Aeroporto di Palermo: car sharing al via, come funziona

Attivato il servizio di car sharing presso l'aeroporto di Palermo: spazio nel parcheggio adibito allo scopo, dopo la buona esperienza già ottenuto da mesi in città. Ecco come funziona.

In tema di mobilità sostenibile, l’aeroporto di Palermo annuncia di aver adibito appositi spazi al parcheggio destinato al car sharing.
L’iniziativa vede la sua partenza nell’area di pertinenza dello scalo siciliano “Falcone e Borsellino”, così da favorire comportamenti virtuosi da parte dei viaggiatori.
Il car sharing permette infatti di condividere le cose in auto, per spostamenti più o meno brevi, andando così a generare meno inquinamento e lasciando liberi più spazi urbani, altrimenti destinati al parcheggio di un numero maggiore di vettore in circolazione.
Il car sharing a Palermo è già una realtà da qualche anno ma mancava appunto una base di riferimento anche in aeroporto: il vuoto è stato dunque colmato, con la decisione di riservare due posti auto a questa modalità di trasporto.
Il funzionamento è molto semplice: si potrà prenotare il proprio posto a bordo di una delle auto in car sharing e poi decidere dove riconsegnarla: è infatti possibile rientrare successivamente in aeroporto – modalità detta “convenzionale” – oppure si potrà anche optare per il lasciare l’automobile presso uno degli altri parcheggi adibiti al car sharing presenti a Palermo (servizio denominato “one way”).
In quest’ultimo caso si fa presente che l’auto potrà essere riconsegnata presso cinque dei quaranta parcheggi cittadini e in particolare presso il De Gasperi, il Libertà, l’Ungheria, il Notarbartolo e il Campania.
Per accedere al servizio è necessario abbonarsi tramite sito carsharingpalermo.it, sottoscrivere l’abbonamento ed è anche possibile scegliere di usare la tessera in altre città d’Italia che hanno già attivato il servizio di car sharing, come ad esempio Milano, Roma, Bologna, Torino e Venezia, solo per citarne alcune tra le maggiori realtà.
Si potrà dunque effettuare la propria prenotazione, specificando se la corsa sarà one way o se il mezzo sarà riconsegnato in aeroporto: nel primo caso si pagherà un po’ di più.
Maggiori particolari e le tariffe in dettaglio possono essere consultate sul sito ufficiale carsharingpalermo.it.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Roma iscriviti alla nostra newsletter