Applicazione iPhone What country, sostituita la parola mafia con mandolino

Il caso aveva fatto scalpore tanto da far intervenire direttamente il ministro del Turismo, Michela Vittoria Brambilla, da più voci chiamata a dire la sua. Ne avevamo parlato anche sul blog di FullTravel.it. L'applicazione per iPhone "What Country" creata con la "pretesa" di far conoscere il mondo sul telefonino, identificava l'Italia con la parola "mafia".

E’ notizia di questi giorni che la Apple, società nota in tutto il mondo che detiene il marchio iPhone, ha fatto rimuovere la parola che discriminava il nostro Paese. In realtà, più che rimossa la parola è stata sostituita con “mandolino”.  Quest’ultimo termine non è assolutamente offensivo ma va ad inserirsi nell’ennesimo luogo comune.

Informazioni utili

Cosa vedere a   Dove dormire a

Informazioni su Anna Bruno 351 Articoli
Anna Bruno è giornalista professionista, muove i suoi primi passi come cronista a “La Gazzetta del Mezzogiorno”. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), tra i quali “Viaggi e Sapori” e “Gente Viaggi” e i maggiori magazine di tecnologie. Nel 1998 fonda l’agenzia di comunicazione e Digital PR “FullPress Agency” che edita, dal 2001, FullTravel.it, magazine di viaggi online e VerdeGusto, magazine di food & wine, dei quali è direttore responsabile. Appassionata di fuori rotta, spesso si perde in nuovi sentieri, tutti da esplorare. È autrice di “Chat” (Jackson Libri, Milano, 2001), “Viaggiare con Internet” (Jackson Libri, Milano, 2001), “Comunità Virtuali” (Jackson Libri, Milano, 2002), “Digital Travel” (Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2020),  “Digital Food”  (Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2020) e dell’e-book “Come scrivere comunicati efficaci”. È delegata dei giornalisti di viaggio delle Marche-Umbria-SUD del GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica). Digital Travel & Food Specialist, relatrice in eventi del settore turistico e food e docente in corsi di formazione.