Aeroporti New York riaperti dopo l’uragano Irene

Gli aeroporti di New York stanno per essere riaperti del tutto, dopo il passaggio dell'uragano Irene. Lo scalo di Washington è invece già operativo, mentre il trasporto pubblico locale è ancora fermo.

Gli aeroporti di New York vengono riaperti con gradualità ma continuità: da questa mattina e fino al pomeriggio di oggi si continuerà a portare avanti la fase dei controlli successivi al passaggio dell’uragano Irene, in vista della totale operatività.
I voli da e per New York, bloccati nel corso del weekend, torneranno regolari, sebbene in questo momento ci siano ancora molte cancellazioni e soprattutto forti ritardi sia nelle partenze che negli atterraggi.
Una situazione di cui tener conto ma certamente comprensibile, dal momento che sono ancora in corso i controlli alle strutture dei tre aeroporti di New York.
Con molta probabilità, dalle ore 18 in poi (orari italiano) la situazione inizierà a tornare ben rodata come prima dell’arrivo di Irene, sebbene continuerà a farsi temporaneamente sentire il problema del trasporto pubblico locale a New York, dunque occorrerà terner presente che raggiungere gli aeroporti non sarà semplice: il sindaco della città non ha ancora comunicato quando verrà riattiva anche la rete locale di bus, autobus, metropolitane e treni locali.
Tuttavia, sembra essere solo questione di ore: la città ha reagito molto bene all’uragano e, forse per via della grande prevenzione che è stata fatta dalle autorità, i disagi sono stati più limitati di quanto ipotizzato.
In ogni caso, consigliamo di tenere sotto controllo i siti delle compagnie aeree di interesse, per conoscere gli orari di partenza dei voli.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter