Area sosta 10 minuti a Milano Malpensa: come funziona

Apre ufficialmente l'Area 10 Minuti presso l'Aeroporto di Milano Malpensa: ecco come funziona.

A partire da oggi, lunedì 15 settembre 2014, presso l’aeroporto di Milano Malpensa è entrata ufficialmente in funzione “Area 10 Minuti”.
La zona è stata appositamente progettata per consentire soste brevi, quelle “classiche” di chi accompagna velocemente qualcuno in aeroporto e dunque non ha necessità di parcheggiare l’automobile per molto tempo.
Prendere il bagaglio, salutarsi, scambiare qualche parola: nell’Area 10 minuti ci si incontra alle partenze o agli arrivi e si va via nell’arco di una manciata di minuti. Questo è quanto ha provveduto ad inculcare la fase di sperimentazione termina appunto oggi, con la messa a regime completa del sistema.
Dalla data odierna dunque le  37 telecamere e i 18 orologi in cui si sostanzia il piano di sorveglianza dell’Area 10 Minuti monitoreranno tutti gli ingressi e le uscite degli automezzi e, nel caso non si rispetti la tempista prestabilita, si incorrerà in una multa, elevata dal comando di Polizia locale dell’Unione dei comuni di Lonate Pozzolo e di Ferno.
Se si desidererà sostare più tempo, allora ci si potrà recare presso le aree di parcheggio con strisce blu o nelle altre aree preposte, come di consueto.
In questo caso il cronometro dell’intero sistema si interromperà e si riattiverà – eventualmente – nel caso in cui si rientrerà nell’Area 10 Minuti. Questa è dunque a tutti gli effetti una Zona a Traffico Controllato (ZTC).
Oltre a facilitare le operazioni di accompagnamento o di prelevamento di persone in partenza o in arrivo a Malpensa, l’Area 10 Minuti è stata pensata più nello specifico per cercare di arginare il fenomeno dell’abusivismo nel settore dei taxi e dei Ncc.

Cerca offerte lastminute

Compariamo compagnie aeree ed agenzie di viaggio alla ricerca del miglior prezzo

Roma cosa fare


 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter