Arenaways: treno Torino – Milano al via

Al debutto le corse del treno Torino - Milano di Arenaways, il primo treno privato per pendolari che promette concorrenza, puntualità e persino servizio commerciali a bordo: minimarket e lavanderia al servizio di chi viaggia.

Questa mattina 15 novembre, alle ore 07:10, il treno Arenaways è partito dalla stazione Torino Lingotto per approdare a Milano (presso la stazione Porta Garibaldi) con dieci minuti di anticipo rispetto alle previsioni. Si tratta di un treno ad iniziativa privata che consente di viaggiare tra Torino e Milano (e viceversa) alla tariffa di 17 euro.
Al momento, malgrado le intenzioni, Arenaways ha dovuto limitare le fermate sulla tratta ferroviaria, limitandosi a fermarsi nei capoluoghi di Regione, questo per via di una richiesta avanzata da FS che, tuttavia, ha scontentato pendolari e associazioni di consumatori, visto che la limitazione delle fermate non darebbe più modo a chi viaggia ogni giorno di scegliere realmente un’alternativa fattiva a Ferrovie dello Stato.
Ad ogni modo, Arenaways si pone non solo come competitor ma anche come innovatore nel settore di trasporto su rotaia, visto i servizi offeti a bordo delle carrozze: i pendolari potranno infatti fare la spesa o lasciare i vestiti in lavanderia. Tutto ciò è possibile con l’utilizzo di una scheda di prenotazione sulla quale verranno indicati i prodotti di interesse; dopo aver pagato il conto, la borsa della spesa potrà essere ritirata a destinazione. Per quanto riguarda il servizio lavanderia, il funzionamento è altrettanto semplice: i vestiti da rinfrescare possono essere depositati nell’apposita area a bordo e ritirare tre giorni dopo, sia a bordo che in uno dei punti delle città preposti al servizio.
Inoltre i treni Arenaways offrono connessione wifi gratuita a bordo.
Vita più facile, dunque, per pendolari e per single: i servizi sono stati messi a punto proprio in considerazione del fatto che molti viaggiatori sono anche single.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter