A Livigno un percorso tridimensionale tra flora e fauna

Dal 9 giugno a Livigno grandi e piccini potranno iniziare un viaggio tridimensionale nella flora e nella fauna montana attraverso Naturama, uno straordinario diorama in cui saranno ricreati a grandezza naturale gli ambienti e gli animali che si nascondono nei boschi dello Stelvio e nel Parco Nazionale Svizzero.

L’Alta Valtellina e Livigno sono a ridosso di due dei più grandi parchi delle Alpi: il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco Nazionale Svizzero. L’ampia estensione di questi parchi determina la presenza di una vasta gamma di ambienti. Il variare della quota da 600 a quasi 4000 metri sopra il livello del mare consente la presenza di circa duemila specie floristiche e di boschi di vario genere. Troveremo fitti e variegati boschi di conifere, vasti altipiani e ghiacciai perenni. L’esistenza di queste diverse nicchie ecologiche predispone anche una notevole varietà faunistica popolata da tutti e quattro gli ungulati più importanti delle Alpi: capriolo, cervo, camoscio e stambecco. Uccelli rapaci come l’aquila reale, il gipeto detto anche avvoltoio degli agnelli, ma anche, il gallo cedrone e numerose specie di picchi sono individuabili nella parte bassa degli alberi secolari, insieme a scoiattoli, lepri e volpi.
Purtroppo non è sempre facile poter incontrare questi splendidi animali durante le escursioni in montagna perché evitano il contatto con l’uomo. Proprio per osservare con calma la bellezza del paesaggio montano, per soffermarsi sui particolari di questa natura indomabile, per scoprire notizie e dettagli di animali e piante, nasce Naturama.
Si tratta di un diorama, una ricostruzione tridimensionale a grandezza naturale della flora e della fauna tipica dell’Alta Valtellina che verrà situata in Plaza Placheda vicino al centro polifunzionale. Un piacevole percorso per grandi e piccoli tra piante e animali di due tra le più importanti zone protette delle Alpi.
Ogni lunedì inoltre, un esperto conoscitore della valle racconterà aneddoti riguardanti la vita in montagna, spiegherà i problemi per la salvaguardia della flora e della fauna e svelerà alcune curiosità sulle abitudini degli animali.
Passeggiando tra i larici e i pini cembri di Naturama non sarà quindi difficile scorgere la lepre bianca, lo scoiattolo, lo stambecco, il cervo o una pernice grigia.
Informazioni utili:
Il Naturama sarà inaugurato
venerdì 9 giugno con una grande festa.
Ogni lunedì dalle ore 15,00 alle ore 17,00 i turisti potranno essere accompagnai all’interno del diorama dai responsabili dell’Ass. Caccia Sportiva, che risponderanno con piacere a domande e curiosità sulla flora e la fauna montana
Orario di apertura al pubblico:
Tutti i giorni:
dalle 10,00 alle 12,30
e dalle 15,00 alle 18,00
Dal 24 giugno al 9 settembre:
ogni domenica resterà aperto fino alle ore 21,00
Ingresso gratuito

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Livigno iscriviti alla nostra newsletter