Agrietour, salone nazionale dell'agriturismo

Al via la IV edizione dell’appuntamento interamente dedicato all’agriturismo e al suo inconfondibile stile di vita che muove ogni anno 2.5 milioni di turisti.

Territori in mostra, agriturismi, ricerche di mercato, workshop, tour operator ma anche degustazioni e animazioni rurali. AgrieTour (Arezzo 18-20 novembre), l’unico salone nazionale dell’agriturismo, si conferma come appuntamento di riferimento per un settore che conta in Italia oltre 13mila aziende. Organizzato dal Centro Promozioni e Servizi, con la collaborazione tecnica di Anagritur (consorzio che riunisce le associazioni nazionali dell’agriturismo Agriturist, Terranostra e Turismo Verde), AgrieTour è l’unico evento dedicato interamente ed esclusivamente all’agriturismo e al suo inconfondibile stile di vita.
Numerose le proposte per il pubblico che potranno visitare AgrieTour nelle giornate di sabato 19 e domenica 20 novembre. Gli appassionati della vita in campagna potranno esplorare, nel salone dell’offerta rurale con territori in mostra, itinerari e pacchetti turistici, un percorso virtuale che attraversa tutta le penisola alla scoperta dei patrimoni culturali e naturalistici del nostro Paese. Di scena anche la tradizione con i momenti di animazione rurale dedicati agli antichi mestieri ,proposti da Arsia Toscana (Agenzia Regionale per lo sviluppo e l’Innovazione nel settore agricolo-forestale): tessitura, cesteria, intarsio del legno e restauro, produzione di cappelli, zoccoli e sigari, sono alcuni dei mestieri che animeranno la tre giorni di AgrieTour.
Tra le novità di questa quarta edizione l’area Agripleinair: uno spazio tematico interattivo dedicato agli adulti e ai bambini, con dimostrazioni pratiche di vita all’aperto dove i visitatori potranno “toccare con mano” il mondo delle aziende agrituristiche che propongono attività all’aria aperta e del turismo itinerante in campagna.
Ma ad AgrieTour 2005 è di scena anche l’enogastronomia, con un’area dedicata, che riserva diversi appuntamenti come il secondo Campionato italiano di cucina contadina (19 novembre): una sfida ai fornelli per i territori italiani selezionati che presenteranno, alla giuria guidata dallo chef Paolo Teverini, le loro ricette tipiche rurali. Molte le occasioni per gustare e degustare: il Festival della cucina contadina con degustazione di piatti tipici ; i laboratori di degustazione dell’ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi) e l’area “Mangia e Gioca” riservata ai più piccoli. Una zona ristoro a base di ricette rigorosamente “agrituristiche” e salutari per bambini da 1 a 10 anni, con animazioni e suggerimenti per scoprire attraverso il gioco la bontà e la genuinità dei prodotti tipici tradizionali alla base della sana alimentazione. Agli operatori AgrieTour riserva due borse dedicate alla domanda specializzata: una per i tour operator italiani e l’altra alla domanda estera che vede quest’anno la partecipazione di oltre 60 operatori provenienti da Canada, Danimarca, Finlandia, Germania, Norvegia, Olanda, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera, Stati Uniti e Inghilterra.
AgrieTour è organizzato dal Centro Promozioni e Servizi di Arezzo, con la partecipazione della Regione Toscana, Toscana Promozione, Enti e categorie economiche territoriali e la collaborazione di Anagritur. Il Salone è patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole e dall’Enit.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Arezzo iscriviti alla nostra newsletter