana

Cosa vedere in Toscana

Rigogliosa e carica di bellezze, la Toscana è una regione che esprime il suo fascino in molti modi differenti, accontentando l’amante dell’arte, il naturista, il vacanziero da spiaggia, coppie romantiche, single incalliti e famiglie al completo. 

Museo del mare a Catania
Catania

Museo del mare a Catania

Il Museo del Mare a Catania è un museo storico-antropologico-scientifico che raccoglie reperti vari di cultura marinaresca ma è anche un museo del territorio, strettamente legato al borgo di Ognina dove è ubicato.

Museo Diocesano di Trani
Puglia

Museo diocesano dell’arcidiocesi di Trani

Il Museo dell’Arcidiocesi di Trani viene istituito nel 1974 dall’Arcivescovo Giuseppe Carata, con la finalità di allestire tutto il materiale lapideo e scultoreo proveniente dalla Cattedrale demolita e da altre chiese del territorio di Trani.

Capodanno a Firenze, cosa fare
Firenze

Capodanno a Firenze 2019: cosa fare

Per l’arrivo dell’anno nuovo e salutare il vecchio, riscoprendo le tradizioni ma rivestendole di un velo magico e pieno di stile, quale migliore occasione per festeggiare il Capodanno a Firenze, partecipando ai numerosi concerti disseminati un po’ ovunque nel capoluogo toscano.

Castello di Trani ©Foto Anna Bruno/FullTravel.it
Puglia

Castello di Trani

Edificato per volontà di Federico II nel 1233, protetto dai bassi fondali di una baia, il Castello di Trani conserva l’originaria configurazione a pianta quadrangolare, potenziata da quattro torri quadrate agli spigoli e da un muro di cinta, realizzato nel 1249 su progetto di Filippo Cinardo.

Dipartimento di botanica e orto botanico di Catania
Catania

Dipartimento di botanica e orto botanico di Catania

L’Orto Botanico si estende su una superficie di circa 16.000 mq a 75 m s.l.m.,  su suoli in parte di origine vulcanica (lave di epoca romana) e in parte alluvionali; il clima è termomediterraneo subumido (precipitazioni medie annue 732 mm, temperatura media annua 18 C).

Alitalia Millemiglia Young
Roma

Alitalia Millemiglia Young

MilleMiglia Young è il programma MilleMiglia dedicata ai giovani tra i 14 e i 25 anni non compiuti. A tutti i ragazzi che aderiranno a MilleMiglia Young Alitalia regalerà 4.000 miglia oltre alle 2000 miglia di benvenuto già’ previste per l’iscrizione al Programma MilleMiglia.

Capodimonte, Napoli
Campania

Cosa vedere nel Museo di Capodimonte, Napoli

Nel 1738 Carlo di Borbone affidò a Giovanni Antonio Medrano la costruzione della nuova reggia sulla collina di Capodimonte, nella quale sistemare il grande patrimonio artistico ereditato dalla madre, Elisabetta Farnese. Ferdinando II, salito al trono nel 1830, portò a termine l’edificio affidandone l’incarico ad Antonio Niccolini.

Parco e Tomba di Virgilio a Napoli
Campania

Parco e Tomba di Virgilio, Napoli

Il piccolo parco sito alle spalle della chiesa di Santa Maria di Piedigrotta, nei pressi della stazione ferroviaria di Mergellina, racchiude una parte delle pendici orientali del promontorio di Posillipo, dal nome greco Pausilypon (“pausa del dolore”) dato alla splendida villa romana che sorgeva sulla collina per indicare la pace e la quiete ivi esistenti.

Museo Archeologico Nazionale di Napoli
Campania

Museo archeologico Napoli, cosa vedere

Il museo archeologico di Napoli si trova in Piazza Museo Nazionale di Napoli, al civico 19. Il primitivo impianto è rimasto incompiuto ed era destinato alle Scuderie Vicereali  di cui resta oggi solo il portale in piperno sul lato occidentale lungo via Santa Teresa.

Mulino di Mora Bassa, Vigevano
Lombardia

Mulino di Mora Bassa, Vigevano

Il Mulino di Mora Bassa è detto anche Ecomuseo della Roggia Mora. Questo edificio tardo- quattrocentesco, voluto da Ludovico il Moro, presenta alcune caratteristiche architettoniche che rimandano alle enormi capacità e conoscenze di Leonardo da Vinci, presente in quegli anni alla corte sforzesca. 

Museo del Novecento di Napoli
Campania

Museo del Novecento di Napoli

Il Museo del Novecento di Napoli documenta quanto realizzato a Napoli nel corso del Novecento, entro i limiti cronologici indicati, nel campo della produzione artistica; in particolare, da quanti si applicarono, in quegli anni, soprattutto o quasi esclusivamente, in pittura, scultura e in varie sperimentazioni grafiche.

Biblioteca dell'Archivio di Stato di Napoli
Campania

Archivio di Stato di Napoli

L’Archivio di Stato di Napoli nasce come “Archivio Generale del Regno” con il r.d. 22 dicembre 1808, allo scopo di riunire in un medesimo locale gli antichi archivi delle istituzioni esistenti fino all’arrivo di Giuseppe Bonaparte a Napoli nel 1806.

Galleria "Giorgio Franchetti" alla Cà d'Oro, Venezia
Veneto

Galleria “Giorgio Franchetti” alla Cà d’Oro, Venezia

La Ca’ d’Oro, uno dei più prestigiosi palazzi tardogotici di Venezia, ospita su due piani l’importante collezione d’arte del barone Giorgio Franchetti (1865-1927), che nel 1916 donò allo Stato italiano le sue raccolte e l’edificio stesso, dopo averne ripristinato, con ingenti restauri, lo splendore originario.

“Filzerhof” Maso museo
Fierozzo

“Filzerhof” Maso museo, Fierozzo

Un antico maso, un mulino, una segheria e una miniera: insieme per raccontare la storia e la cultura dei Mòcheni, popolo germanofono (di parlata medio-alto bavarese) arrivato nella valle del Fèrsina, il Bersntol, tra il XIII e gli inizi del XV secolo.

Museo archeologico nazionale di Venezia
Veneto

Museo archeologico nazionale di Venezia

Il Museo è sede di un’importante raccolta di sculture antiche, tra le quali alcuni considerevoli originali greci, di bronzi, di ceramiche, di gemme e di monete, oltreché della collezione archeologica in deposito dal Civico Museo Correr, che comprende anche antichità egizie ed assiro-babilonesi.

Museo provinciale di Torcello
Veneto

Museo provinciale di Torcello, Venezia

Nato nel tardo Ottocento per volontà di colti e insigni collezionisti veneziani, il Museo di Torcello, articolato nelle due sezioni espositive l’Archeologica e la Medievale e Moderna, racconta la millenaria storia dell’isola e dei suoi rapporti con l’entroterra e con Venezia.

Museo di storia naturale di Venezia
Veneto

Museo di storia naturale di Venezia

Ospitato nel palazzo del Fontego dei Turchi sul Canal Grande, il museo è un’istituzione scientifica che coordina e realizza attività di ricerca sul territorio, assicura la manutenzione e l’incremento delle collezioni scientifiche, organizza attività didattiche e servizi alla cittadinanza.

Tempio di Minerva Medica, Roma
Lazio

Tempio di Minerva Medica, Roma

Il maestoso edificio in via Giolitti, “Tempio di Minerva Medica” (e già di “Ercole Callaico” o “Le Galluzze”), apparteneva ad un grande complesso di epoca tardo-antica, già interpretato come residenza imperiale, del quale costituiva un grande ambiente di rappresentanza.

Firenze, Uffizi ©foto Chris Wee
Firenze

Galleria degli Uffizi, Firenze

Galleria degli Uffizi è  uno dei musei più famosi del mondo per le sue straordinarie collezioni di dipinti e di statue antiche Le sue raccolte di dipinti del Trecento e del Rinascimento contengono alcuni capolavori assoluti dell’arte di tutti i tempi.

Villa Corsini a Castello, Firenze
Firenze

Villa Corsini a Castello, Firenze

La villa fu acquistata nel 1697 per la sua vicinanza alla Villa medicea della Petraia dal Consigliere del Granduca Cosimo III de’ Medici, Filippo Corsini, che ne affidò la ristrutturazione a Giovan Battista Foggini (1652-1725), architetto e scultore granducale, oltre che direttore delle manifatture di corte.

Sala del Perugino, Firenze
Firenze

Sala del Perugino, Firenze

Il museo occupa la Sala Capitolare del convento di Santa Maria Maddalena de’ Pazzi, appartenente in origine alle “convertite o penitenti” dell’ordine benedettino (1257-1442), poi ai cistercensi della Badia a Settimo (1442-1628), infine alle carmelitane di Santa Maria Maddalena de’ Pazzi, che l’abitarono fino al momento delle soppressioni post-unitarie (1866).

Museo di Palazzo Grimani, Venezia
Veneto

Museo di Palazzo Grimani, Venezia

Il palazzo Grimani fu ristrutturato e modificato da un primitivo nucleo medievale nel corso del cinquecento, sotto la regia di Vettore e di Giovanni Grimani, che, tra il 1537 e 1540, affidarono la decorazione di alcuni ambienti del primo piano nobile a Giovanni da Udine e Francesco Salviati, esponenti della moderna corrente manierista.

Museo di Orsanmichele, Firenze
Firenze

Museo di Orsanmichele, Firenze

Le statue raffiguranti i santi patroni delle maggiori corporazioni fiorentine, originariamente collocate nei tabernacoli all’esterno di Orsanmichele, sono esposte, dopo essere state restaurate e sostituite da copie, nel grande salone al primo piano dell’edificio, cui si accede attraverso il passaggio sopraelevato che lo unisce al Palazzo dell’arte della Lana.

Villa Necchi Campiglio, Milano
Lombardia

Villa Necchi Campiglio, Milano

Il complesso residenziale di via Mozart venne progettato nei primi anni trenta del Novecento dall’architetto milanese Piero Portaluppi per Angelo Campiglio e le sorelle Necchi: Gigina, moglie di Angelo, e Nedda, tipici esponenti dell’alta borghesia lombarda.

Museo Stefano Bardini, Firenze
Firenze

Museo Stefano Bardini, Firenze

Stefano Bardini, formatosi come pittore, divenne alla fine dell’Ottocento “il principe degli antiquari”, ma anche famoso restauratore di opere d’arte e architettura, fotografo d’avanguardia e collezionista.

Il villaggio di Babbo Natale, Rovaniemi in Finlandia
Svezia

Natale con Babbo Natale a Santaworld

A Santaworld i visitatori incontrano oltre naturalmente Babbo Natale, tanti gnomi, troll, il dragone che desidera la principessa, la fata delle favole, la strega Kvastrid, il mostro di neve, il pupazzo di neve Dusty e la regina e il re dell’Inverno.

Brigit’s Garden, Irlanda
Irlanda

Irlanda: da Est a Ovest, profumo di primavera

Allegri e fioriti, i giardini irlandesi sono un “must”, una tappa d’obbligo per chi visita l’isola in primavera. Ad ovest o a est, ogni lembo dell’isola riserva un qualche scampolo di verde, pubblico o privato, da ammirare. Anche senza essere necessariamente dei “pollici verdi”!

Palazzo ducale di Venezia
Veneto

Palazzo ducale di Venezia

Capolavoro dell’arte gotica, il Palazzo Ducale si struttura in una grandiosa stratificazione di elementi costruttivi e ornamentali: dalle antiche fondazioni all’’assetto tre-quattrocentesco dell’insieme, ai cospicui inserti rinascimentali, ai fastosi segni manieristici.

Museo del Cenacolo di Andrea del Sarto, Firenze
Firenze

Museo del Cenacolo di Andrea del Sarto, Firenze

Il Museo del Cenacolo di Andrea del Sarto di Firenze occupa gran parte di un antico convento dei Vallombrosani intitolato a San Salvi e prende il nome dal Cenacolo, un grande affresco raffigurante l’Ultima Cena, posto nel refettorio, opera di Andrea del Sarto, uno dei capolavori della pittura rinascimentale.

Villa Carducci-Pandolfini a Legnaia, Firenze
Firenze

Villa Carducci-Pandolfini a Legnaia, Firenze

Il complesso architettonico di villa Carducci-Pandolfini, di impianto quattrocentesco, sorge nella pianura fra Legnaia e Soffiano, vicino alla vecchia via Pisana, e ingloba nell’angolo sud-ovest i resti di un’antica torre trecentesca, facente parte del “palagio” fortificato di Guardavia, detta anche “Volta a Legnaja”, uno dei capisaldi del sistema fortificato fiorentino.

Polo museale Gallerie d'Italia, Milano
Lombardia

Polo museale Gallerie d’Italia di Milano

Nel centro storico di Milano, nei suggestivi spazi dei palazzi sette-ottocenteschi Anguissola Antona Traversi e Brentani,  nel novembre 2011 è stato aperto al pubblico il nuovo polo museale Gallerie d’Italia, dedicato all’arte dell’Ottocento, con circa 200 opere provenienti dalla Fondazione Cariplo (135 pezzi) e dalla collezione di Intesa Sanpaolo (62 pezzi).  

Zucchi Collection Milano
Lombardia

Museo Zucchi collection, Milano

La Zucchi Collection è considerata la più vasta collezione oggi esistente al mondo di blocchi per stampa a mano su tessuto.
 56.000 pezzi, che corrispondono a 12.000 disegni, registrano l’evolversi della cultura europea dell’ornamento in un arco di tempo che lambisce tre secoli (1785-1935).

Corridoio Vasariano, Firenze
Firenze

Corridoio Vasariano, Firenze

Il Corridoio Vasariano, realizzato nel 1565 da Giorgio Vasari, fu eretto per volere di Cosimo I de’ Medici come via privata di collegamento tra il vecchio Palazzo Ducale, detto appunto Palazzo Vecchio, e Palazzo Pitti, nuova residenza granducale.

Villa Doria Pamphili, Roma
Lazio

Villa Doria Pamphili, Roma

Si conservano alcuni resti murari di sepolcri dalla fine dell’età repubblicana alla metà del II sec. d.C. con particolare riferimento al tipo costruttivo detto “colombario” relativo all’uso dell’incinerazione.

Gallerie dell’accademia, Venezia
Veneto

Gallerie dell’accademia, Venezia

Le Gallerie dell’Accademia sono ospitate nel complesso della Carità composto dalla Chiesa di Santa Maria della Carità, dalla Scuola Grande della Carità (la più antica di Venezia), e dal Convento dei Canonici Lateranensi progettato nel 1561 da Andrea Palladio.

Fondazione Querini Stampalia onlus, Venezia
Veneto

Fondazione Querini Stampalia onlus, Venezia

Nel Museo d’ambiente mobili settecenteschi e neoclassici, porcellane, biscuit, sculture, globi e dipinti dal XIV al XX secolo, per lo più di scuola veneta, tramandano l’atmosfera della dimora patrizia tra specchi e lampadari di Murano e stoffe tessute su antichi disegni.

Nessuna immagine
Piemonte

Biblioteca reale, Torino

La Biblioteca Reale, istituita dal re Carlo Alberto di Savoia-Carignano (1798-1849), ubicata al piano terreno dell’ala di levante del Palazzo Reale, è inserita nel raffinato ambiente ideato nel 1837 dall’architetto di corte Pelagio Palagi e raccoglie prevalentemente opere di storia degli Stati sabaudi e di scienze storiche.

Giardino delle Scuderie Reali e Pagliere, Firenze
Firenze

Giardino delle Scuderie Reali e Pagliere, Firenze

Il complesso della Fabbrica delle Scuderie Reali, fu realizzato nel periodo di Firenze capitale, tra il 1866 e il 1869, in relazione alla necessità per la corte di disporre di scuderie più ampie di quelle esistenti in città, in grado di accogliere i cavalli e i quartieri del personale di servizio.

Mitreo Barberini, Roma
Lazio

Mitreo Barberini, Roma

All’interno del comprensorio pertinente alla Galleria Nazionale di Arte Antica, nell’ambiente seminterrato della Palazzina Savorgnan di Brazzà, si trova un importante monumento di epoca imperiale romana, il cd. Mitreo Barberini.

MAF Museo archeologico nazionale di Firenze
Firenze

MAF Museo archeologico nazionale di Firenze

La formazione del Museo Archeologico Nazionale di Firenze, uno dei più antichi in Italia, si colloca all’interno di un fenomeno di portata europea: la nascita di musei come istituzioni statali legate alla formazione delle nazioni moderne.

Palazzo Chiablese, Torino
Piemonte

Palazzo Chiablese, Torino

La primitiva vicenda costruttiva di Palazzo Chiablese è ancora poco conosciuta: i recenti lavori di restauro hanno dimostrato che la fondazione originaria dell’edificio è anteriore al XV secolo. 

Galleria arte e arti della Camera di commercio di Mantova
Lombardia

Galleria arte e arti della Camera di commercio di Mantova

La Galleria arte e arti della Camera di commercio raccoglie una significativa collezione di arte di proprietà camerale è un prestigioso gruppo di dipinti antichi e di una sostanziosa raccolta di quadri e sculture del ventesimo secolo, testimonianza della vita artistica mantovana intesa nella sua linea maggiore.

Parco di Villa Il Ventaglio, Firenze
Firenze

Parco di Villa Il Ventaglio, Firenze

Parco di Villa Il Ventaglio: originariamente l’edificio era nel Quattrocento una casa da oste con podere che apparteneva a Lippaccio e Giovanni Brancacci: situata sulla collina delle Forbici, offriva l’opportunità di una sosta ai pellegrini che da Porta a Pinti si recavano a San Domenico di Fiesole.

Museo lapidario Maffeiano, Verona
Veneto

Museo lapidario Maffeiano, Verona

Fra i più antichi musei pubblici europei, il Lapidario (collezione epigrafica greca, etrusca, paleoveneta e romana, ma anche araba) fu istituito nel 1745 grazie soprattutto all’appassionata opera di raccolta di Scipione Maffei, insigne uomo di cultura veronese.

Archivio di Stato di Verona
Veneto

Archivio di Stato di Verona

Archivio di Stato di Verona, istituito con D. M. 1941. Conserva due grandi gruppi di fondi, quelli di proprietà del Comune di Verona, trasferiti a titolo di deposito, e quelli di proprietà dello Stato.

Museo archeologico al teatro romano di Verona
Veneto

Museo archeologico al teatro romano di Verona

L’inizio della costruzione del teatro romano di Verona si colloca nell’ultimo quarto del I secolo a.C., in piena età augustea. La costruzione del teatro si protrasse per alcuni decenni e ne risultò un edificio di spettacolare grandiosità, incluso in un complesso urbanistico di grande bellezza.

Ryanair cambio volo
Dublino

Ryanair cambio volo e check-in online

Novità per i passeggeri della low cost irlandese. “Ryanair cambio volo”. E’ attualmente possibile modificare la prenotazione Ryanair, anche dopo aver fatto il check-in online, ecco come cambiare volo e come effettuare con Ryanair check in online.

Varese Ligure, Liguria ©Foto Massimo Vicinanza
Liguria

Guida della Liguria

Sottile e allungata, terra di confine, la Liguria estende le sue bellezze dalla Toscana fino alla Francia. Sgargiante e variegata, la Liguria offre paesaggi davvero incantevoli dati dalla varietà del territorio che, su e giù per promontori, svela insenature bellissime e altrettanto particolari paesi costieri.

Castello di Gradara
Marche

Guida delle Marche

Situata nel versante del Medio Adriatico, la regione delle Marche è in prevalenza collinare, con rilievi bassi e rive per lo più sabbiose. Tante le bellezze di questa terra ospitale: dalla Riviera del Conero, alle Grotte di Frasassi, fino alle città, graziose e a misura d’uomo. 

Castello di Rocca Calascio
Abruzzo

Cosa vedere in Abruzzo

L’Abruzzo ha in sé varie anime, probabilmente per la sua conformazione geografica che lo rende sia proiettato all’esterno, grazie all’affaccio sul mare, sia concentrato sul suo territorio, per via della connotazione montana dell’entroterra. 

Veduta di Vietri sul Mare, costiera amalfitana ©Foto Massimo Vicinanza
Campania

Guida della Campania

Il territorio della Campania è molto vario: spazia dalle montagne dell’Appennino Campano, alle coste per lo più alte e rocciose, fino a dolci colline della Pianura Campana. Suddivisa nelle province di Napoli (capoluogo di regione), Avellino, Benevento, Caserta e Salerno, la Campania offre ricchezze paesaggistiche e storiche molto particolari.

Veduta di Reggio Calabria
Calabria

Guida della Calabria

Penisola lunga fatta di colline e di monti, la Calabria chiude la parte continentale dell’Italia con la sua punta. Il turismo in questa regione è costantemente in crescita per via dell’immutata bellezza sia delle zone costiere che dell’entroterra dove, tra reperti archeologici, parchi naturali, acque limpide, far vacanza è un gran piacere amplificato anche dall’ottima cucina locale.

Casa Grotta di Vico Solitario a Matera
Basilicata

Casa Grotta di Vico Solitario a Matera

La visita della Casa Grotta di vico Solitario costituisce una grande opportunità per comprendere il tenore di vita nelle case scavate del Sasso Caveoso prima del loro abbandono, avvenuto in  seguito alla legge di risanamento dei Sassi voluta dal presidente del consiglio Alcide De Gasperi nel 1952.

Pinacoteca "G. Stuard", Parma
Emilia-Romagna

Pinacoteca “Giuseppe Stuard” a Parma

La Pinacoteca è costituita dalle centoquaranta opere che il collezionista parmigiano Giuseppe Stuard (1790-1834) ha donato per lascito testamentario alla Congregazione di Carità di San Filippo Neri, proprietaria di una raccolta di dipinti e arredi connessi all’iconografia del Santo.

Museo archeologico nazionale di Parma
Emilia-Romagna

Museo archeologico nazionale di Parma

Il Museo fu fondato nel 1760 da Filippo di Borbone per conservare i reperti rinvenuti nel municipium romano di Veleia, tra cui la famosa Tabula alimentaria in bronzo, e fu poi incrementato con l’acquisto di collezioni e con ritrovamenti locali; nel 1867 vi fu creata una delle prime raccolte preistoriche d’Italia.

Veduta di Campobasso con il campanile di San Bartolomeo
Molise

Guida del Molise

Molto raccolto, il Molise è la seconda regione più piccola d’Italia, dopo la Valle d’Aosta. Il suo territorio si divide quasi equamente tra colline e montagne; queste ultime, pur non essendo particolarmente elevate, si presentano come piuttosto rocciose e irte; stesse caratteristiche presentano le zone piane che, pur scendendo in maniera dolce verso il mare, sono di terreno arido. 

Tharros, colonne di epoca romana
Sardegna

Guida della Sardegna

Meravigliosamente circondata dal mare incantato, la Sardegna è costituita da territorio montuoso e collinare. Le coste della Sardegna si presentano come alte e frastagliate nella parte nord dell’isola, diventando più dolci, basse e sabbiose a sud e ad ovest.