San Pietroburgo, panorama della città russa
Russia

Guida di San Pietroburgo, l’antica capitale della Russia

Seconda città della Russia per importanza e grandezza, San Pietroburgo, ex Leningrado, è decisamente una città magica, dal grande impatto visivo. Ricchissima architettonicamente nonostante la sua giovane età, meta consigliata a chi ama l’arte. Ecco a voi una breve guida per rendere il vostro viaggio piacevole e organizzato: cosa vedere a San Pietroburgo, cosa fare, cosa visitare.

Teatro comunale di Cervia
Cervia

Teatro comunale di Cervia

Le prime testimonianze di uno spazio destinato alle rappresentazioni teatrali a Cervia risalgono ai primi anni del Settecento quando viene ricordato un piccolo “teatro Comunitativo per la gioventù” che trovava la sua sistemazione nel locale un tempo occupato dalla tipografia Saporetti.

Salento Book Festival
Aradeo

Salento Book Festival: libri e mare

Dal 6 giugno al 15 luglio torna per il nono anno consecutivo il festival che porta i libri e gli scrittori nelle piazze del cuore del Salento. Tra i numerosi ospiti Franco Arminio, Teresa Ciabatti, Catena Fiorello, Aldo Cazzullo, Andrea Delogu, Salvatore Borsellino e Angelo Duro.

Aeroporto di Linate, Milano
Lombardia

Aeroporto Milano Linate: informazioni utili

Un aeroporto, soprattutto se di grandi dimensioni e frequentato ogni giorno da centinaia di turisti, deve essere ben organizzato e dotato di tutti i servizi necessari. Ciò vale in particolare per un aeroporto come quello di Milano Linate, che si colloca al quarto posto in tutta Italia per il traffico dei passeggeri. 

Sidney ©© Tourism Australia
Australia

Australia: cose da sapere

L’Australia è il sesto Paese più grande al mondo oltre che il più grande dell’Oceania. Cose da sapere sull’Australia. Interamente circondata delle acque degli oceani Indiano e Pacifico e da quelle del Mar di Timor, Mar dei Coralli, Mare degli Arafura e dal Mar di Tasman, l’Australia  presenta terre rocciose e aride nella gran parte del suo territorio, motivo per il quale la popolazione è concentrata nella zona a sud-est, dal clima temperato.

Thailandia: Itinerario Nord e Phuket
Thailandia

Thailandia: cose da sapere

La Thailandia è un paese del sud-est asiatico conosciuto soprattutto per le spiagge tropicali e i templi riccamente decorati. Cose da sapere sulla Thailandia. La capitale Bangkok è un mix dipalazzi ultramoderni si alternano e zone tranquille sulle rive dei canali.

Plaza de Armas, Santiagio del Cile ©Corporación de Promoción Turistica Chile
Cile

Cile: cose da sapere

Il Cile si estende lungo il confine occidentale dell’America Latina sull’Oceano Pacifico. La capitale Santiago si trova in una vallata circondata dalle Ande e dalle montagne della Cordigliera della Costa.

Cipro ©Ciprus Tourism Organisation
Cipro

Cipro: cose da sapere

E’ per estensione la terza isola del Mediterraneo, Cipro. Con quella forma curiosa, che la fa assomigliare a una chitarra, sul cui perimetro si rincorrono spiagge, penisole, insenature, promontori, che sono l’icona stessa del Mediterraneo.

Port-au-Prince, Haiti (foto 2008)
Haiti

Haiti: tutte le informazioni

Haiti è uno Stato dei Caraibi che confina ad est con la Repubblica Dominicana con la quale occupa l’isola di Hispaniola nel mare delle Antille. A largo delle acque della capitale Port-au-Prince si trova l’isola di Cuba. Haiti ha un territorio prevalentemente montuoso ed un’alternanza di pianure.

Bolivia
Bolivia

Bolivia: cose da sapere

La Bolivia si trova nella parte centrale del Sud America. Il suo territorio si estende dalla catena delle Ande al deserto di Atacama, fino alla foresta pluviale del bacino dell’Amazzonia. La capitale La Paz sorge a più di 3500 m di altezza.

Messico: Città del Messico
Messico

Messico: cose da sapere

Il Messico è una Repubblica Federale formata da 31 Stati e un Distretto Federale, occupa la sezione meridionale del Nord America e confina per la parte settentrionale con gli USA, a Sud-Est incontra il Belize e il Guatemala ed è bagnata da due Oceani: ad Est dall’Atlantico e ad Ovest dal Pacifico.

Cattedrale di Palermo
Palermo

Cosa vedere a Palermo, culla del barocco

Capoluogo della Sicilia, città dalle mille sfaccettature grazie alle diverse culture e tradizioni che si sono succedute nei secoli. Passeggiando per le sue strade noterete come l’arte barocca si mescoli facilmente a quella liberty. Ecco per voi una guida su cosa vedere a Palermo e cosa visitare.

Mercatini di Natale a Vipiteno
Alto Adige

Mercatino di Natale Vipiteno

A nord della Valle Isarco, Vipiteno è una città di antica storia mineraria che si caratterizza per il suo centro storico, bellissimo esempio di arte medievale: l’imponente Torre delle Dodici, nella piazza principale fa da sfondo al mercatino che dal 30 novembre al 7 gennaio 2008 illumina Piazza Città. 

Yerevan è la capitale dell'Armenia. Foto © Armenian Tourism Development Agency
Armenia

Armenia: cose da sapere

L’Armenia, situata sui Monti Caucasici Minori, è un territorio dalla struttura montuosa oltre ad essere la più piccola delle ex repubbliche sovietiche. Non è una regione particolarmente ricca di risorse naturali, infatti l’economia si basa più che altro sulle attività manifatturiere.

Giardino del mandarino Yu, Shanghai © Chinasia Tour Operator
Cina

Cina: cose da sapere

La Cina è una nazione dell’Asia Orientale, ed è il Paese più popoloso al mondo. La capitale Pechino è un misto di architettura moderna e di siti storici come la Città Proibita e piazza Tienanmen.

Mercatini di Natale Trento - foto L Franceschi
Trentino-Alto Adige

Mercatini di Natale Trento: tra green e vin brulé

Prodotti degli artigiani trentini creati con materiali naturali del territorio. Palle di Natale decorate a mano, gioielli realizzati ad hoc, sculture scolpite nel legno che stupiscono per precisione. Manufatti in lana cotta della tradizione trentina e altoatesina. Tutto questo e molto altro, ai mercatini di Natale di Trento.

Mercatini a Zurigo
Basilea

Mercatini di Natale in Svizzera

Ad un passo dall’Italia, anche i mercatini di Natale in Svizzera rappresentano il momento di preparazione collettiva all’arrivo del Bambinello e all’acquisto dei regali di Natale. Ecco un itinerario tra i mercatini di Zurigo, Berna, Basilea e Montreux.

Ludwigsburg Mercatino Barocco Stoccarda @Stadt_Ludwigsburg
Germania

Mercatini di Natale in Germania

I mercatini di Natale in Germania sono la manifestazione più evidente e numerosa del sentimento popolare per il Natale e per l’attesa di Gesù Bambino. Ben oltre l’Austria, la Germania ha un numero di mercatini di Natale impressionante e in continua crescita.

Marocco: Città Imperiali da Marrakech
Marocco

Marocco: cose da sapere

Il Marocco è un Paese del Nordafrica che confina con l’Oceano Atlantico e il Mar Mediterraneo. Cose da sapere sul Marocco. Nella capitale Rabat si trova la kasbah degli Oudaïa, una fortezza reale del XII secolo affacciata sul mare.

Serbia
Serbia

Guida della Serbia

La scheda della Serbia Paese: Serbia Superficie: 102.350 Km² Capitale: Belgrado Popolazione: 11 milioni di abitanti Lingua: Serbo (ufficiale), Albanese, Ungherese Religione: la maggioranza è ortodossa, minoranza musulmana e cattolica Ordinamento dello Stato: repubblica federale

Lago Sacacomie, Canada
Canada

Guida del Canada, cosa vedere

Il Canada, Stato Federale con 10 Provincie e 3 Territori, secondo Paese più esteso al mondo, è situato nella parte settentrionale dell’America del Nord e confina  con gli USA a Sud e a Nord-Ovest(Alaska), ad Est è bagnato dall’Oceano Atlantico, ad Ovest dal Pacifico e a Nord dall’Oceano Artico.

Particolare del borgo di Montone, in Umbria
Amelia

Pasqua in Umbria tra Amelia, Montefalco e Montone

L’Umbria è la terra dei borghi. Molti noti, ma anche molti meno conosciuti, ben conservati, con mura che li proteggono e porte da cui accedere. L’Umbria, terra di grandi prodotti enogastronomici, come il Sagrantino di Montefalco DOCG, l’Olio E.v.o. Dop Umbria, terra di arte e spiritualità. Cosa fare in Umbria per Pasqua e cosa vedere. 

Veduta di Bastia, in Corsica
Bastia

Crociera di Pasqua in Corsica

Una minicrociera per tutti coloro che vogliono passare qualche giorno circondati dal mare e ammirare le meraviglie della Corsica. E’ la proposta di Moby, che ha organizzato uno splendido viaggio alla scoperta dell’Isola con partenza il 30 marzo da Genova e ritorno il 3 aprile sempre nel capoluogo ligure.

Festival del Tirolo Erl
Austria

Festival del Tirolo Erl

Sotto la direzione artistica del maestro Gustav Kuhn si tiene ogni anno a Erl, piccolo paese della regione tirolese di Kufstein, tra il giorno di Santo Stefano e la festa dell’Epifania, l’edizione invernale del Festival

Local Bio
Firenze

Local Bio a Firenze

Conoscere, scegliere, mangiare, vivere biologico valorizzando i prodotti del territorio: questo è LOCAL BIO la tre giorni che, da giovedì 26 a sabato 28 novembre, trasformerà il cuore di Firenze nella capitale della “cultura biologica”.

La fiera delle Parole a Padova
Padova

La Fiera delle Parole a Padova

Cinque giorni di totale coinvolgimento dei cittadini padovani e non solo, che desiderano immergersi in un’atmosfera culturale frizzante, nei luoghi più suggestivi della città. Dal salone trecentesco di Palazzo della Ragione alle sale di Palazzo

MondoMerlot
Trentino-Alto Adige

MondoMerlot ad Aldeno, Trentino

Per perseguire questi obiettivi il nuovo sindaco del Comune della Destra Adige Nicola Fioretti e il suo staff hanno dunque deciso di adottare per la manifestazione un concetto organizzativo riqualificato, cercando di inserire alcune stimolanti

Festival del Vino Trentino
Trentino-Alto Adige

Festival del Vino Trentino a Trento

Fulcro dell’evento sarà la centralissima Piazza Cesare Battisti che, per l’occasione, sarà rinominata “Piazza dei Sapori”. Qui, nel corso della quattro giorni, i visitatori potranno accedere al temporary shop di prodotti locali “Gusto Trentino” o

Festival IMMAGIMONDO 2015
Lecco

Festival IMMAGIMONDO 2015 a Lecco

Viaggiatori, scrittori, studiosi, fotografi, registi, musicisti si daranno appuntamento anche quest’anno sulle rive del lago per scambiarsi idee, suggestioni, esperienze di viaggio in uno dei più importanti e “storici” Festival di viaggio a livello nazionale.

Krikka Reggae
Basilicata

KRIKKA REGGAE a Marsico Nuovo

26 agosto 2015 presso Marsico Nuovo a Marsico Nuovo. KRIKKA REGGAE in concerto Mercoledì 26 Agosto 2015 – ore 21:30 Piazza Umberto primo – MARSICO NUOVO PZ INGRESSO GRATUITO BIO I Krikka Reggae sono un gruppo musicale lucano, proveniente da Bernalda (Matera). I loro testi sono dialettali, e trattano tutti i temi di grande attualità […]

The post Marsico Nuovo: KRIKKA REGGAE @ Marsico Nuovo (PZ) appeared first on Trova Eventi.

Arco

Musica e arte nei castelli del Trentino

I fasti dei banchetti al Buonconsiglio, le erbe di montagna a Stenico, musica a Castel Thun, i pasti dei guerrieri tra le mura di Beseno, in compagnia dei “Cuccioli” a Castel Drena e della nobiltà asburgica ad Arco.

Sei manieri trentini con la loro storia ritornano protagonisti nel corso dell’estate grazie alla rassegna “Dicastelincastello”, un ciclo di eventi tra spettacolari rievocazioni, percorsi guidati, momenti musicali, laboratori per ragazzi.  
Nei giardini di Castel Stenico, arroccato su un dosso da cui si domina la conca delle Giudicarie esteriori, sarà possibile andare alla scoperta delle varie specie di erbe commestibili e mediche presenti nei boschi della zona. Inoltre nel cortile del castello un laboratorio darà modo ai bambini e alle loro famiglie di «Annusare, Toccare, Giocare» per conoscere le loro proprietà (il 23 agosto).
La fortezza medievale di Castel Drena ospita per quattro sabati (il 18 e 25 luglio, l’1 e l’8 agosto), uno spettacolo itinerante con i simpatici protagonisti della serie televisiva di animazione “Cuccioli” creando ambientazioni fantastiche. Attraverso percorsi disegnati all’interno del maniero, i bambini saranno invitati ad affrontare prove di coraggio e abilità.
Sono invece le atmosfere dell’Ottocento a connotare la proposta di Castel Thun a Vigo di Ton, in Val di Non. “A cena con il conte” in programma il 25 luglio e il 22 agosto, sarà un piacevole incontro intorno alla tavola, accompagnato dalla musica vocale e strumentale dell’epoca e con la presenza di alcuni Gruppi di rievocazione storica. Sempre a Castel Thun, il 16 luglio e l’8 agosto, in occasione di “Chi vuol essere lieto sia” si può rivivere l’atmosfera dei convivi rinascimentali con musiche, canti e balli che celebrano il piacere e le virtù del cibo e del vino proposti dall’ensemble “La Rossignol”.
“La storia è servita” è un suggestivo percorso attraverso vari spazi del Castello del Buonconsiglio. Quattro luoghi, di diverse epoche, per ripercorrere la storia del maniero sotto il segno della festa e del gusto: la Loggia veneziana, la Giunta Albertiana, la Loggia del Romanino e il “revolto avanti la Chaneva”. Per ogni spazio sono previsti momenti di musica e narrazioni e la possibilità di gustare piccoli assaggi di dolci e liquori (19 luglio, 2 e 28 agosto).
Al Castello di Arco la corte dell’Arciduca Alberto d’Asburgo accompagna gli ospiti in un’avventura curiosa e golosa, “Il gioco dei sensi” è. Dal Prato della Lizza i visitatori vengono condotti da figuranti in costumi asburgici lungo un percorso, animato nel segno dei cinque sensi, che dà modo di conoscere la Rete dei Castelli del Trentino. E al termine del percorso una degustazione con le sfiziosità che si possono incontrare lungo le Strade del Vino e dei Sapori del Trentino (16 e 21 luglio e 16 agosto)
L’8 e 9 agosto a Castel Beseno, nell’ineguagliabile ambientazione della più grande fortezza antica della regione, ritorna “All’armi all’armi”. Il tradizionale appuntamento con i gruppi di rievocazione storica provenienti da tutta Europa avrà quest’anno un taglio particolare. Come e cosa mangiavano i guerrieri rinascimentali prima della battaglia? Quali erano i cibi che venivano preparati negli accampamenti?
 

Info: www.cultura.trentino.it/Rassegne/dicastelincastello

Trentino-Alto Adige

"Casa Porfido": museo in Valle di Cembra, Trentino

Ad Albiano un museo dedicato a questa pietra: dall’evoluzione geologica della Val di Cembra alle modalità di estrazione e lavorazione, fino alla posa del materiale

Parlare di Valle di Cembra significa parlare di porfido, pietra che ne ha caratterizzato il paesaggio, determinato l’economia e lo sviluppo territoriale e favorito la sapidità dei vini di quest’angolo del Trentino. L’orgoglio per tale prodotto ha portato all’allestimento di “Casa Porfido”, un museo che vuole documentare e comunicare al pubblico le attività legate all’estrazione di questo materiale. È nato per volontà di un gruppo di imprenditori locali, ma soprattutto delle amministrazioni comunali della zona, che hanno voluto 
omaggiare e valorizzare la storia di questo prodotto di eccellenza attraverso una struttura che non è un semplice museo, bensì un luogo di confronto, incontri socio-culturali, lezioni ed eventi.
Il visitatore, inserito in un contesto interattivo, ha l’opportunità di scoprire da vicino la storia del porfido e dell’ambiente socio-economico dell’area di estrazione, filmati storici, la tecnica antica di lavorazione e l’arte precisissima del posatore, ma anche centinaia di immagini distinte per aree geografiche che documentano le opere più significative dell’arredo urbano realizzate con questa pietra.
L’esposizione, situata ad Albiano, ripercorre la filiera del porfido partendo dalla genesi della materia prima, estratta nelle cave della zona, per giungere ai manufatti realizzati in tutto il mondo con i prodotti finiti che da essa si ricavano. “Casa Porfido” è dotata inoltre di una biblioteca e organizza sia laboratori didattici che visite guidate alle cave.
Il museo è aperto tutto l’anno nei giorni di sabato e di domenica con orario 10-12 e 14-18. Gli altri giorni è visitabile su prenotazione. 

Info: www.casaporfido.it

Comano Terme

Trentino d’autore, rassegna letteraria

Lella Costa, Lilian Thuram, Isabella Bossi Fedrigotti e Sveva Casati Modignani tra i protagonisti della rassegna letteraria che festeggia 25 anni di incontri 

Da 25 stagioni anima l’estate della località termale di Comano.  Le “nozze d’argento” del salotto letterario Trentino d’Autore sono una ricorrenza importante, da festeggiare insieme ai moltissimi lettori, agli autori, ai molti ospiti che hanno dato vita a questa esperienza.
Un’edizione ancora una volta all’insegna di autorevoli penne che andranno ad arricchire questa edizione nel cui calendario non mancano importanti ritorni, ma anche viaggi inediti in un panorama letterario che Trentino d’Autore ha scoperto spesso in anteprima.
Programma dunque  particolarmente ricco: ben 14 gli appuntamenti con un parterre de roi che è stato aperto lo scorso 17 luglio da Enrico Letta, con il libro “Andare insieme, andare lontano”  e che vedrà succedersi sul palcoscenico termale autori come l’ex calciatore Lilian Thuram (27 luglio), l’attrice Lella Costa (1 agosto), il  giornalista tv Piero Badaloni (4 agosto), Andrea Vitali (7 agosto), Sveva Casati Modignani (14 agosto), Isabella Bossi Fedrigotti (18 agosto) e il conduttore radiofonico di Caterpillar Marco Ardemagni (25 agosto).
Un ricco e variegato calendario di incontri, condotti dai giornalisti Alberto Faustini e Fausta Slanzi. Gli appuntamenti si terranno al palazzo delle Terme di Comano alle 17.00. Soltanto l’incontro con Lilian Thuram di lunedì 27 luglio sarà alle 21.00. L’ingresso è libero.
A far da cornice a Trentino d’Autore, dopo il successo dello scorso anno, ritorna la mostra “Parole per Strada”, dall’8 al 22 agosto. Saranno in esposizione una selezione di racconti fra quelli partecipanti all’edizione 2014 dell’omonimo concorso, sul tema “Lasciami andare”. Un concorso di racconti brevissimi, per una mostra di scrittura, nella quale le parole escono dai libri per andare incontro al lettore.

Info: www.visitacomano.it

Trentino-Alto Adige

Trenino dei Castelli

Numeri al di sopra di ogni più rosea aspettativa ed una lista di attesa che si allunga di giorno in giorno e che al momento supera le 250 persone hanno spinto gli organizzatori ad aggiungere nuove date

Atmosfere d’altri tempi, prima sul treno che attraversa Piana rotaliana, Valli di Non e di Sole e che conduce alla scoperta di una natura lussureggiante, fra vigneti e meleti, poi in occasione della visita a quattro castelli per un vero e proprio viaggio nella storia, nell’arte e nella cultura. 
Un’iniziativa, quella del Trenino dei Castelli, da tutto esaurito. Nel senso letterale del termine, se si considera che la lista di attesa supera le 250 persone e che per accontentare tutti si è reso necessario integrare il calendario con cinque nuove date (individuate nei giorni di venerdì 7 agosto, martedì 11 agosto, venerdì 21 agosto, venerdì 28 agosto e venerdì 4 settembre) che si vanno ad aggiungere a tutti i sabati fino al 5 settembre. 
L’iniziativa è promossa dall’Assessorato alla cultura della Provincia autonoma di Trento e realizzata dalle Apt di Val di Non, Val di Sole in collaborazione con Trentino Marketing nell’ambito dell’attività di valorizzazione della Rete dei Castelli trentini. 
Quattro i manieri interessati dall’iniziativa (Ossana, Caldes, Valer e Thun), tutti coinvolti da importanti restauri e pronti a svelarsi al pubblico in tutto il loro splendore. Ad impreziosire la giornata, alcuni momenti coordinati dalla Strada della Mela e dei Sapori Val di Non e Val di Sole nei quali sarà possibile assaporare alcune fra le eccellenze enogastronomiche del territorio. 
A bordo di un treno dedicato della Ferrovia Trento-Malè, alle 8.45 – dopo la colazione proposta da Melinda – si parte da Trento per risalire i pendii delle valli del Noce. 
Prima tappa il Castello San Michele, ad Ossana, che ha nel suo possente mastio, alto 25 metri, l’elemento architettonico più caratteristico e meglio conservato dell’intero complesso. Quindi si scende in pullman a Castel Caldes, che presenta una tipologia architettonica frutto dell’incontro delle culture veneta, tedesca e lombarda, tipico di questa zona al confine del Principato vescovile di Trento. Terminata la visita guidata, l’atteso momento del pranzo, curato dall’Associazione Trentina Cuochi e arricchito dai vini e dalle bollicine della Cantina Rotari Mezzacorona. 
La giornata prosegue a Castel Valer, immerso nei frutteti di Tassullo, elegante residenza riconoscibile dall’altissima torre poligonale. Generalmente chiuso al pubblico, il compendio è visitabile per l’occasione grazie alla disponibilità del proprietario, il Conte Ulrico Spaur. 
Quarta e ultima tappa Castel Thun, a Vigo di Ton. È un esempio fra i più interessanti di architettura castellana trentina e presenta numerosi locali, riccamente arredati e impreziositi da numerose opere. A conclusione del tour, prima del ritorno a Trento in pullman, immersi nelle atmosfere di un tempo si potrà gustare una tisana di erbe officinali. 

Info: www.iltreninodeicastelli.it

 

Trentino-Alto Adige

Festival "Tra le rocce e il cielo", in Vallarsa

Il Festival «Tra le rocce e il cielo» torna in Vallarsa dal 20 al 23 agosto per parlare di Grande Guerra, migrazioni, e tradizioni culinarie nell’arco alpino

“L’Om Selvadeg” e l’antica sapienza culinaria delle Alpi, la Grande Guerra e i conflitti di oggi, le migrazioni generatrici d’identità, il dramma del Nepal: sono gli argomenti che verranno trattati in questa edizione del festival “Tra le rocce e il cielo” che si svolge nel suggestivo ambiente della Vallarsa, all’ombra delle Piccole Dolomiti, organizzato dall’omonima associazione culturale in partnership con l’Accademia della montagna del Trentino.
Questi temi saranno indagati attraverso mostre, film, incontri, uscite sul territorio, convegni, laboratori, concerti, spettacoli e presentazioni di libri.
Protagonista, nell’anno del Centenario, sarà la Grande Guerra di cui si parlerà nella terza e quarta giornata ponendo l’accento su temi difficili e poco considerati dalla storiografia ufficiale, come quelli della diserzione e della sofferenza mentale. Molta attenzione sarà dedicata anche ai conflitti attuali e ai problemi dovuti allo stress post-traumatico.
La giornata d’apertura si concentrerà sull’arte e la vita in montagna. “L’Om Selvadeg”, l’uomo che nella mitologia ha donato il formaggio all’uomo, sarà il filo rosso di una conferenza, un laboratorio per bambini, una cena a tema a base di prodotti caseari, un’escursione in malga e di un concerto che vedrà esibirsi Theo Teardo sul magico sfondo delle affascinanti fotografie di Charles Frégér.
La seconda sarà invece dedicata alle lingue madri. Il convegno “Migrazioni generatrici d’identità” indagherà come i flussi migratori del passato hanno influenzato il formarsi delle comunità minoritarie tradizionali della regione e dell’intero arco alpino. Il passato si intreccerà al presente e, dal parallelo tra la condizione della minoranza cimbra sfollata in Boemia durante la Grande Guerra e le attuali migrazioni e sfollamenti causati dai conflitti mediorientali, si arriverà a parlare degli attuali flussi di popoli e come esse contribuiranno a ridefinire le comunità nazionali nel prossimo futuro.
Il programma completo comprende numerose escursioni storiche e naturalistiche sulle montagne della Vallarsa, mostre – storiche, pittoriche e fotografiche – e laboratori per grandi e piccini.

Info: www.tralerocceeilcielo.it

Cles

Mostra "Tacco quindici" a Cles, Trentino

Fino al 27 settembre è visitabile a Cles un’interessante mostra che espone pezzi unici, dagli scarponi di Papa Giovanni Paolo II alle caligae indossate da Russel Crowe nel film “Il gladiatore”

La scarpa nella storia, nel cinema, nella moda italiana, nello sport e nell’arte contemporanea. È imperdibile e visitabile fino al 27 settembre la mostra “Tacco quindici”, allestita nei suggestivi spazi del cinquecentesco Palazzo Assessorile a Cles, in Val di Non. 
In mostra pezzi unici e di grande valore storico ed artigianale. Qualche esempio? Gli scarponi da montagna indossati sull’Adamello e nei frequenti soggiorni alpini da Papa Giovanni Paolo II, le caligae di Russel Crowe utilizzate nel celebre film “Il Gladiatore” e quelle di Charlton Heston in “Ben Hur”. Ed ancora: le scarpe del ciclista Maurizio Fondriest usate in occasione della Coppa del Mondo del 1993, gli scarponi dei militari tedeschi che risalgono alla Campagna di Russia del 1942, le calzature di Leonardo di Caprio ne “La maschera di ferro”, di Nicole Kidman in “Cold Mountain” e di Madonna in “Evita”. 
I gioielli esposti provengono da tutta Italia: quelle storici dal Museo della Calzatura di Vigevano, quelli dei grandi attori del Novecento dalla collezione delle Calzature Pompei di Roma, quelli sportive e di lusso da privati ed aziende che hanno fatto la storia, da La Sportiva a Tod’s. 
Ai pezzi in mostra sono associati importanti espressioni artistiche contemporanee, frutto del genio di artisti del secolo scorso come Andy Warhol, Renato Guttuso ed Umberto Mastroianni.

Info: www.comune.cles.tn.it