Aeroporto di Catania chiuso per cenere, voli cancellati parzialmente

L'Aeroporto di Catania è stato chiuso per cenere: le attività di voli sono al momento parziali, per scongiurare i rischi derivanti dall'eruzione dell'Etna di questa mattina.

Una nottata di fuoco nei cieli di Catania: dalle 2 alle 6 si è verificata una contenuta eruzione dell’Etna, tale però da rendere necessaria la chiusura dell’aeroporto di Catania Fontanarossa.
Tutte le attività di volo sono state cancellate ed inibite fino alle ore 11: da quell’orario in poi si è cercato di riprendere il normale svolgimento degli operativi, sebbene solo in maniera parziale.
Questa circostanza ha portato ad una riflessione: in condizioni quali queste odierna, si rende sempre più necessario poter contare su uno scalo alternativo.
E’ lo stesso Vito Riggio, presidente dell’Enac, a sottolineare questa esigenza: “Questo episodio conferma l’urgenza di rendere al più presto operativo l’aeroporto di Comiso anche come alternativa a quello di Catania quando si verificano eventi come quello odierno”.
Il problema di questa mattina è stato dovuto non tanto (o comunque non solo) per via dell’eruzione, quanto per le improvvise raffiche di vento che hanno reso vane le operazioni di pulizia della pista.
Al momento l’unita di crisi sta monitornado la situazione, in attesa di stabilira la totale riapertura di Fontanarossa.
Per controllare lo stato dei voli, consigliamo di consultare i siti della compagnia aerea di riferimento.
Dopo la chiusura parziale dell’Aeroporto di Trapani e la cancellazione di molti voli Ryanair, anche lo stop temporaneo su Catania: non è proprio un buon momento per i viaggiatori degli scali siciliani.

AGGIORNAMENTO h18: l’aeroporto di Catania resterà chiuso fino alle ore 6 del 13 maggio. Ulteriori decisioni da parte dell’Enac sono previste domattina.

AGGIORNAMENTO del 13 maggio: RIAPERTURA aeroporto di Catania.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Roma iscriviti alla nostra newsletter