Alitalia acquisisce Wind Jet, sempre più low cost

E' ormai ufficiale la notizia dell'acquisizione di Wind Jet da parte di Alitalia: segno che la strategia low cost è sempre più una priorità di questi tempi.

Arriva l’ufficialità su una notizia che circolava già da tempo: Alitalia ha acquisito Wind Jet, compagnia aerea low cost siciliana.
Nel corso delle ultime settimane si è fatto un gran parlare dei progetti di espansione di Alitalia che, orientata sempre più verso il target di viaggiatori che scelgono il segmento low cost, pareva essere in dirittura di arrivo anche circa l’acquisizione di Blu-Express.com, dal momento che – oltre che con Wind Jet – anche con questo secondo vettore era stato imbastito un primo contratto riguardante un’intesa preliminare.
L’operazione di acquisizione, si apprende oggi, ha però infine riguardato la sola Wind Jet.
Il percorso di ufficializzazione dell’accordo non è però concluso qui: al momento l’acquisizione è al vaglio dell’Antitrust e delle autorità competenti che daranno l’ultima parola in merito.
Spetta infatti all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato sentenziare in tal senso e per quanto riguarda gli aspetti più tecnici pertinenti le attività di volo, sarà l’Enac ad esprimere il parere finale in questo specifico campo.
Di fatto, Alitalia andrà dunque ad occupare nuove quote di mercato nel target low cost, andando così ad ampliare il portafoglio inizialmente costruito con la prima acquisizione in tal senso, quella di Air One.
D’altronde, dando uno sguardo alle altre compagnie di bandiera europee, la tendenza all’unione di tariffe tradizionali con tariffe low cost – per mezzo di acquisizioni ad hoc – sembra essere il trend in crescita per mantenere saldo il mercato dei voli anche in una fase di contrazione economica.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Roma iscriviti alla nostra newsletter