Agriturismo in Alto Adige 2009

Pronta la nuova edizione della guida gratuita Gallo Rosso, per poter scegliere tra strutture selezionate ed agriturismi economici ma di qualità.

Al lato opposto dell’incubo quotidiano grigio e rumoroso, c’è una realtà variopinta e diversa, che non conosce la ripetizione e fa dei tempi della natura e della tradizione l’unico orologio in grado di scandire il ritmo delle giornate che passano. Con le sue infinite possibilità, l’Alto Adige/Südtirol è un mondo da scoprire e da esplorare ma anche un labirinto meraviglioso in cui è facile perdersi e lasciare il cuore. Per scongiurare il pericolo dell’ansia dovuta alla vastità e alla varietà della scelta, l’Associazione Gallo Rosso pubblica “Agriturismo in Alto Adige 2009”, una guida per accompagnare gli appassionati della vita a contatto con la natura e la tradizione nella graduale scoperta di una terra antica e bellissima, una prima finestra da aprire su un universo che appare incredibilmente lontano dalla vita di ogni giorno.
Così, con una sequenza di parole e immagini stampate su carta che profuma di neve e vallate, ghiaccio che, colpito dal sole, lascia il proprio stato solido mutandosi in acqua che lentamente scorre fino alle verdi distese d’erba, questo navigatore d’inchiostro ad un paese delle meraviglie tra 200 e 1900 metri di altezza sul livello del mare consente di orientare la scelta. La guida presenta, con immagini, descrizioni dettagliate e informazioni relative ai prodotti di produzione propria, ben 900 masi distribuiti sul territorio di una regione premiata dalla natura con 300 giornate di sole. Da quelli vinicoli e con frutta a valle, a quelli con allevamento in montagna, la qualità degli agriturismi è garantita dalla valutazione espressa nel numero dei fiori (da 1 a 4) associata ad ognuna di esse, accanto a simboli che, quando sono presenti, mostrano quali animali vivono nello spazio della struttura.

Sono piccole realtà, dotate di al massimo 4 appartamenti, fattorie di dimensioni ridotte gestite da famiglie che diventano depositarie di tradizioni autentiche, così come autentici sono i masi stessi, emblema di una terra, l’Alto Adige, che ha saputo nei secoli mantenere intatti i propri costumi e viva la propria cultura, tramandandola di generazione in generazione e ora di ospite in ospite.
Grazie a queste 144 pagine alla scoperta dei 900 masi dell’Associazione Gallo Rosso, sentirsi abbandonati nel paese delle meraviglie diventa impossibile. Anche perché, oltre al catalogo, che è facile ricevere al proprio indirizzo gratuitamente previa richiesta, anche il sito internet www.gallorosso.it consente un’esplorazione del “mondo” Gallo Rosso.

Per informazioni:
Gallo Rosso – Ufficio Agriturismo Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi
Bolzano – Telefono 0471.999308
www.gallorosso.it
e-mail info@gallorosso.it

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Alto Adige iscriviti alla nostra newsletter