6 cose da non dimenticare per il tuo viaggio in USA

Oltre che prenotare volo, trasporti e albergo, è importante anche munirsi di alcune cose fondamentali e assicurarsi di non partire per gli Stati Uniti senza di esse.

Bandiera Stati Uniti
Bandiera Stati Uniti

Sommario

Gli Stati Uniti sono la meta dei sogni per amanti dei viaggi, ma sono oltreoceano, non fanno parte dell’Unione Europea e alcuni aspetti della cultura americana sono agli antipodi rispetto a ciò a cui siamo abituati nel nostro paese (vedi, importantissima, l’assistenza sanitaria). Per questo, oltre che prenotare volo, trasporti e albergo, è importante anche munirsi di alcune cose fondamentali e assicurarsi di non partire senza di esse.

Scopriamo le 6 cose da non dimenticare per il tuo primo viaggio in USA.

  1. Passaporto

Per recarti negli Stati Uniti per qualsiasi motivo (vacanza, studio, o lavoro) hai ovviamente bisogno del tuo passaporto elettronico. Attenzione, però! Esso deve essere in corso di validità fino alla data del rientro in Italia. Se il tuo passaporto elettronico scadrà tra qualche mese, allora, provvedi subito a prendere l’appuntamento per il rinnovo. Così presto? Assolutamente sì, Devi tenere conto che in Italia i tempi per il rilascio/rinnovo del passaporto sono lunghissimo, dell’ordine di grandezza di qualche mese.

  1. ESTA

Se sei cittadino italiano e vuoi recarti negli Stati Uniti per un viaggio di piacere di durata inferiore ai 90 giorni, non avrai bisogno di un visto ma solo di un’autorizzazione ESTA. Sei tenuto a richiedere l’ESTA e ottenerlo prima di accedere al mezzo di trasporto che hai scelto per recarti negli USA. Aereo o nave, prima di imbarcarti assicurati di avere l’ESTA in corso di validità (dura un anno).

Come si richiede l’ESTA e quanto costa

Puoi richiedere l’ESTA se:

  • hai la cittadinanza italiana;
  • la tua permanenza negli Stati Uniti è inferiore a 90 giorni;
  • Sei in possesso di un passaporto elettronico italiano, quello con il microchip nella copertina. Dal 26 ottobre 2006, tutti i passaporti rilasciati in Italia sono elettronici; quindi, non dovresti avere problemi da questo punto di vista.

L’ESTA può essere richiesto online sul sito ufficiale della sicurezza nazionale. Dal 1° giugno 2023, è anche disponibile una applicazione per smartphone. La quota richiesta per il rilascio dell’ESTA è di $21 e si può pagare con carta di credito al termine della procedura, come un qualsiasi acquisto online.

  1. Carta di Credito

Prima della partenza per gli Stati Uniti è sempre bene munirsi di una carta di credito a proprio nome.

Quello con la carta di credito è, infatti, è il metodo di pagamento più diffuso negli USA; averne una significa evitare il rischio che contanti, prepagate e bancomat non vengano accettati.

Quali carte di credito vengono accettate negli Stati Uniti?

Tutte le carte di credito (non prepagate) aderenti ai circuiti VISA, Mastercard, e American Express sono accettate negli Stati Uniti. Rischiano di avere problemi, invece, le PostePay e le carte Maestro.

  1. SIM USA

Per essere in grado di usare internet dallo smartphone e comunicare con casa quando ti trovi negli Stati Uniti, dovrai munirti di una Sim USA. La mossa più conveniente è richiedere una Holafly eSIM per gli USA.

Le eSIM sono SIM virtuali. Si tratta di un metodo di accesso ai servizi di telefonia e dati per cellulare che sfrutta un circuito integrato nel dispositivo e che quindi non prevede l’acquisto di una SIM fisica. La comodità sta nella possibilità di acquistare il servizio online e attivarlo comodamente, senza dover attendere la ricezione della SIM fisica.

Per il tuo viaggio negli USA, ti conviene acquistare un servizio eSIM disponibile per gli Stati Uniti della durata della tua permanenza.

  1. L’assicurazione sanitaria

Per viaggiare negli Stati Uniti, l’assicurazione sanitaria non è obbligatoria. Come sappiamo, però, le cure sanitarie in USA non sono gratuite come in Italia e, per evitare il rischio di rovinarsi la vacanza ed essere costretti ad affrontare ingenti spese anche per dover affrontare un piccolo problema di salute, è sempre bene munirsi di una assicurazione sanitaria. Il prezzo di tale assicurazione, poi, non è esorbitante e si può acquistare un’assicurazione anche comodamente online.

  1. Adattatore presa elettrica

Le prese di corrente negli Stati Uniti sono diverse da quelle italiane. Anche il voltaggio utilizzato negli USA (110v) è diverso da quello delle reti italiane (220v). Per questo, per poter ricaricare e utilizzare i tuoi dispositivi elettronici (smartphone, computer, rasoio elettrico…), dovrai procurarti un adattatore per le prese elettriche. È un acquisto che si può fare anche in aeroporto o una volta giunti a destinazione, ma per un viaggio senza stress è bene procedere all’acquisto prima della partenza.

Queste sono le 6 cose fondamentali senza le quali non puoi partire per gli Stati Uniti. Muoviti in anticipo in modo da averle con te al momento dell’imbarco. Buon viaggio!

Cerca offerte lastminute

Compariamo compagnie aeree ed agenzie di viaggio alla ricerca del miglior prezzo

Mappa degli Stati Uniti


 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione STATI UNITI D'AMERICA iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*