Area sosta 10 minuti a Milano Malpensa: come funziona

Apre ufficialmente l'Area 10 Minuti presso l'Aeroporto di Milano Malpensa: ecco come funziona.

Area 10 MinutiArea 10 Minuti

A partire da oggi, lunedì 15 settembre 2014, presso l’aeroporto di Milano Malpensa è entrata ufficialmente in funzione “Area 10 Minuti”.
La zona è stata appositamente progettata per consentire soste brevi, quelle “classiche” di chi accompagna velocemente qualcuno in aeroporto e dunque non ha necessità di parcheggiare l’automobile per molto tempo.
Prendere il bagaglio, salutarsi, scambiare qualche parola: nell’Area 10 minuti ci si incontra alle partenze o agli arrivi e si va via nell’arco di una manciata di minuti. Questo è quanto ha provveduto ad inculcare la fase di sperimentazione termina appunto oggi, con la messa a regime completa del sistema.
Dalla data odierna dunque le  37 telecamere e i 18 orologi in cui si sostanzia il piano di sorveglianza dell’Area 10 Minuti monitoreranno tutti gli ingressi e le uscite degli automezzi e, nel caso non si rispetti la tempista prestabilita, si incorrerà in una multa, elevata dal comando di Polizia locale dell’Unione dei comuni di Lonate Pozzolo e di Ferno.
Se si desidererà sostare più tempo, allora ci si potrà recare presso le aree di parcheggio con strisce blu o nelle altre aree preposte, come di consueto.
In questo caso il cronometro dell’intero sistema si interromperà e si riattiverà – eventualmente – nel caso in cui si rientrerà nell’Area 10 Minuti. Questa è dunque a tutti gli effetti una Zona a Traffico Controllato (ZTC).
Oltre a facilitare le operazioni di accompagnamento o di prelevamento di persone in partenza o in arrivo a Malpensa, l’Area 10 Minuti è stata pensata più nello specifico per cercare di arginare il fenomeno dell’abusivismo nel settore dei taxi e dei Ncc.


Vedi anche » ,

Informazioni utili

Cosa vedere a Roma   Dove dormire a Roma
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Roma iscriviti alla nostra newsletter